News della giornata. Astori, Fiorentina e Cagliari ritirano la 13. Serie A rivoluzionata. La VAR vola ai mondiali. A Trigoria si lavora in vista del Torino

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

ASTORI –  “Morte cardiaca senza evidenza macroscopica, verosimilmente su base bradiaritmica”. E’ questo l’esito dell’autopsia su Davide Astori secondo quanto riferisce Sky Sport. Il battito del cuore del calciatore avrebbe in sostanza rallentato fino a fermarsi del tutto. Nei prossimi 60 giorni saranno effettuati nuovi testi istologici. Intanto il pm di Udine ha redatto i documenti per riconsegnare la salma alla famiglia. Intanto Cagliari e Fiorentina hanno deciso di ritirare la maglia numero 13 che è stata di Davide Astori, oggi il primo allenamento dei viola senza il capitano. Giovedì 8 marzo alle ore 10 nella Basilica di Santa Croce a Firenze i funerali, la Roma sarà presente con una sua delegazione.

VAR – “Non so se la Var ci sarà anche l’anno prossimo in serie A, ma credo di sì e lavoriamo affinché funzioni ancor meglio”, così Marcello Nicchi ai microfoni di Radio Crc. Il presidente dell’Aia ha poi aggiunto: “Come categoria abbiamo l’obbligo di seguire un protocollo rigido e complicato e alla fine del primo anno di sperimentazione probabilmente verrà aggiustato”. Nicchi poi chiarisce i ruoli: “L’arbitro alla Var è quello che decide e lo fa anche in base alle immagini che gli vengono fornite e devo dire che gli operatori stanno facendo un grande sforzo per crescere dal punto di vista della tempestività. Quando la Var interviene in modo silente o modifica una decisione, viene tutto registrato e serve anche per capire dove serve maggiormente lo strumento tecnologico“. L’Europa però è ancora lontana: “Se parliamo di Uefa è diverso perché significa portare lo strumento in Paesi che non lo utilizzano e dovrebbe essere utilizzato da arbitri che attualmente non lo conoscono“, conclude Nicchi. Gianni Infantino, presidente FIFA, ha annunciato invece la presenza della Var ai mondiali in Russia “Momento storico per il calcio. Dopo decenni di discussioni si è finalmente deciso di introdurre la tecnologia e di aiutare gli arbitri. La decisione di utilizzare la VAR ai Mondiali dovrebbe essere presa il 16 marzo, quando a Bogotà ci sarà una riunione del Consiglio della FIFA, che è l’organo competente per decidere sui regolamenti delle competizioni. Io, ovviamente, sono molto favorevole.”

LEGA SERIE A – Rivoluzione in Serie A. Il calciomercato per la massima divisione chiuderà i battenti 24 ore prima del via ufficiale del campionato, ovvero il 18 agosto. La Lega, appunto, ieri ha deciso di modificare le finestre. Compresa quella invernale, il cui stop avverrà il 19 gennaio 2019, alla ripresa dopo la pausa. La modifica entrerà in vigore a prescindere da quanto succede nei tornei esteri. C’è poi il discorso legato al nuovo presidente della Lega, che nell’assemblea di lunedì 19 marzo eleggerà Gaetano Micciché, per la nomina dell’ad e delle altre cariche, Malagò ha aggiunto: «si è deciso con estremo buon senso di aspettare il responso dell’Antitrust sull’assegnazione dei diritti tv, il 25 marzo, e i 21 giorni successivi per le garanzie di Mediapro». Confermato il Boxing day per la prossima stagione.

CALCIOMERCATO – Come riporta Tuttosport, l’Atalanta riscatterà Bryan Cristante dal Benfica per 4 milioni di euro, per poi scatenare un’asta per il centrocampista neroazzurro valutato tra i 30 ed i 35 milioni di euro. Oltre all’interesse di RomaJuventus ed Inter, la concorrenza estera è forte: su di lui Arsenal, LiverpoolWest Ham e Watford. Per riuscire a strapparlo agli altri club, il direttore sportivo Monchi avrà un ruolo determinante.

TRIGORIA – In vista della sfida valevole per la ventottesima giornata di Serie A TIM che vede la Roma affrontare all’Olimpico il Torino, i giallorossi tornano a lavoro a Trigoria. Dopo un riscaldamento effettuato in palestra i ragazzi di Di Francesco sono scesi sul terreno di gioco per continuare il lavoro. A parte De Rossi, ancora alle prese con la distorsione alla caviglia, Luca Pellegrini e Karsdorp. Verso una maglia da titolare Silva che contro il Torino potrebbe esordire in giallorosso.

Gianmarco Ricci

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here