News della giornata. Juve-Roma: Cancelo e Cuadrado out, De Rossi torna in gruppo. Concorrenza su Weigl

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

TRIGORIA – Dopo la seduta di scarico di ieri, la Roma torna in campo a Trigoria per preparare la partita contro il Genoa. Dopo una seduta in sala video, la squadra giallorossa si è allenata in palestra per poi scendere sul campo C. Buone notizia per Di Francesco: oggi De Rossi è tornato a lavorare con il gruppo. Individuale in campo per Dzeko ed El Shaarawy, mentre Lorenzo Pellegrini si allena a parte in palestra. Out anche Luca Pellegrini per sindrome influenzale.

DI FRANCESCO CONFERENZA – Sabato 15 dicembre 2018, alle ore 14.00, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà i giornalisti presso la sala conferenze del centro tecnico sportivo Fulvio Bernardini per presentare il posticipo di domenica sera allo stadio Olimpico contro il Genoa.

GENOA CONFERENZA – Domani alle ore 13:00 il tecnico del Genoa Cesare Prandelli parlerà in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Roma in programma domenica alle 20:30 allo Stadio Olimpico. 

JUVENTUS CANCELO – Come riferito dal tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa, Joao Cancelo ha riportato un problema al menisco mediale: il terzino sarà operato e tornerà dopo la sosta, saltando dunque il match contro la Roma di sabato 22 dicembre alle 20:30. A rischio intervento anche Cuadrado per un trauma in iperestensione del ginocchio sinistro.

JUVENTUS ALLEGRI RONALDO ROMA – Durante la conferenza stampa pre-derby l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha parlato della possibilità di veder riposare Ronaldo nelle prossime partite: “Non è arrivato il momento di riposare per Ronaldo: giocherà domani. Ronaldo salterà una delle tre tra Roma, Atalanta e Sampdoria. Ho già parlato con Cristiano e gliel’ho anticipato. Rientra ChielliniL’unico dubbio potrebbe essere tra Bonucci e Rugani,  ci sarà destra DeSciglio, a sinistra Alex Sandro”.

BARCELLONA ROMA SONDAGGIO – In casa Barcellona c’è voglia di rivincita. Lunedì alle 12, infatti, a Nyon si tengono i sorteggi per gli ottavi di finale di Champions e il giornale spagnolo Mundo Deportivo ha chiesto ai tifosi blaugrana quale squadra preferirebbero affrontare. Seppur lo Schalke 04 abbia raccolto una buona quantità di consensi, la squadra preferita dai supporter è proprio la Roma. C’è voglia di vendetta a Barcellona, il 10 aprile da quelle parti non è andato giù proprio a nessuno.

CALCIOMERCATO GERSON FLAMENGO – Attualmente alla Fiorentina, ma di proprietà della RomaGerson potrebbe presto salutare l’Italia. Il centrocampista classe ’97, infatti, è stato accostato al Flamengo, alla ricerca di un sostituto del partente Paquetà. Il padre-agente del brasiliano, intervistato da Radio Brasil, ha commentato così la situazione di Gerson“Siamo felici dell’interesse del Flamengo, significa che abbiamo fatto un buon lavoro. Sarebbe bello tornare in Brasile, ma in ogni caso mio figlio non sta male in Europa ed è al 70% della sua carriera. È un onore essere accostati al Flamengo, il futuro resta aperto e ora ci concentriamo sul calcio. La trattativa è agli inizi, ma nei prossimi giorni ci saranno dei nuovi incontri. Gerson sta bene alla Fiorentina e non abbiamo fretta di chiudere la trattativa. Il giocatore è un professionista e i cambiamenti sono normali. Ma la testa di Gerson è a posto”.
Gli occhi della Roma sono puntati sul centrocampista del Borussia Dortmund Julian Weigl. Il giocatore, finito ai margini della squadra, potrebbe partire in prestito già a gennaio. Però, secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, anche il Milan sarebbe interessato al 33 giallonero, in cerca di un rinforzo di qualità a centrocampo, vista l’assenza di Biglia e Bonaventura.
La Roma continua a guardarsi intorno per capire come poter rinforzare al meglio la rosa nella sessione invernale di mercato. Secondo quanto riporta calciomercato.it, i giallorossi sarebbero ancora interessati a Denis Suarez, centrocampista del Barcellona con contratto in scadenza nel 2020. Il 24enne centrocampista continua a trovare poco spazio nella squadra di Ernesto Valverde e sarebbe pronto già a gennaio a cambiare aria. Su di lui, ci sono anche le attenzioni del Napoli.

MILAN UEFA FFP – Il giorno dopo l’eliminazione dall’Europa League, nell’incubo della serata di Atene contro l’Olympiacos, per il Milan è finalmente arrivato il tempo di conoscere la sanzione inflitta dall’UEFA per il mancato rispetto dei parametri imposti dal Fair Play Finanziario nel triennio 2014-2017. I rossoneri, come comunicato ufficialmente dal massimo organo calcistico europeo, dovranno raggiungere la parità di bilancio entro il 30 giugno 2021: in caso contrario, la sanzione prevista figurerebbe nell’esclusione per un anno dalla prima competizione UEFA utile disputata nella stagione successiva. A livello economico, in più, la multa porta a quota 12 i milioni trattenuti dai premi relativi all’Europa League appena disputata, con l’obbligo di non registrare più di 21 giocatori in rosa per le competizioni UEFA delle stagioni 2019/20 e 2020/21.

ROMA GENOA HILJEMARK – Roma e Genoa non stanno vivendo un momento facile, soprattutto per la mancanza di risultati di entrambe le squadre. Sulla sfida di domenica tra le due compagini ha parlato Oscar Hiljemark, centrocampista dei grifoni, attraverso i media dei rossoblu: “Non stiamo attraversando un periodo felice a livello di risultati. Il pareggio con la Spal, acciuffato in dieci con lo spirito giusto nella prima di mister Prandelli, ha dato però una spinta positiva. Anche la Roma sta vivendo un momento un po’ difficile. Resta una squadra composta da giocatori straordinariamente forti e con una società importante alle spalle. Olsen è un gigante, arriva dappertutto…. Roma è una città che ho visitato diverse volte. Ci aspetta una partita difficile, partiamo convinti di fare bene”.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane l’argomento che va per la maggiore è Roma-Genoa, partita che potrebbe decidere le sorti di Di Francesco. Mauro Macedonio commenta così: “La gara contro il Genoa sarà decisiva anche se può non esserlo per il futuro dell’allenatore, ricordiamo quel Roma-Genoa con Garcia in bilico. Io non credo che la società abbia un’alternativa valida. Solo una soluzione interna potrebbe essere adatta come traghettatore. Qui si tratta di raggiungere un quarto posto e non so se si riesca a farlo anche con un tecnico nuovo. Di Francesco ha le sue colpe però non è il principale colpevole, lo sono i giocatori e coloro che li hanno scelti.“ Anche Galopeira parla della partita: “Spero che la Roma vinca per uscire dal tunnel che la squadra si è creata. I tifosi hanno il dovere e il diritto di criticare la squadra. Difendere la Roma è la cosa che mi viene meglio. La Roma, non deve solo battere il Genoa, deve dare una svolta alla stagione. A me dall’altra sera i giocatori mi fanno pena. Io mi aspetto qualcosa dalla Roma, mi piacerebbe gioire per le vittorie. La Roma è intoccabile”.

Claudia Belli





Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here