Monchi e il ‘mercato degli esuberi’

3

MONCHI E IL ‘MERCATO DEGLI ESUBERI’ – Non si può di certo dire che fino a questo momento il mercato della Roma, sia in qualche modo noioso. Tanti acquisti, ma anche molte cessioni, che all’inizio di questa sessione di calciomercato avevano scosso e disorientato la tifoseria giallorossa: prima Salah al Liverpool, poi Paredes allo Zenit ed infine l’inaspettata (o forse no…) partenza di Antonio Rudiger, direzione Londra, Stamford Brigde dal Chelsea di Antonio Conte. Tre affari, che alle casse del club capitolino, hanno fruttato la bellezza di 116 milioni di euro tra parte fissa ed i bonus previsti. Ma queste sono le operazioni illustri, quelle da copertina e da prima pagina. Ci sono altre trattative invece, che si muovono a fari spenti, lontane dai riflettori, ma che possono risultare comunque importanti ai fini del conseguimento dei propri obiettivi nella specifica finestra di calciomercato: stiamo parlando di quelle riguardanti gli esuberi, vale a dire quegli elementi della rosa che faticano a trovare spazio, per scelta tecnica o per giovane età e mancanza d’esperienza, che il club cerca di piazzare nel miglior modo possibile per poter creare ed alimentare un tesoretto, che potrebbe risultare decisivo per la buona riuscita di altri possibili colpi in entrata. Il diesse Monchi, già si è mosso in questo senso, con le cessioni, a titolo definitivo o in prestito,di RicciZukanovic, CapradossiPonceRadonjicCasasolaCalabresi e Ionut Pop. Basta così? Non proprio, perché di calciatori ai margini del progetto tecnico e tattico di Eusebio Di Francesco, ce ne sono ancora molti. Abbiamo allora deciso di andare ad approfondire la situazione di ognuno di questi giocatori, per capire quale potrebbe essere la soluzione più probabile per il loro futuro ed anche quanto la Roma potrebbe incassare da una, alquanto improbabile, cessione di tutti:

  • SKORUPSKI: se fosse per i dirigenti giallorossi, probabilmente il polacco rimarrebbe tranquillamente nella capitale a fare il secondo ad Alisson, dopo due buone stagioni all’Empoli. L’estremo difensore classe 1991 però, vuole una chance da titolare in una club di medio-alto livello. La Roma attende l’offerta giusta. VALUTAZIONE DI MERCATO: 7 MLN DI €.
  • CASTAN: il brasiliano è ormai un corpo avulso alla squadra ed anche a Pinzolo non è riuscito a dare le sufficienti garanzie per continuare a far parte della rosa, in un reparto poi, come quello dei difensori che in questo momento è fin troppo affollato. Il ritorno in Brasile potrebbe essere la soluzione più giusta, ma il Corinthians lo vorrebbe senza pagare il cartellino, offerta che la Roma per il momento non considera. VALUTAZIONE DI MERCATO: 5,5 MLN di €.
  • GYOMBER: l’impegno e la dedizione del difensore slovacco sono sempre apprezzabili, risultando anche l’unico nazionale a tagliarsi le ferie per provare a convincere Di Francesco a tenerlo in rosa. Le possibilità però sono praticamente nulle, per lui si era parlato di un possibile trasferimento al Palermo o in Championship. VALUTAZIONE DI MERCATO: 1 MLN di €
  • SECK: strano metterlo in questa lista, visto che prima dell’arrivo di Kolarov era l’unico terzino sinistro di ruolo presente in rosa. Ora però con l’acquisto del serbo e con Moreno Jesus che possono giocare a sinistra, le possibilità di una permanenza nella capitale si riducono a lumicino. Su di lui è vivo l’interesse di Empoli ChievoVALUTAZIONE DI MERCATO: 200 mila €
  • VAINQUEUR: nonostante non abbia quasi mai sfigurato in campo, non è riuscito a diventare un elemento cardine della squadra. Piace al Galatasaray ed in Bundesliga ma non è nemmeno da escludere un ritorno di fiamma del MarsigliaVALUTAZIONE DI MERCATO: 5 MLN di €
  • GERSON: sta mostrando più coraggio e voglia di fare in questa preparazione tra Pinzolo e USA, ma l’impressione è che il brasiliano classe 1997, debba ancora crescere. Per lui più probabile una cessione in prestito visto l’importante investimento fatto dalla società su di lui, ma nel caso in cui arrivasse una buona offerta non è da escludere che la Roma decida di privarsene a titolo definitivo. VALUTAZIONE DI MERCATO: 8 MLN di €
  • ITURBE: tutti speriamo in una magica ‘resurrezione’ calcistica di questo ragazzo, ma sembra essere sempre più difficile. Nella tournée giallorossa è di passaggio, ai microfoni di Romanews.eu, il suo agente ha parlato di un interesse di molti club di Serie A, tra cui Genoa Torino. Dall’estero invece, offerta dal San Lorenzo rispedita però al mittente. VALUTAZIONE DI MERCATO: 7 MLN di €
  • SADIQ: anche lui come Gerson, sta facendo vedere buone cose in questa preparazione. Contro il PSG è stato uno dei migliori, ma con l’arrivo di Defrel le possibilità di trovare un buon minutaggio per lui sono pari allo 0. Anche per il nigeriano classe 1997, la strada più percorribile è quella della cessione in prestito. VALUTAZIONE DI MERCATO: 2 MLN di €

Se Monchi da qui alla fine del mercato li riuscisse a piazzare tutti, potrebbe riuscire ad incassare una cifra intorno ai 40 milioni di euro. Probabilmente non ci riuscirà, ma molti di questi elementi possono far gola a molte squadre e quindi dare alla Roma la possibilità di avere un budget-extra, per provare l’affondo decisivo per il colpo in entrata, magari per quel Mahrez che tutta la piazza ormai sogna da settimane.

Alessandro Tagliaboschi

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here