Lazio-Roma 3-0: disfatta per i giallorossi, espulso Kolarov (FOTO e VIDEO)

71

LAZIO ROMA, LA CRONACA – La Roma esce con le ossa rotte dal derby della capitale. I giallorossi perdono 3-0 contro la Lazio e sprecano l’occasione di agganciare l’Inter al terzo posto. I biancocelesti vincono la stracittadina grazie alle reti di Caicedo, Immobile su rigore e Cataldi. I ragazzi di Eusebio Di Francesco perdono anche la testa nel finale con Dzeko che viene ammonito e salterà la prossima partita e Kolarov si prende il rosso dopo due falli nel giro di pochi minuti.

Dallo stadio Olimpico
Matera-Spiniello

Cronaca testuale
Riccardo Casoli

LE FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (3-5-2): 1 Strakosha; 15 Bastos, 33 Acerbi, 26 Radu; 77 Marusic, 21 Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto (69′ Parolo), 19 Lulic; 11 Correa (78′ Cataldi), 20 Caicedo (63′ Immobile).
A disp.: 24 Proto, 23 Guerrieri, 4 Patric, 3 Luiz Felipe, 14 Durmisi, 27 Romulo, 66 Jordao, 30 Neto.
All.: Simone Inzaghi

INDISPONIBILI: 5 Lukaku, 13 Wallace, 7 Berisha.
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: Immobile, Luis Alberto, Leiva, Badelj

ROMA (4-3-3): 1 Olsen; 24 Florenzi, 20 Fazio, 5 Jesus, 11 Kolarov; 7 Pellegrini, 16 De Rossi (65′ Pastore), 4 Cristante; 22 Zaniolo (61′ Perotti), 9 Dzeko, 92 El Shaarawy (82′ Schick).
A disp.: 83 Mirante, 63 Fuzato, 2 Karsdorp, 15 Marcano, 18 Santon, 42 Nzonzi, 19 Coric, 34 Kluivert.
Allenatore: Di Francesco

INDISPONIBILI: 44 Manolas (problema intestinale), 17 Under (infortunio al retto femorale della coscia sinistra)
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: Fazio, Zaniolo, Florenzi, Manolas, Dzeko

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni (sezione di Bergamo)
Assistenti: Vuoto e Paganessi
Iv uomo: Chiffi
Var: Calvarese
Avar: Peretti

Ammoniti: Lulic (L), Fazio (R), Milinkovic Savic (L)
Marcatori: 12′ Caicedo (L), 72′ rig. Immobile (L)
Espulsi:

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

95′ – Termina il match: Lazio-Roma 3-0.

93′ – Fallo di Kolarov su Immobile e Mazzoleni estrae il rosso per il terzino serbo.

91′ – Ammonito Dzeko per un fallo su Acerbi e Kolarov per proteste.

88′ – Ammonito Cataldi dopo essersi tolta la maglia nell’esultanza.

87′ – Gol della Lazio con Cataldi.

82′ – Terzo cambio per la Roma: dentro Schick, fuori El Shaarawy.

79′ – Colpo di testa di Dzeko dall’interno dell’area di rigore che termina alto sopra la traversa.

78′ – Terzo cambio per la Lazio: dentro Cataldi, fuori Correa.

77′ – Ammonito Milinkovic Savic per un fallo su El Shaarawy.

72′ – Gol della Lazio con Immobile su rigore.

71′ – Rigore per i biancocelesti dopo un fallo di Fazio su Correa, il difensore giallorosso poi viene ammonito.

69′ – Secondo cambio per la Lazio: dentro Parolo, fuori Luis Alberto.

68′ – Clamorosa occasione per Pastore: l’argentino sfiora il palo con un tiro dall’interno dell’area di rigore.

66′ – Ottimo tiro di Florenzi dai 20 metri, respinge in angolo Strakosha con un grande parata.

65′ – Secondo cambio per la Roma: dentro Pastore, fuori De Rossi.

63′ – Primo cambio per la Lazio: dentro Immobile, fuori Caicedo.

61′ – Primo cambio per la Roma: dentro Perotti, fuori Zaniolo.

60′ – Strappo clamoroso di Zaniolo che fa un tunnel a Lulic e corre verso l’area di rigore avversaria, poi viene chiuso dalla difesa biancoceleste.

58′ – Gran tiro di El Shaarawy dai 20 metri, respinge in angolo Strakosha.

54′ – Ammonito Lulic per un fallo su Pellegrini.

48′ – Tiro di Pellegrini dal limite, blocca Strakosha.

46′ – Grande occasione per Zaniolo: il giovane giallorosso calcia dal limite dell’area e il pallone va molto vicino al palo alla sinistra di Strakosha.

45′ – Inizia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

46′ – Termina il primo tempo: Lazio-Roma 1-0.

