News della giornata. Conte infrange i sogni della Roma, Sarri in pole. De Rossi, Florenzi e Santon puntano la Juventus

1

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – La Roma torna a lavoro dopo il pareggio per 1-1 di Marassi contro il Genoa. Gli uomini di Claudio Ranieri hanno iniziato l’allenamento in palestra per poi spostarsi su Campo Testaccio. Buone notizie da Daniele De Rossi e Davide Santon, che si sono allenati con il gruppo e hanno anche svolto la partitella finale. Entrambi puntano il big match contro la Juventus, in programma domenica sera. Alessandro Florenzi, riferisce Roma Tv, ha svolto questa mattina gli esami strumentali che non hanno evidenziato lesioni e quindi il calciatore potrebbe tornare ad allenarsi con i compagni già in settimana. Diego Perotti, invece, ha lavorato individualmente.

CONTE – Antonio Conte, dopo le tante voci che sono circolate nell’ultimo mese (con Inter, Milan, Juventus e Roma in Italia e Psg, Manchester United e Bayern Monaco per quanto riguarda l’estero), è tornato a parlare del suo prossimo futuro. Queste alcune delle sue parole a La Gazzetta dello Sport:“Mi sono innamorato di Roma frequentandola nei due anni in cui sono stato c.t. della Nazionale. All’Olimpico senti la passione da parte di questo popolo che vive il calcio con un’intensità particolare, che per la Roma va fuori di testa. Che vive “per la Roma”. Un ambiente molto passionale, che ti avvolge. Oggi le condizioni non ci sono ma penso un giorno, prima o poi, io andrò ad allenare la Roma“.

ROMA SARRI – Antonio Conte ora non rimane che un sogno irrealizzabile per la Roma, nonostante nelle scorse settimane sembrasse più vicino che mai. Adesso la società giallorossa deve valutare delle alternative e potrebbe tornare fortemente di moda il nome diSarri. Come riportato dal sito telegraph.co.uk, i giallorossi sarebbero pronti a fare sul serio per convincere il tecnico ex Napoli a lasciare il Chelsea. I rapporti tra l’allenatore, la tifoseria e il club inglese non sono dei migliori e questo potrebbe indubbiamente giocare a favore della Roma.

GASPERINI ATALANTA FUTURO – Dopo il ‘no’ di Antonio Conte alla Roma, la società giallorossa continua a guardarsi intorno per trovare il tecnico del prossimo anno. Tra i candidati c’è anche Gian Piero Gasperini che, ai microfoni di Sky Sport, ha allontanato qualsiasi voce sul suo futuro, visto i tanti obiettivi ancora in ballo con l’Atalanta: “A Bergamo sto vivendo emozioni uniche, prolungate da tre anni consecutivi. Il mio futuro? Chi parla di programmi ora vuol dire che non ha più obiettivi, noi invece li abbiamo ancora. Non è una cosa che mi riguarda in questo momento. Abbiamo obiettivi forti, siamo costretti a stare sul presente”.

ROMA ESCLUSE LESIONI FLORENZI – Buone notizie per la Roma e per Claudio Ranieri. Come riporta Roma Tv, questa mattina Alessandro Florenzi ha svolto gli esami strumentali che hanno escluso delle lesioni. Il calciatore di Vitinia potrebbe già tornare ad allenarsi con il resto del gruppo in questa settimana ed essere a dispozione per la sfida di campionato contro la Juventus.

VOCALELLI SARRI PANCHINA ROMA – Dopo il rifiuto di Antonio Conte, la Roma continua la ricerca dell’allenatore per la prossima stagione. Secondo quanto riferito dal giornalista Alessandro Vocalelli ai microfoni di Radio Radio, la società giallorossa avrebbe la soluzione tra le mani: “Un uomo di calcio, una fonte molto seria, mi ha detto che il prossimo tecnico della Roma sarà Maurizio Sarri”. L’ex Napoli è attualmente impegnato con il Chelsea, con cui ha raggiunto la qualificazione matematica in Champions League e si sta giocando l’accesso nella finale di Europa League. Il tecnico, nelle ultime settimane, ha ribadito più volte che il suo futuro dovrebbe essere ancora in ‘blues’, ma secondo Vocalelli: “Farà di tutto per liberarsi al termine della stagione“.

GIUDICE SPORTIVO – Al termine della 35esima giornata di campionato, il Giudice Sportivo ha reso note le sanzioni relative all’ultimo turno di Serie A. Niente multe per la Roma, che per la prossima sfida contro la Juventus non avrà giocatori squalificati. In casa bianconera Allegri dovrà fare a meno di Bernardeschi, fuori per un turno. Sesta ammonizione dell’anno per Zaniolo, seconda per Kluivert.

