Lille-Psg 5-1, lite tra Campos e Al Khelaifi: “Qui non siamo a Parigi”

3

LILLE PSG CAMPOS AL KHELAIFI – Sugli spalti dello stadio “Pierre Mauroy” sedevano ad appena due seggiolini di distanza il presidente del Psg, Nasser Al Khelaifie Luis Campos, l’uomo mercato del Lille accostato nelle ultime settimane alla Roma.

LA LITE – I due, secondo quanto viene riportato da lequiope.fr, sono stati protagonisti di un acceso battibecco durante la gara con il numero uno parigino che si lamentava degli arbitri e il consigliere del presidente del Lille che ha ribattuto a duro muso: “Qui siamo a Lille, non a Parigi”. La discussione è andata avanti per un po’, con Al Khelaifi che ha lasciato la sua postazione ben prima del fischio finale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

3 Commenti

  1. Vorrei spiegare un po’ il suo “Qui siamo a Lille, non a Parigi” perché così non si capisce.

    I tifosi del PSG cantano spesso : “Ici, c’est Paris” (“Qui siamo a Parigi.”) per ricordare a tutti dove si trova la Capitale della Francia. Si, lo so, è assurdo ma sono parigini, che volete? ^^
    Ha risposto utilizzando e modificando il canto dei tifosi per finire su un simpatico “On est à Lille ici, pas à Paris.” (“Qui siamo a Lille, non a Parigi”. )
    Lo ha fatto perché il direttore del PSG è andato a parlare con gli arbitri per lamentarsi.
    Non sono abituati a perdere e quando succede si lamentano.

    Fra l’altro, il direttore di gara ha fatto una buona prestazione.

    Secondo me. è già più chiaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here