‘Non Rassegniamoci’, Betteghella: “La Roma deve preoccuparsi della ripartenza del Chievo”

0

ROMANEWS WEB RADIO – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa sulla Web Radio di Romanews.eu. Si riparte con “Non Rassegniamoci”. Dalle 8.00 alle 11.00 Claudia Demenica e Giacomo Carroccia vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live la puntata visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Romanews.eu, oppure inviando un messaggio (SMS o Whatsapp) scritto o vocale al numero 3926525501.

I COLLEGAMENTI – Prima parte di trasmissione dedicata alla rassegna stampa. Alle 9.00 al via i collegamenti: si parte con il tattico di Romanews.eu, Maurizio Rafaiani. Alle 9.30 tocca ad Alessandro Betteghella di Telnuovo, per parlare del Chievo. Infine, alle 10.00, è il momento di Marco Madeddu di Rete Sport.

LE PAROLE DI BETTEGHELLA – “La penalizzazione non fa mai piacere, ma rispetto alle premesse si capisce che la sentenza è stata morbida. Il chievo farà ricorso per la totale assoluzione. C’è una penalizzazione che influirà sul campo, dove però il Chievo ha avuto un inizio difficile. I dirigenti aiuteranno a distrarsi, ma è chiaro che la cosa condiziona. La squadra ha tutta la possibilità di pensare solo al campo, deve pensare a fare il suo campioato, non deve essere un alibi dire che si hanno distrazioni per via di questa sentenza. La Roma deve preoccuparsi della ripartenza del Chievo, ci sono dei buoni contropiedisti, ha dei buoni calciatori che possono mettere in difficoltà i giallorossi sui calci piazzati. Birsa deve riscattarsi dal campionato scorso e deve essere il valore aggiunto di questa squadra, per Giaccherini bisogna trovare una collocazione definitiva. Quando vai a giocare contro la Roma devi giocare di rimessa e ripartenza. D’Anna ha fatto la storia del Chievo, la società vuole circondarsi di uomini vicini al Chievo, gode della massima fiducia del presidente e dell’ambiente, è chiaro che paga lo scotto dell’inesperienza perché allenare il campionato maggiore non è come allenare in primavera”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here