45′ – L’arbitro concede un minuto di recupero.

41′ – Grande imbucata di De Rossi per Florenzi, che non riesce a servire al centro dell’area El Shaarawy.

39′ – Cross pericoloso nell’area giallorossa, allontana ancora Kolarov di testa.

22′ – Grande occasione per Dzeko: il suo tiro dal limite dell’area viene deviato bene da Strakosha.

16′ – Cross pericoloso di Lulic dentro l’area di rigore giallorossa, allontana il pallone Kolarov.

12′ – Gol della Lazio con Caicedo: il centravanti biancoceleste entra in area, supera Olsen e mette in rete il pallone.

9′ – Colpo di testa di Bastos dall’interno dell’area di rigore, devia in angolo la difesa giallorossa.

1′ – Al via il match!

PRE PARTITA

Ore 20.02 – Esposto uno striscione in Curva Sud: “Rispetto per la maglia”.

Ore 19.55 – I calciatori della Roma entrano in campo per il riscaldamento:

Ore 19.52 – I giocatori della Lazio entrano sul prato dello stadio Olimpico per il riscaldamento:

Ore 19.45 – I portieri entrano in campo per il riscaldamento.

Ore 19.25 – La formazione ufficiale della Roma:

Ore 19.23 – La formazione ufficiale della Lazio:

Ore 19.02 – Il tweet di Angelo Mangiante con la formazione della Roma:

Ore 18.25 – Brutte notizie in casa Roma: out per il derby Kostas Manolas a causa di un problema intestinale.

Ore 17.40 – Lo stadio Olimpico è ancora vuoto, ma sale l’attesa per il derby.

DOVE VEDERLA – Il derby capitolino per la ventiseiesima giornata di campionato tra Lazio e Roma, in programma questa sera alle 20.30, è visibile sulla piattaforma streaming DAZN.

I PRECEDENTI – Il derby della Capitale tocca quota 150. È la Roma a guidare il bilancio dei precedenti in Serie A con 54 successi a 37. I giallorossi hanno pareggiato 58 partite in campionato con la Lazio: contro nessuna squadra ha diviso più volte la posta in palio. L’1-1 è il risultato che si è verificato più volte nella stracittadina capitolina: in ben 14 occasioni la sfida è terminata con questo punteggio. Nel derby di andata, ha avuto la meglio la squadra di Di Francesco: netto 3-1, con il tacco di Pellegrini, la punizione di Kolarov ed il colpo di testa di Fazio. Il tecnico abruzzese arriva al suo quarto incrocio cittadino da imbattuto: fino a questo momento ha collezionato 2 vittorie ed un pareggio.

LE SCELTEInzaghi, dopo l’impegno in Coppa Italia, guarda all’infermeria con un sorriso in più: ritrovati Luiz Felipe e Bastos, con l’angolano che è già sceso in campo contro il Milan. Contro la Roma, la Lazio dovrebbe scendere in campo con il classico 3-5-2, senza particolari sorprese. In porta Strakosha, davanti a lui ballottaggio tra Luiz Felipe e Bastos, con Acerbi e Radu a completare il terzetto difensivo. Sulla destra Marusic e Romulo si giocano un posto da titolare, a sinistra pronto Lulic, mentre al centro confermati Parolo, Leiva e Milinkovic-Savic. Davanti la coppia formata da Immobile e Correa, ma l’attaccante napoletano ha un fastidio agli adduttori e resta ancora in dubbio per il derby. Dopo la parentesi del 4-2-3-1 a Frosinone, per il derby Di Francesco dovrebbe tornare al 4-3-3. Confermato Olsen in porta, dopo una prova in chiaro scuro al Benito Stirpe, con Florenzi che torna a prendersi un posto sulla fascia destra, Manolas non ce la fa a causa di un problema intestinale, Marcano e Fazio dovrebbero giocare centrali e Kolarov sulla sinistra. Il trio di centrocampo dovrebbe essere composto da Pellegrini, De Rossi e Cristante con Zaniolo dirottato in attacco sulla fascia destra. A completare il tridente d’attacco Dzeko ed El Shaarawy. Convocati anche Karsdorp e Schick, che partiranno dalla panchina.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

71 Commenti

  1. La Roma dovrà cominciare a preparare i polmoni sugli esterni, mentre al centrocampo bisognerà fare attenzione alle loro imbucate centrali. Se Dzeko riuscirà a fare bene il portarsi fuori uno dei loro centrali riusciremo a meterli veramente in difficoltà. Il modo di accentrarsi di Under avrebbe fatto molto comodo in questa partita. Forza Roma daje forte!!!!!!!!!!!!!!

