PAGELLE Kolagol la pareggia, Under fa cose turche. Ma che grinta Zaniolo il giovane vecchio!

6

PAGELLE ROMA INTER – Finisce 2-2 all’Olimpico con la Roma che rimonta due volte il risultato sull’Inter. Kita apre le marcature, Under pareggia con un eurogol. Nerazzurri ancora avanti con il solito Icardi, ma i giallorossi si riportano sul 2-2 con il rigore realizzato da Kolarov. Protagonista in negativo l’arbitro Rocchi che non concede un penalty palese nel primo tempo a favore di Zaniolo.

Giulia Spiniello

OLSEN 5. Sui gol non ha responsabilità personali. Ci mette del suo invece sventando le altre minacce di Keita e del pericolo costante Icardi.

SANTON 6. Da un suo errore nasce l’angolo che innesca il gol dell’Inter, ma la sua è una buona prestazione: gli toccano gli straordinari difensivi per mettere le toppe agli errori di Juan Jesus. Fa quello che può!

MANOLAS 5. Legge bene le situazioni fino all’errore di reparto che concede il gol del vantaggio nerazzurro. Non riesce a sventare la minaccia Icardi che al 65′ è libero di anticipare tutti e siglare il raddoppio di testa.

JESUS 4,5. Errore pesante sul primo gol dell’Inter, va a vuoto su Keita lasciando libero di infilare Olsens. A inizio ripresa su un altro errore in marcatura, deve metterci una pezza Santon. Gira di nuovo a vuoto sul raddoppio di Icardi. Serata da dimenticare.

KOLAROV 6,5. Gestisce male alcune situazioni, con scelte troppo egoistiche quando si spinge in avanti. Dopo aver sfiorato il gol su punizione, insacca però il rigore pesantissimo del 2-2. Dietro per tenere a bada la furia di Icardi è costretto al fallo e si prende il giallo.

CRISTANTE 6. Serve a Under il pallone che si insacca per l’1-1. Fatica in mezzo al campo a tamponare le ripartenze. Ne finale potrebbe salire in paradiso se trovasse la porta di testa sul corner battuto da Florenzi.

NZONZI 5. Non si fa vedere, ma non per nascondersi dagli avversari. La sua  è un’altra prova opaca dopo la serata di Champions con il Rel Madrid. Quando ha l’occasione per pungere ci va poco convinto, il filtro davanti alla difesa non funziona.

UNDER 6,5. Dopi un primo tempo poco incisivo, mette in porta il pallone del pareggio con una bordata terra-aria a fil di palo dalla distanza che lascia di stucco Handanovic. Si divora il 3-2 con un liscio clamoroso su assist di Kluivert.

ZANIOLO 6,5. Interpreta la sfida con grande personalità, si muove bene negli spazi che si liberano. E’ il primo a sporcare i guantoni di Handanovic con un tiro-cross insidioso dopo 1 minuto. Si procura perfino il rigore su contatto di D’Ambrosio e non concesso da Rocchi.

FLORENZI 6. A suo agio nel ruolo di esterno alto, fa tremare la retroguardia nerazzurra due volte, palo compreso.

SCHICK 5,5. L’unico vero squillo lo suona con lo splendido tocco di tacco (chiedere a De Vrij) a smarcare Florenzi in occasione del legno colpito al 26′. POi lavora molto per la squadra, cercare palloni giocabili che non trova.

Dal 68′ KLUIVERT 6. Entra al posto di Santon. Sforna qualche buon assist.

Dal 76′ PEROTTI SV. Entra al posto di Zaniolo.

Dall’82 PASTORE SV. Entra al posto di Under.

DI FRANCESCO 6,5. Deve far fronte ai tanti assenti di lusso. Riprova l’assetto del derby con la catena Santon-Florenzi. La squadra gioca bene, ma non quaglia. E’ buona la reazione sul doppio svantaggio, ma la Roma non è ancora una squadra. Un punto guadagnato con i nervi più che con un afflato corale, ma in questo momento chiedere di più a questa squadra forse non si può.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

    • Anche io di primo acchito avrei dato di più a Olsen (incolpevole sui gol). Poi ho ripensato ai rinvii di stasera…deve migliorare parecchio con i piedi anche perché JJ e Fazio sono soliti renderlo parte del gioco almeno per l’80% delle volte che la palla è sui loro piedi! Non li capisco proprio questi retropassaggi e non capisco perché non si cambi questa cattiva abitudine!

  1. Non concordo: su Manolas, partita almeno sufficiente (6), dicasi lo stesso per Nzonzi. Zaniolo, Florenzi e Schick almeno 0,5 in più. Schick non mi è dispiaciuto affatto rispetto alle sue ultime partite. Si è dimostrato impegnato e volenteroso più del solito. Poi una gran bella invenzione per Florenzi (maledetto palo!).
    FORZA ROMA!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here