Maicon: “Ho ricordi positivi di Spalletti, era un martello quotidiano”

0

MAICON ROMA SPALLETTI – L’ex terzino della Roma Maicon ha rilasciato un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport (M.Brega). Queste le sue parole:

Per lo scudetto sarà lotta a due Juventus-Napoli fino alla fine?
Era una lotta a due fino a quando davanti c’era il Napoli… Adesso, conoscendo il campionato italiano, dico che la Juventus è la favorita. Hanno una mentalità positiva, è difficile superarli. Mi ricorda un po’ il campionato 2009-10, quando la Roma ci superò e poi noi tornammo davanti e vincemmo.

A proposito di Roma, lei è stato allenato anche da Spalletti nella Capitale: che ricordi ha?
Più che positivi, anche se abbiamo lavorato insieme per poco tempo lo ricordo piacevolmente. È un bravissimo allenatore, un martello nel lavoro quotidiano. I giocatori dell’Inter stiano tranquilli: anche dopo un buon 0-0 contro il Napoli, lavoreranno. Come lavoreranno in questi giorni… (e scoppia a ridere, ndr).

Lei si è ritirato dopo l’Avaì: cosa farà da grande?
Niente inerente al calcio, è cambiato troppo, non mi vedo più dentro questo mondo.

Maicon, si sente ancora un bambino fortunato?
Fortunato e competente. Ora un uomo realizzato, senza rimpianti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here