  2. Bisogna vincere il derby per andare a prendere e consolidare il terzo o il quarto posto alla svelta per concentrarsi culla CL, la Roma anche quest’anno come lo scorso anno è una squadra col DNA europeo che può vincere o comunque far bene come la scorsa stagione appunto, ..alla faccia di chi la musichetta della CL non la sente da 10 anni e si permette di criticare. FORZA ROMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    p.s.
    Anche alla faccia dei gufidiversamentetifosi del sito.

  3. Certo che sentire Jacopo che ieri scrive che la Roma ha un’anima europea e che è meglio puntare a giocare la Champions che a provare a vincere lo scudetto e giustifica solo gli obiettivi che danno visibilità e un ritorno economico lo trovo vergognoso. Quindi non ne parliamo della Coppa Italia, a che serve? Prova a spiegarlo a quei 5000 che stavano a firenze che hanno sottratto un pomeriggio al lavoro o alle famiglie ,dopo 6 ore di macchina e un diluvio di acqua e se ne sono tornati con una sconfitta per 7-1 perchè della Coppa Italia non interessava niente a nessuno. Strategie societarie? Allora ridatemi i soldi e la dignità di tifoso. Affaristi

  4. VE VOJO SENTI TUTTI QUANTI… FORZA ROMA DAJEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! Oggi non esistono nemici… TUTTI INSIEME A GRIDARE FORZA ROMAAAAAAAAAA!!! 1976 AS ROMA! ‘NA VITA INTERA… E MILLE EMOZIONI ANCORA DA VIVERE INSIEME! DAJEEEEEEEEEEE REGAAAAA’ FORZA MAGGGGIKAAAAA!

  5. Florenzi terzino per mettere Cristante esterno di centrocampo? Che sciocchezza. 4-3-3: Olsen, Santon, Manolas, Fazio/Marcano, Kolarov, Florenzi, De Rossi, Pellegrini, Zaniolo, Dzeko, El Shaarawy.

  6. non la giocherei sbilanciata in attacco..sinceramente tutti vorremmo vincere giustamente ma anche un pareggio a me non dispiacerebbe…a due punti dall´inter aspettando il derby di Milano…

  7. La banda del buco colpisce ancora, Fazio Juan Jesus e Olsen spero di non vederli mai più con la maglia della Roma. In più nella settimana del derby Pallotta, che notoriamente porta sfiga ogni volta che parla, rilascia una bella intervista, senza contraddittorio, e chiaramente visto che porta sfiga anche stavolta non si smentisce. Prima palla gol della Lazio. Complimenti a tutti

  8. Florenzi Fazio e Juan Jesus non potrebbero giocare neanche in Serie C. Che scarpari assurdi. E me tocca senti pure quelli che lo applaudono a Florenzi quando esce. Che pippa stratosferica

  9. La difesa e’ imbarazzante, il centrocampo e l’attacco niente di che.
    Sta squadra e’ poca cosa, come allenatore, ds e presidente.
    La Lazie sta a gioca’ co Marusic, Bastos, Radu, Stracotta, Lulic, Caceido e Correa.
    Pensate chi semo ….

  10. La società deve capire che jaun Jesus Fazio marcano è Olsen sono impresentabili, non è l’allenatore che fa campagna acquisti ma la società. Complimenti a tutti i Pallotta, continuate ad insultare tutti i tifosi e a difendere la società. Bravi veramente perché di pallone
    Siete intenditori, quest’estate tutti a sperare nello scudetto, i laziali siete voi, prima di parlare di chi ama realmente la Roma fatevi un esame di coscienza, perché il vostro modo di tifare sta distruggendo la roma

  11. Fazio deve smettere di giocare a calcio, almeno a certi livelli, mi fa proprio pena, considera che e’ sempre stato uno dei miei beniamini, ma e’ lontano parente del giocatore che stimavo, imbarazzante, come il mister che lo vede tutti I giorni e lo mette in campo a fare queste figurette

  12. ma voi dopo bologna e frosinone ancora speravate in qualcosa…e mercoledi finiamo l´anno calcistico alla grande…altro anno di fallimenti e plusvalenze a giugno..bravissimi complimentoni a tutti

  13. È finita.. Grazie Monchi ci hai smantellato il centrocampo in soli 2 anni.. Ci hai portato al fallimento.. Fuori dalla Champions.. Complimenti a chi lo difende.. Ottimo il rinnovo a florenzi.. Che fortuna avere Cristante e pastore in campo al posto di Radja e strotman.. Poi il bomber shick.. Grazie Monchi.. Missione compiuta.. Hai aperto alla liquidazione..

