AUSTINI: “Roma società onesta, Inter furba ma scarsa”, ANGELINI: “Dobbiamo vincere”

13

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Oggi pretendiamo tutti una vittoria: la classifica non ti aspetta più e le occasioni sono già state sprecate. La Roma è una società onesta: è questa la caratteristica che ha l’allenatore, la dirigenza e gran parte della rosa che è composta da bravi ragazzi. Inter furba ma scarsa: 100 milioni di ricavi, plusvalenze dai Primavera e poi si ritrova a lottare con Milan, Lazio e Roma per i posti Champions… Capisco l’inventarsi di tutto per provare a vincere, ma così… Chi prendi? Asamoah o Kolarov? Quando c’è una stagione che va male, va male da tutti i punti di vista: infortuni, errori arbitrali… Che la Roma arrivi sotto a Milan, Inter e Juve, sarebbe normale: per tifosi, bacino d’utenza, ricavi, la Roma è la quinta società d’Italia, eppure è arrivata sempre seconda o terza. Chi gliel’ha riconosciuto? In tre le hanno detto ‘brava’. Non ci sarà mai un equilibrio tra gli applausi in caso di secondo o terzo posto o semifinale di Champions e le pernacchie in caso di settimo posto”.

Riccardo ‘Gelopeira’ Angelini a Tele Radio Stereo“Il Cagliari merita questa categoria, oggi ci sarà anche il vento al quale loro sono abituati, anche se la Roma gioca palla a terra. Ho la speranza che i giallorossi, al di là di tutto, siano più forti e riescano a vincere. Come la Juventus: ieri ha sofferto ma ha vinto. E io la sofferenza la posso anche mettere in preventivo, ma la Roma alla fine deve vincere anche con una formazione rimaneggiata”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Schick? E’ un giocatore che non ti fa pensare sia un guerriero, però non l’ho visto male nell’ultima partita. Però ha quell’atteggiamento che sembra sempre non dia il massimo, deve avere più cattiveria, perchè potrebbe essere molto utile alla squadra”.

Nando Orsi a Radio Radio: “La Roma deve confermare ciò che ha fatto contro l’Inter, non può fare una volta bene e una male. Se la Roma è quella dell’Inter non avrà problemi, ma se è quella della settimana prima è difficile. Le squadre di Maran non sono facili da affrontare, ma per dare un segnale importante la Roma deve vincere. Schick? Non è un cuor di leone, però nell’ultima partita l’ho visto meglio. Aveva bisogno di continuità, non ha fatto delle prestazioni ottime, nell’ultima partita ha fatto bene, ma gli manca ancora la grinta”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

13 Commenti

  1. Austini ancora con la stronzata del FairPlay ??? Pallotta e compagnia bella non hanno la minima voglia di vincere ma solo guadagnarci con le plusvalenze e lo stadio .. Sono 8 anni che sentimo la solita tiritera sul FairPlay e bastaaaaa

    • Solito commento da ignorante. Come se l’inter non a dovuto perdere Rafinha e Cancelo per le norme FPF. Ma tu d’altronde sicuramente sei uno di quelli che vede fiumi di sceicchi pronti a rilevare Pallotta e buttare miliardi per una squadra che nella storia a una bacheca che piange, per te e meglio vincere uno scudo adesso e soffrire nel nulla per altri 30 anni invece di costruire una solidita che ti permette di essere a livelli alti con regolarita.

    • Scusami tanto ma se non si sanno le cose magari é meglio non parlarbe o non scriverne. Il ffp esiste eccome, non é una leggenda metropolitana, ne stanno facendo i conti tutte le società calcistiche, c’è chi usa politiche accorte come la Roma e chi cerca scappatoie per sopravvivere (ma i nodi verranno al pettine) come l’inter. Poi quando scrivi che pallotta e soci interessa solo guadagnare dalle plusvalenze diventi quasi esilarante visto che 1) ci mancherebbe che un imprenditore voglia guadagnare e 2) per ore pallotta con la roma non ci sta guadagnando un bel niente, basta informarsi, visto che la società é in perdita.

      • Sisi hai ragione te il ffp esiste vaglielo a dire al Psg al City all’Inter al Milan e hai ragione te Pallotta dopo l’introiti della Champions dell’anno scorso e le cessioni di Alisson Naingoolan Strootman Salah Pjanic Rudiger Emerson Palmieri Paredese Marquinhos in questi anni non ha guadagnato un centesimo anzi ahahahahahah a bifo82 il tempo delle favole e delle chiacchiere da mò che è finito…

        • Leggiti, se riesci, il bilancio. È pubblico. Errori ne sono stati fatti, ma il fatto che tu non ne capisca, non significa che non esiste. Parli del Milan…la pena è stata sospesa per il cambio di proprietà, altrimenti stavano due anni senza coppe.
          Il fatto che tu non sia mai stato sulla luna, non ti dà il diritto di dire che non esiste.
          Chiaro, no ?

          • Fabrizio, se vuoi parlare seriamente quando vuoi, io ho informazioni particolari sui conti Roma, e da come sei informato le dovresti avere pure tu, e non sono belle informazioni. Non caso pochi giorni fa escono dichiarazioni fortissime contro la Roma da parte del giudice Pecoraro, a cui la società non ha mai risposto, come mai? Sei al corrente che vi è un controllo federale sui conti Roma? E stranamente il commento di Pecoraro esce dopo questo controllo.
            Fabrizio siamo in mano ad uno speculatore io spero rimanga, faccia lo stadio e poi vi vengo ad insultato uno ad uno perché la situazione rimarrà invariata. Gli elefanti non volano, le mazzette si

    • ASR 1927,

      riporto qui sotto il mio commento di ieri in risposta a uno di Luca, di un tenore simile al tuo.

