L’identikit: alla scoperta di… Foyth, il sostituto di Rüdiger

2

L’IDENTIKIT DI FOYTH – Juan Foyth è un giocatore argentino del ’98 di 1.87m per 75kg che gioca in patria con la maglia numero 29 dell’Estudiantes nel ruolo di difensore centrale. La Roma lo aveva identificato come sostituto di Manolas destinato allo Zenit di Roberto Mancini, ma vista la brusca – e inaspettata – interruzione della trattativa, Foyth prenderebbe il posto di Rüdiger, molto vicino al trasferimento al Chelsea. Sull’argertino da tempo c’è in pressing anche l’Atletico Madrid che però è stato sanzionato con il blocco del mercato. Andiamo alla scoperta di un giocatore che potrebbe sbarcare presto in Europa, analizzando la sua storia e le sue caratteristiche.

CARRIERA – Entra a far parte del settore giovanile dell’Estudiantes nel 2009 giocando da trequartista – ruolo ricoperto fino agli Allievi – fino a quando il tecnico Gaimaro decide di arretrarlo sulla linea dei difensori, il ruolo nel quale ai afferma e nel quale disputa sia il Sudamercano Sub-20 che il Mondiale Sub-20 in Corea del Sud con la maglia dell’Argentina. Grazie alle sue ottime prestazioni riesce ad esordire nella Primera con la maglia del ‘Leon’ nel marzo di quest’anno giocando per 90’ nella vittoria per 1-0 contro il Club Atletico Patronato.

CARATTERISTICHE – Foyth è un difensore moderno, dotato di buona tecnica grazie ai suoi trascorsi da trequartista, è un grado di impostare l’azione dalla retroguardia rischiando la giocata anche in dribbling. Questa sua capacità gli permette di essere usato anche da volante a centrocampo anche se è da difensore centrale che è in grado di esprimersi meglio. Fa dell’anticipo e della ripartenza palla al piede la sua qualità migliore – dopo quella sui passaggi per sua stessa ammissione – mentre pecca nel gioco aereo dove può e deve migliorare.

CURIOSITÀ – Il presidente dell’Estudiantes è un grande calciatore del passato del campionato italiano come Juan Sebastian Veron. I giocatori di riferimento ai quali Foyth si ispira sono Piqué del Barcellona e Hummels del Bayern.

La Redazione di Romanews.eu

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Cribbio ma questo pare (è, in realtà) un ragazzino… con chi la giochiamo la champions?
    E poi vabbè che è giovane ma un centrale di difesa che non è buono a colpire di testa perché fa il centrale di difesa?
    Vabbè la smetto che qua manco abbiamo cominciato già me sto a deprime, e invece il finale dello scorso campionato mi dovrebbe ever insegnato a non darci per morti fino all’ultimo 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here