Lutto nel calcio. Addio a Gaetano Anzalone, la Roma: “Indimenticato presidente” (FOTO)

3

LUTTO ADDIO ANZALONE – Roma saluta Gaetano Anzalone. Lo storico presidente giallorosso negli anni ’70 è morto questa notte, dopo una lunga malattia. Al timone della squadra capitolina per otto anni, vive il suo momento di gloria quando la squadra vince il torneo Anglo Italiano nel 1972 e, sul suolo nazionale, con la conquista del terzo posto nel campionato 1974/75. A lui il merito di aver portato nella Capitale due dei protagonisti del secondo scudetto: il tecnico Nils Liedholm e il bomber Roberto Pruzzo. In più ingaggiò Pierino Prati e riuscì a valorizzare al meglio i giovani del vivaio: Conti, Rocca e Di Bartolomei.

Il saluto della Roma su Twitter:

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

3 Commenti

  1. Ero “un pischello”, andavo in Curva Sud con la tessera “Junior Club” e Gaetano Anzalone era il Presidente della mia Roma. Lo ricordo con grande affetto e lo piango con malinconia. RIP.

  2. mi dispiace tanto….un uomo, prima che un presidente , perbene…tempi passati, ma nella mia memoria rimarra’ quel pianto quando decise di cedere la roma a viola….grazie presidente….

  3. Che brutto giorno quello di Arezzo !Forse il più triste per Anzalone
    Mi portai dietro mia moglie e i due bambini Un arbitro folle che concedeva il rigore e se lo rimangiava. Ho ancora il film nella mente
    Gaetano Anzalone romanista vero,viscerale.RIP caro presidente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here