      Si può criticare la strategia societaria, il mercato in entrata e in uscita, la qualità del gioco espresso dalla squadra, ecc.

      Ciò che non si può affermare è che la proprietà abbia guadagnato (vedi il tuo riferimento alle plusvalenze). Finora la società non ha distribuito un solo dividendo agli azionisti negli ultimi sette anni (sono sette e non otto gli anni di proprietà “americana”).

      Puoi documentarti esaminando i bilanci pubblicati sul sito dell’AS Roma.

      Saluti.

      ——-
      Luca, per trovare la risposta alle domande poste nel tuo commento c’è un solo modo: consultare i bilanci dell’AS Roma ed eventualmente quello consolidato del gruppo.

      Più sotto trovi il link alla relazione annuale del bilancio chiuso lo scorso mese di giugno (ciascun esercizio intercorre tra il mese di luglio e quello di giugno dell’anno successivo). Ci vuole qualche secondo per caricarlo perché è un documento corposo, composto di ben 268 pagine.

      A pagina 19 (la n. 21 del documento pdf) è pubblicata una tavola sinottica: l’esercizio 2018 si è chiuso con una perdita di 25,498 milioni di euro (25,747 milioni a livello consolidato di gruppo).
      La notizia era nota da tempo ed è stata ampiamente pubblicizzata. Però è sempre preferibile attingere alle fonti, in questo caso il bilancio ufficiale, pubblicato anche sul registro delle imprese e notificato alla Consob (l’AS Roma, come sai, è quotata in borsa).

      Saluti e buona lettura.

      (PS: probabilmente il link non si attiva in automatico ma devi copiare l’indirizzo sotto riportato e incollarlo sulla barra di navigazione del browser).

      ——————–
      link:
      https://res.cloudinary.com/asroma2-production/image/upload/v1540571723/asroma2-prod/Bilancio_AS_Roma_2018_web.pdf

  2. Stai a meno 23 punti dalla Juve e a meno 12 dal Napoli dopo 14 giornate e questi sarebbero i livelli alti con regolarità??ahahahahahhahah. Se il mio è un commento da ignorante il tuo è un commento da tifoso perdente del resto come questa società e de sicuro non ne devo rende conto a te di quello che penso a roly muto

    • I dati di fatto dicono:
      – con questa proprietà, la Roma ha fatto il record di punti in un campionato a 20 squadre
      – con questa proprietà, la Roma ha fatto il record della propria storia come piazzamenti consecutivi
      – con questa proprietà, la Roma ha raggiunto una finale di Coppa Italia
      – con questa proprietà, la Roma ha raggiunto la semifinale di Champions League, dopo 34 anni

      Ripeto, errori ne hanno fatti .. ma quando si fa una critica, deve essere giusta e circostanziata. La Juventus si avvia verso l’8° (o 9° ??? .. ho perso il conto) scudetto CONSECUTIVO. Ha vinto non so più quante Coppa Italia consecutivamente ed ha raggiunto una finale ed una semifinale di Champions League nelle ultime 3 edizioni. Ed ha uno stadio di proprietà….
      Avete incensato il Napoli .. quest’anno vedrai con Ancelotti … sta a 8 punti ed ha rischiato (domenica scorsa) di stare a 10 prima della fine del girone di andata.
      Roba che quando è successo a noi, a sentir voi dovevano dimettersi tutti…
      Per cui la critica è sacrosanta … ma sparare insulti ad minchiam, no.

    • Si il tuo e un commento che dipinge alta ignoranza e zero riconoscimento. Pallotta tutti gli anni deve fare ricapitalizzazione di tasca sua non tua. I giocatori che nomini li hai comprati te? Il mio commento e da tifoso realista no da becerro come parli te. Negli ultimi sette anni siamo sempre arrivati secondi o terzi. Ma che te lo dico a fa. Tempo perso con gentaglia come te. Come dicono sopra, i bilanci sono pubblici, vatteli a vedere ma penso che sei cosi ignoranti che neanche li capisci. Le cose so due o sei un becerro ignorante o un non tifoso, la verita la sai solo te.

  3. Adesso la Roma è quinta come bacino di utenza,va bene anche il quinto il sesto posto,si iniziano a preparare le grandi manovre per giustificare ennesime cessioni e una stagione fallimento.
    Peccato che il signor in questione questa estate parlava, di Roma come unica anti Juve credibile.
    Poi questo bacino di utenza che ora ci vede addirittura dietro una città come Napoli, per me è una grande fandonia.
    Roma e hinterland sono più di sei milioni di persone, la Lazio è una squadra di nicchia non popolare, non potrà mai avere un seguito importante.
    Quindi qui ci sono sei milioni di potenziali tifosi romanisti solo tra Roma e nel Lazio.Se si facesse una squadra competitiva vera, il solo nome Roma, ti farebbe acchiappare tifosi in tutto il mondo.
    Poi certo se si fa del tutto e di più per distruggerla questa grande passione per la Roma, allora tra un po’ avremmo i tifosi dell’Ascoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here