News della giornata. Di Francesco: “Necessario intervenire sul mercato, serve più impegno”, recupera Dzeko. Sfuma Sanogo

5

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA – Giorno di vigilia e, quindi, di conferenza stampa per Roma e Juventus. Con i cronisti Eusebio Di Francesco ha subito fatto un punto sulla condizione degli infortunati: “Le possibilità più grandi le abbiamo su Dzeko che oggi farà il primo allenamento con la squadra e valuteremo la possibilità di portarlo in panchina, considerando che è un giocatore che viene da 20 giorni di sosta ed è impossibile vederlo dal primo minuto. Quasi sicuramente sarà tra i convocati. Abbiamo speranze anche con De Rossi che farà anche lui un provino, le sue condizioni sono valutate giorno dopo giorno perché il suo problema alla cartilagine non gli dà continuità. Gli altri vediamo con il Sassuolo”. Niente anticipazione sulla formazione, che giudica ‘top secret’ fino a domani, mentre ha chiamato la società a intervenire sul mercato: “E’ inevitabile che qualcosa questa squadra dovrà fare. Del mercato non gliel’ho chiesto e lui non me ne ha parlato. Abbiamo parlato di quello che dobbiamo fare in questo momento, ovvero arrivare al 29 con più punti possibile, dopo faremo valutazioni importanti. Al mercato, per forza di cose, è inevitabile che si debba fare qualcosa sul mercato”. Sulle parole di Pallotta, il tecnico abruzzese si accoda chiedendo più impegno a tutti dentro Trigoria: “Per quando riguarda Pallotta lo giro a tutti, anche all’ufficio stampa, non solo a calciatori e allenatori. Noi siamo principali artefici, dobbiamo dare tutti qualcosa in più per poter aver rispetto per questo lavoro e portare la squadra dove merita di stare. Non ai livelli della Juve ma di fare meglio: la Champions non è distante, siamo agli ottavi di finale, ognuno può dire quello che gli pare ma abbiamo passato il turno a differenza di tante che hanno investito e nemmeno ci sono. Dobbiamo e possiamo fare molto meglio in campionato per arrivare dove meritiamo di essere.”

QUI TRIGORIA – La Roma, prima di partire per Torino, ha svolto l’allenamento di rifinitura a Trigoria. Classico inizio in sala video con i match analyst per studiare l’avversario. Poi lavoro atletico e tattico. In gruppo Dzeko, convocato per il match di domani, assenti invece El Shaarawy, Lorenzo Pellegrini, Coric e De Rossi.

CALCIOMERCATO – Sfuma Sanogo. Il giocatore ivoriano non vestirà di giallorosso e a confermarlo è stato uno degli agenti dell’ivoriano a Romanews.eu. Il calciatore ha firmato un contratto con l’Al-Ittihād. Intanto, a breve potrebbe salutare la capitale Bianda: il difensore piace in Serie B, in particolar modo al Crotone. Il nuovo nome accostato ai giallorossi è quello di Van Aanholt, terzino sinistro del Crystal Palace.

IN CASA JUVENTUS – Appuntamento con i cronisti anche per Massimiliano Allegri che ha ufficializzato l’utilizzo di Cristiano Ronaldo e invitato i suoi a non sottovalutare una Roma in crisi: “La Roma è una squadra tecnicamente molto valida, tra l’altro con la Juve unica squadra rimasta in Champions. A livello di classifica sicuramente tutti si aspettavano la Roma in un’altra zona, ma domani è comunque sempre Juventus-Roma. E noi non possiamo sottovalutare nessuna partita, anche perché al momento la classifica è falsa. La classifica vera è quella del 29 dicembre quando si chiuderà il girone d’andata. Ronaldo domani gioca”. Il tecnico bianconero recupera Khedira, mentre non vengono convocati Cancelo e Barzagli.

CALENDARIO SERIE A – Intanto la Lega Serie A ha reso noti gli anticipi e posticipi delle prime 9 giornate di campionato del girone di ritorno. Il 2 marzo è da cerchiare in rosso sul calendario: è il giorno del derby Lazio-Roma, in programma alle 20.30, e sarà trasmessa sulla piattaforma di Dazn.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane, il tema principale è la sfida di domani contro la Juventus. Per Max Leggeri, a Centro Suono Sport, i giallorossi non hanno scampo: “Domani sera andiamo a Torino a fare gli sparring partner nella speranza di poter ridurre il passivo”. Piero Torri, ai microfoni di Tele Radio Stereo, nutre una piccola speranza: “Roma incerottata, preoccupata e con assenze importanti. A Torino ricordiamo che ci possono perdere tutti, non solo la Roma. È anche vero che i giallorossi quando hanno toccato il fondo hanno saputo reagire. Domani mi aspetto una Roma che sia dignitosa, che non faccia una brutta figura”.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

5 Commenti

  1. Adesso dici di intervenire sul mercato.Strootman magari se non avessi avvallato la sua cessione in questo periodo che De Rossi è fuori sarebbe stato molto utile per la Roma e ce lo avevamo.E stato un grosso errore.Sono quei leader che prendono in mano la squadra soprattutto quando hai dei giovani.

  2. Sfuma Sanogo?? sanogo??? Sanogoooooooo?? ma chi è sto sanogo?? ne parlate da un mese come se fosse il Messia!! e basta con queste fesserie, servono calciatori veri non sanogo biandà e compagnia cantante.

  3. Quindi Monchi e DiFra non parlano di mercato. Ma questo era già deducibile, visto che, ad esempio, il mister si ritrova con 4 trequartisti da posizionare in un 433.
    Poi è sfumato questo Sanogo, che ci è stato soffiato dall’Al-Ittihād, notizia che non fa disperare per l’opportunità persa, ma che fa capire come stiamo messi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here