Non solo Sousa per il dopo Di Francesco: in lista anche Blanc

18

DI FRANCESCO RISCHIA – Di Francesco sta vivendo il suo peggior momento da quando è a Roma. La squadra non gira e si trova al settimo posto in classifica senza identità. La partita con il Genoa sarà cruciale per il suo futuro.

BLANC ROMA – Sono giorni difficili a Trigoria. In caso di un nuovo flop con il Genoa, domenica prossima, potrebbe arrivare l’esonero di Di Francesco. Come riporta La Gazzetta dello Sport, oltre a Sousa, in pole, per il dopo DiFra torna di moda il nome di Laurent Blanc. Il tecnico francese è fermo dal 2016, quando ha chiuso la sua avventura al PSG.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

18 Commenti

    • Blanc non è nemmeno paragonabile a Sousa o Montella… o a Di Francesco.

      Da allenatore, come da giocatore fra l’altro, Blanc ha vinto molto.

      Ok, va bene, col PSG era facile ma ha comunque vinto 3 scudetti, 5 coppe nazionali (2 volte la Coppa di Francia e 3 volte la Coppa della Lega) e 3 volte il Trofeo dei Campioni (O Supercoppa francese se preferisci), quindi 11 trofei in 3 anni.
      Il suo capolavoro l’ha fatto al Bordeaux. Ha vinto lì con una squadra per niente favorita : 1 Scudetto, 1 Coppa della Lega e 2 volte il Trofeo dei Campioni…

      Sono d’accordo con te, se è per prendere un Montella o un Sousa qualsiasi, meglio tenersi Di Francesco fino a giugno e puntare sur un top coach.
      Però, dai, Blanc, pur non essendo un Conte, è già un allenatore di un altro livello.

        • Non ne sono sicuro ma si dice que per partire con i tanti soldi, 24M, ottenuti dal PSG, abbia accettato di “non-allenare” un’altra squadra per la durata restante del suo contratto.
          Aveva appena firmato un prolungamento di 2 anni, quindi quasi fino ad ora.(stagione 2017, stagione 2018)

          Non so se sia vero o meno ma almeno è quello che si dice in Francia.

          Blanc non era in colpa, avendo vinto 4 trofei nella sua ultima stagione, 11 in 3 stagioni, ma volevano qualcuno altro per fare meglio in Champions, quello che non hanno mai fatto dopo Blanc fra l’altro e quindi ha ottenuto il massimo.

          Però non spiegherebbe l’assenza di club da Giugno 2018 in poi…

          Non sto dicendo che sia la soluzione migliore, preferirei uno più testardo alla Conte o Simeone per svegliare un po’ i nostri giocatori ma comunque trovo ingeneroso metterlo allo stesso livello di Montella (con tutto rispetto per il campione!) o peggio, di Sousa!

  1. Giusto il commento dei tifosi, se devo prendere, Blank, o Sousa o Montella mi tengo Difrancesco sino alla fine della stagione e magari senza Coppe, Conte ricomincerebbecome come fece on la Juve dal settimo posto.

  2. AUR hai perfettamente ragione, condivido il tuo pensiero e in più penso che non sono certo che nessuno
    dei tre nomi citati come allenatori abbiano più chance del nostro DIFRA, mi pare inutile cambiare a gennaio, senza più stimoli e con gli stessi pseudo calciatori . Poi l’estate porterà cambiamenti nella rosa
    ed allora decideranno cosa fare. NON PRIMA
    vittorio ostia

  3. Inutile cambiare, meglio aspettare a fine stagione e tirare le somme, magari anche i giocatori se si convincono che Difra resti allora si potrebbero impegnare di più per raggiungere almeno il 4° posto, tanto dalla CL usciamo agli ottavi e dalla Coppa Italia pure prima.
    In estate si decide con calma, anche perché se Monchi va via è più giusto che l’allenatore lo scelga il nuovo DS e non sempre sto cazzo di Baldini…a proposito ma non si doveva dimettere?

    • Due precisazioni : sia in Champions League che in Coppa Italia, la Roma è (nel secondo caso per diritto) agli ottavi. Baldini si è ufficialmente dimesso in concomitanza con l’uscita del libro di Totti in cui c’era un’ampia sezione (non proprio generosa) a lui dedicata.
      Forza Roma Sempre

  4. Paulo sousa, blanc…..ma la dirigenza sa di cosa parla? A roma si vince con un tecnico-sergente, non con tecnici che in questo momento per apparire sposerebbero qualsiasi politica societaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here