Pepe: “Con De Rossi finisce un’era calcistica, lascia una bandiera e un grande uomo”

0

PEPE ROMA DE ROSSI – Cresciuto calcisticamente nella Roma, esploso in modo definitivo ad Udine, pluri-campione d’Italia con la Juventus. Simone Pepe, ha rilasciato una lunga intervista sul sito soccermegazine, soffermandosi soprattutto sulla questione De Rossi. Ecco le sue parole:

In Nazionale hai condiviso lo spogliatoio con un calciatore con cui sei anche cresciuto nel settore giovanile della Roma: Daniele De Rossi. Che ne pensi del suo addio ai giallorossi?
“Siamo cresciuti insieme io e Daniele. È un addio che, ti dico la verità, mi è dispiaciuto moltissimo perché oltre al calciatore è un grande uomo. Lo conosco benissimo e posso dire che è un ragazzo d’oro e l’ha dimostrato anche ieri in conferenza stampa, perché nonostante l’amarezza con una battuta è riuscito a sviare ogni polemica che magari un altro in un momento di amarezza avrebbe fatto. Finisce un’era calcistica, perché la Roma dopo Totti perde un’altra grande bandiera, ma dispiace anche per il nostro campionato”.

Oltre alle maglie di Roma e Juventus sei mai stato vicino a vestire la maglia di un’altra big?
“Con Inter e Milan non c’è stata l’opportunità, sono stato invece vicino alla Fiorentina prima di andare alla Juventus. E sempre nel periodo in cui ero all’Udinese, Spalletti più di qualche volta voleva riportarmi alla Roma”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here