Manolas: “Vogliamo dimostrare di avere la mentalità vincente”

0

LAZIO ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni di Kostas Manolas, difensore giallorosso, in occasione di Lazio-Roma.

PRE PARTITA

MANOLAS A SKY

Quanto sarà importante la tua velocità contro Immobile? 
“Noi dobbiamo fare una partita come contro il Barcellona, dobbiamo essere concentrati dietro per non prendere gol. La Lazio ha dimostrato che segna sempre e ha segnato tanto quest’anno, dobbiamo dimostrare che la nostra difesa sarà una roccia oggi”.

Quante volte hai rivisto il gol al Barcellona? 
“L’ho rivisto tante volte, non solo di notte. Siamo troppo felici, siamo in semifinale e speriamo di confermare la nostra prestazione anche oggi”.

MANOLAS A PREMIUM SPORT

“Sfida importantissima, non solo per la classifica ma anche a livello psicologico. Oggi vale doppio”.

Dopo il Barcellona è cambiato qualcosa?
“Dobbiamo confermarci per dimostrare che abbiamo acquisito la mentalità giusta. Abbiamo studiato la partita e non temiamo nessuno”.

MANOLAS A ROMA TV

La difficoltà principale per questa partita sarà mettere da parte l’euforia post Roma-Barcellona?
“La difficoltà sarà di fare un’ottima prestazione come quella. Dobbiamo entrare in campo consapevoli della nostra forza e dare il massimo”.

Confermato il modulo che ha battuto il Barcellona…
“E’ un modulo con cui abbiamo fatto bene e il mister ha fatto bene a riconfermarlo”.

Il pericolo numero uno sarà Immobile?
“Sta facendo una grande stagione però dobbiamo essere concentrati e fare la stessa partita fatta contro Messi e Suarez”.

MANOLAS A LAZIO STYLE RADIO

“Dopo il passaggio del turno in Champions siamo concentrati sul derby, è fondamentale per noi. Dobbiamo entrare in campo dando il nostro massimo per portare a casa questi tre punti che oggi valgono doppio”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here