News della giornata. Mille tifosi al Tre Fontane, Florenzi vicino al ‘sì’. Manolas: “Rimango qui e spero anche Alisson”

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

MANOLAS – Dopo l’allenamento mattutino, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Kostas Manolas, che ha analizzato questi primi giorni di ritiro e parlato degli obiettivi per la prossima stagione: “Stiamo lavorando molto duramente. Sappiamo cosa dobbiamo fare col mister perché è dallo scorso anno che lavoriamo allo stesso modo. Sì, siamo forti. A parte Nainggolan, siamo rimasti gli stessi. Siamo pronti, possiamo fare qualsiasi cosa e fare meglio dello scorso anno. Futuro? Sono felice a Roma, voglio rimanere qui. Alisson? Spero rimanga”.

RINNOVO FLORENZI – Alessandro Florenzi e la Roma, sono pronti a dirsi sì. Il braccio di ferro tra le due parti sembra aver trovato, finalmente, il lieto fine. Il classe 1991 è pronto a firmare un quinquennale sulla base di 3 milioni di euro più bonus. L’annuncio ufficiale potrebbe arrivare anche entro la fine della settimana. Operazione importante per la Roma e per Monchi, che ora potrà archiviare quasi del tutto la ricerca di un terzino destro, visto la presenza in rosa di Karsdorp, Santon e appunto Florenzi.

RITIRO – Quarto giorno di ritiro a Trigoria per la squadra giallorossa. La Roma è scesa in campo per la seduta mattutina intorno alle ore 9.30. Allenamento principalmente di scarico, diviso tra palestra e piscina. Alle 17.30 è stato il momento della seduta a porte aperte al Tre Fontane, dove circa 1000 tifosi sono accorsi per salutare la squadra. Esercizi con il pallone ed infine la partitella, dove ha brillato Cengiz Under, autore di una doppietta e di grandi giocate. Protagonista anche Edin Dzeko, con i supporters giallorossi che gli hanno tributato il coro: “Che ce frega de Ronaldo noi c’avemo Dzeko-gol!”. Anche oggi, come nei giorni scorsi provato il tridente con il bosniaco, Under e Kluivert. Buone indicazioni anche dal nuovo acquisto Coric, che ha mostrato qualità e carattere oltre ad andare in gol. Assenti programmati dalla seduta El Shaarawy, Antonucci, Gerson e Verde. Domani mattina di nuovo in campo alle 10.00, mentre alle 12.00 è il momento della presentazione di Santon e Mirante.

PELLEGRINI – Prima dell’inizio della seduta pomeridiana di allenamento al Tre Fontane, è intervenuto ai microfoni di Roma Tv il centrocampista giallorosso Lorenzo Pellegrini. Ecco un estratto delle sue parole: “Sto benissimo, non lo diciamo perché va detto ma perché stiamo bene. Conosciamo tutto alla perfezione, stiamo a casa e bene. Stavamo bene anche in altri posti dove faceva un pochino più fresco ma questo non ci interessa. Stiamo qui per lavorare. Siamo in forma? Kevin è una macchina da guerra. Abbiamo avuto un po’ più di tempo in vacanza. Dopo 15 giorni ci siamo cominciati a preparare. Quest’anno è stato più semplice a farci trovare bene. Bilancio della prima stagione? Sono contento, la quantità di partite è stata giusta. Ad inizio anno non tutti si aspettavano che potessi giocare così tanto. Sta a me aumentare la qualità. Siamo tanti ed è più bello così, ci aiuta a crescere ed è bello avere tanta concorrenza. I nuovi? Mi è piaciuto Kluivert. Calcia molto bene e poi altri li aspettiamo. Cristante lo conosciamo. El Flaco è un grande giocatore. Abbiamo fatto degli ottimi acquisti. Ci dispiace per Radja, ma ci siamo migliorati”.

CALCIOMERCATO – Monchi continua a pensare a come sfoltire la rosa. Verde interessa l’Udinese, nonostante il suo agente continui a trattare con il Porto. Intanto, dall’Inghilterra arrivano smentite riguardo un’imminente offerta del Liverpool per Alisson, mentre per il mercato in entrata interessa l’esterno argentino Salvio.

SENTI CHI PARLA… – Sulle principali frequenze radiofoniche romane, il tema principale di discussione continua ad essere il mercato. Francesco Balzani, a Centro Suono Sport, chiede un colpo: “Se la Roma hai i soldi di Alisson un tentativo serio per Chiesa lo fa. A Monchi piace molto, come lui stesso ha ammesso. Se i soldi non ci sono preferisco Salvio a Berardi”. Alessandro Austini a Tele Radio Stereo, invece, si sofferma sulla crescita della società: Vedo un’idea e una crescita importante alla Roma. I dirigenti sono competenti, mettili alla Juve e vediamo cosa succede. Se poi vogliamo dire che è meglio Lotito perché ha vinto la Coppa Italia va bene”.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here