SIVIGLIA MONCHI DI FRANCESCO – Nelle ultime ore sembrava vicinissimo l’arrivo di Eusebio Di Francesco sulla panchina del Siviglia. A smentire questa possibilità, però, ci ha pensato direttamente il direttore sportivo del club andaluso Monchi, ai microfoni di Radio Marca: “Eusebio è una persona che ammiro, con cui ho vissuto due magnifici anni a Roma, ma non è per nulla la prima opzione. Oggi il nostro allenatore è Joaquín Caparrós, voglio valutare la possibilità di Joaquín come la più probabile: dobbiamo analizzarla e deciderla. La prossima stagione ci saranno cambiamenti, non so se molti di quelli che la gente pensa. Devo studiare le cose con calma e vedere quali possibilità ci offre il mercato“.

ZANIOLO JUVENTUS MAMMA – Dopo il ‘no’ di Conte, un’altra notizia ha scosso l’ambiente giallorosso questa mattina. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere di Torino’, Nicolò Zaniolo avrebbe detto ai suoi amici: “Chi non andrebbe alla Juve“. Frase che ha agitato la tifoseria e che la mamma del numero 22 giallorosso ha voluto smentire tramite Instagram: “Rispondo a chi chiede se quello che è scritto su qualche quotidiano sia vero. Nicolò non ha mai detto nulla di tutto ciò, non capisco come certi giornalisti o pseudo tali possano inventarsi certe cose destabilizzando volontariamente la serenità di un ragazzo di 19 anni che sta dimostrando di impegnarsi nel suo lavoro, o meglio, nella sua passione, senza distrazioni ma con il massimo della professionalità… Se lo lasciaste un po’ tranquillo ve ne saremmo tutti grati…“.

CALCIOMERCATO – La Roma continua a guardarsi intorno in cerca di rinforzi per in vista della prossima stagione. Come riporta tuttomercatoweb, i giallorossi starebbero seguendo Abdulkadir Omur, trequartista del Trabzonspor. Il giocatore, oltre ai capitolini, interessa anche a Lille, Napoli e Manchester United. Il futuro del capitano della Roma, Daniele De Rossi, è ancora incerto. Oggi il centrocampista di Ostia è tornato in gruppo, con la speranza concreta di poter scendere in campo contro la Juventus nella partita in programma domenica alle 20.30 allo Stadio Olimpico. A tenere banco però è anche la questione legata al rinnovo del contratto del numero 16 romanista: come riferisce Sky Sport, non è stato fissato nessun incontro per discutere il prolungamento dell’accordo in scadenza a giugno. L’ipotesi Conte per la panchina della Roma è ormai svanita, ma Petrachi potrebbe comunque essere uno dei protagonisti del futuro della società giallorossa. Come riportato dal Corriere dello Sport, i rapporti non sono dei migliori al momento, ma a fine stagione il ds del Torino potrebbe trovare un accordo con il presidente Cairo, per partire con destinazione Roma. Petrachi avrebbe, inoltre, già avuto contatti con alcuni agenti di giocatori giallorossi. Ormai sembra quasi ufficiale: in estate la Roma potrebbe andare incontro ad una vera e propria rivoluzione. Uno dei giallorossi che potrebbe lasciare la capitale è Manolas e la società giallorossa si starebbe già muovendo per trovare un valido sostituto. Come riportato da tuttomercatoweb.com, la Roma non sta pensando solo a Mancini, al momento piuttosto difficile da raggiungere. Sul taccuino della dirigenza giallorossa sono finiti anche i nomi di Colley, difensore della Sampdoria, e di N’Koulou, giocatore del Torino finito anche nel mirino dell’Arsenal.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale l’argomento più discusso è sempre il futuro della panchina della Roma, soprattutto dopo l’intervista rilasciata da Conte in merito. Queste le parole di Roberto Renga a Radio Radio: “Già un mese fa la priorità di Conte non era la Roma, oggi l’ha solamente ufficializzato. Il piano B dovrebbe essere Ranieri, ma il tecnico ha comunque due o tre squadre estere pronte a contrattualizzarlo”. Federico Nisii, intervenuto a Tele Radio Stereo, ha affermato: “Da romanista e tifoso della Roma è una giornata dura e molto amara, almeno per quelli che riponevano nell’arrivo di Antonio Conte una bella fetta di speranza, possibilità di risalita, ambizioni rinnovate.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here