‘Non Rassegniamoci’. Basile: “Monchi sta cambiando la Roma”, Pastore: “Nessuna offerta ufficiale per Nainggolan”

0

ROMANEWS WEB RADIO – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa sulla Web Radio di Romanews.eu. Si riparte con “Non Rassegniamoci”. Dalle 7.30 alle 10.30 Alessandro Tagliaboschi e Daniele Matera vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live la puntata visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Web Radio Romanews, oppure inviando un messaggio (SMS o Whatsapp) scritto o vocale al numero 3926525501.

I COLLEGAMENTI – Prima parte di trasmissione dedicata alla rassegna stampa. Alle 9.30 al via i collegamenti: si parte con Massimo Basile, firma del Corriere dello Sport. Alle 10.00, invece, è il turno di Fabrizio Pastore de Il Romanista.

LE PAROLE DI BASILE –Monchi sta cambiando la Roma: prendere giovani pronti o quasi, Under ne è la dimostrazione, Kluivert è un gicatore molto forte. Lui sta seguendo il modello di Siviglia, dove ha portato plusvalenze e trofei. Di Monchi mi piace la tempistica con cui chiude le trattative. E’ silenzioso e determinato. Quando ha trattato Kluivert e il nome è uscito in giro, lui è rimasto tranquillo e ha chiuso l’acquisto. Il suo atteggiamento è quello che più colpisce: disponibile a parlare e molto solido. Quando la Roma vincerà qualcosa si scriveranno pagine e pagine su di lui. Il metodo di lavoro del direttore sportivo è impressionante. Iniza con una lista di 300/400 nomi e poi comincia a scremare sempre di più fino ad arrivare alla lista dei desideri finali.

Nainggolan? Mi priverei del belga ma solo all’estero. Spalletti lo vuole e l’Inter lo segue, ma non lo cederei i nerazzurro. Federico Chiesa era sulla lista di Monchi già dallo scorso anno, il problema è che la Fiorentina non vuole cederlo. Il ragazzo vorrebbe fare un altro anno in viola per poi andar via la stagione successiva. Se dovesse arrivare un’offerta importante per Chiesa, allora Corvino nn credo che si opponga alla cessione.

Badelj? Può ancora rientrare in orbita Roma. E’ un tipo di giocatore che diventa micidiale con degli esterni veloci come Under e Kluivert. I giallorossi hanno un attacco europeo e il fatto che sia arrivata in semifinale di Champions League non è un caso. L’idea di calcio di Monchi è questa.

In uscita? El Shaarawy piace tantissimo a Pioli. A Firenze lo andrebbero a prendere a piedi. Su Cristante il discorso è questo: si parlava come di un fenomeno ai tempi del Milan, poi c’è stato un rallentamento della sua crescita. Nell’Atalanta con Gasperini è stato spostato in posizione avanzata e questo lo ha aiutato a raggiungere una dimensione europea. Può dare un grosso contributo alla Roma, ma vedremo come si ambienterà”.

L’INTERVENTO DI PASTORE –Kluivert ero convinto che fosse destinato al Manchester United e il suo acquisto mi ha stupito in maniera positiva. E’ un grandissimo colpo e anche dal punto di vista delle cifre credo che la Roma abbia fatto un affare. Questo colpo poi ne chiama un altro, quello di Ziyech. Non so seè il miglior centrocampista che la Roma possa prendere, ma quest’anno una cosa è mancato alla Roma: l’ultimo passaggio, la fantasia. Il marocchino ha dei numeri impressionanti dal punto di vista degli assist. Paragone con Pjanic? Lui è più dinamico e maggiormente offensivo, però non ha lo stesso piede di Pjanic. Sarei molto contento di un suo acquisto.

Nainggolan? Da un punto di vista tecnico il belga ha imboccato una lenta discesa per fattori fisiologici, ma anche per una questione legata allo stile di vita. La media voto di Nainggolan ha avuto una caduta verticale notevole da gennaio in poi. Resta un grande giocatore, ma non scordiamoci che con il ninja non si è ancora vinto nulla. Su Nainggolan non c’è nessuna offerta ufficiale. Sono stati mandati messaggi, anche in maniera indiretta, da parte dell’Inter ma ancora non ci sono state proposte ufficiali. Non mi risulta nemmeno che la Roma sia mai stata interessata a Zaniolo. E’ più una notizia mandata in giro per destabilizzare il ragazzo, che non sembra avere le idee molto chiare. Qualcuno andrà via è evidente, ma per tutte le squadre è così. Se fai 5/6 acquisti, allora è normale che cedi”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here