Porto-Roma, con Cakir bilancio negativo: un solo successo

0

OCCHIO AL FISCHIETTO – La Roma che mercoledì sera cercherà di superare il Porto di Conceiçao, lo farà con il morale a terra. Il derby inevitabilmente avrà delle conseguenze negative nella testa dei giocatori, ma De Rossi & Co dovranno dare l’ennesima dimostrazione di reazione da momenti di difficoltà. Sarà il turco Cuneyt Cakir a dirigere il match tra Porto e Roma. 42 anni, internazionale dal 2001, è uno dei direttori di gara più esperti del panorama europeo.

BILANCIO ROMA– Sono quattro le volte che la Roma e Çakır si sono incrociati. L’unico precedente positivo per i giallorossi è la vittoria di Mosca contro il CSKA, risalente allo scorso 7 novembre e decisiva per il passaggio del turno. Poi, tre sconfitte, tra le quali il 6-1 del Camp Nou con il Barcellona.

BILANCIO PORTO – Bilancio in rosso anche per il Porto, che con Çakir arbitro non ha mai vinto: un pareggio con lo Shakhtar nella fase a gironi del 2014/15 e poi 3 ko contro tre inglesi: Manchester City (2-1 nei sedicesimi di Europa League 2011-12), Chelsea (2-0 nel 2015/16) e per ultimo il Leicester, allora guidato da Claudio Ranieri (1-0 nel 2017).

Questo il quadro completo della designazione:
Arbitro: Cüneyt Çakır (TUR)
Assistenti: Bahattin Duran e Tariq Ongun (TUR)
IV uomo: Halis Özkahya (TUR)
VAR: Szymon Marciniak (POL)
AVAR: Paweł Gil (POL)

Federico Prosperi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here