  14. Sconfitte co squadre ridicole, figure de m co chievo, atalanta, a cagliari in 9, 7-1 a Firenze, 3-0 contro na squadra piena de pippe. Giocatori che li vedo e me dispero (basta co Fazio e Florenzi ve prego).
    Io rispetto tutti qua, ognuno e’ fatto a modo suo ma siamo tutti romanisti.
    Ma io chiedo a chi va contro quelli che se lamentano: me dite come fate a difende l’indifendibile? Fatemi capire che almeno me tiro su de morale. Monchi vattene via lontano da qua, portate via gli scarsi strapagati.
    Difra sei da Empoli, Bologna, Frosinone.

    • Chicco ti capisco al 100%. Solo su una cosa non sono d accordo al 100%.
      Tolto Olsen
      Florenzi dal 2012 alla roma
      Fazio dal 2015 alla roma
      Jesus dal 2015 alla roma
      Kolarov preso da monchi
      De rossi alla roma dal 1700
      Cristante preso da monchi
      Pellegrini ri preso da monchi
      Zaniolo preso da monchi
      Elsharawi dal 2016 alla roma
      Dzeko dal 2015 alla roma

      6 giocatori che sono alla Roma da piu di 3 anni . Zaniolo , il migliore preso da monchi. Kolarov , il meno peggio della difesa , preso da monchi. Cristante non mi esprimo e pellegrini neanche , perchè è molto soggettiva la cosa, a me piacciono. Io capisco che il primo responsabile è un direttore sportivo. Ma poi ti chiedo, Radu , acerbi Bastos Marusic lulic Parolo ma che giocatori sono? Questo per dire che sono gli atteggiamenti, la voglia che fa la differenza.
      Forza Roma ciao

      • No basta difese di ufficio.. Risultati anno scorso con centrocampo fatto da DDR Kevin Radja.. Terzo posto sicuro. Quest’anno centrocampo con Cristante nzonzi Pastore.. Quinto sesto posto lottando con Lazio..
        I discorsi stanno a zero!! Questa società si è suicidata.. A pensare solo al bilancio ha perso di vista la cosa principale.. il campo.. Non hanno capito chi è veramente fondamentale per vincere. Adesso quando per coprire le perdite della mancata Champions dovranno mettere nuove risorse lo capiranno… Manolas è imprescindibile.. Kevin o Radja erano fondamentali.. Hanno sfasciato un giocattolo che funzionava.. God vi fulmini!!!

  15. Abbiamo rispettato la tradizione che ci vuile perdenti con le squadre di bassa classifica.
    Non vi preoccupate la colpa è dei tifosi che ancora non capiscono Difra,monchi e pallotta,basta cambiare tifosi e vedrete che sfilza di vittorie che arriveranno.

  16. E anche oggi… dovevamo vincere per prenderci il 4º posto, e ancora una volta davanti ad un partita “decisiva” … toppiamo come sempre.
    This is the As Roma!
    Me so rotto er c…o , meglio guardare Real – Barca!

  17. Oggi per la prima volta sono d accordo su una cosa. Di Francesco può anche andare via. Eusebio non fraintendere. Gli voglio bene a di Francesco e mi piace , ma non voglio più allenatori legati ai giocatori romani della Roma.
    Prendete conte prendete uno straniero che ha le palle e difendetelo fino alla morte.
    Gente che scende in campo come de rossi e Florenzi è una vergogna ragazzi. Il calcio di oggi è fatto di tutto e se ti manca l intensità non sei un giocatore. Faccio una domanda, a prescindere dal fatto che sono d’accordo con Gabriele di alcuni giocatori della Roma. La Lazio schierava a parte il portiere Radu Acerbi Bastos marusic lulic e mi fermo qui. Regà , parlasse francamente , ma questi sono giocatori da serie C? Manco da serie D, eppure .. eppure hanno fame, Bastos faceva i pallonetti, a fine partita, lulic sembrava Ronaldo ragazzi. Ha surclassato il povero Alessandrino in balia di lui stesso. Luis alberto e correa due schegge impazzite. SE giocassi contro la Roma vincerei tutte le partite:
    Un trequartista dinamico su de rossi , e un esterno fisico su Florenzi, stop, finita la partita.
    Allora a questo punto , dato che tutti ormai sanno che di Francesco a Roma ci è venuto perchè l ha fatto venire Totti con De rossi, a me non me sta piu bene, voto uno sconosciuto che li pia a pizze in faccia una volta tanto, che fa fuori chi non corre e chi non si impegna o chi è arrivato , a cominciare da quelli “importanti” . E’ troppo semplice prendersela con Schick che ha giocato 20 partite in 2 anni , o con Pastore che non ha mai giocato. Qui si fanno sempre gli stessi errori e ci sono giocatori a Roma da anni e anni!
    Ora testa a mercoledì , si può ancora salvare la stagione , quarti champions e quarti in campionato.
    Forza roma

    Ps siamo ridotti a fare i mezzi mafiosetti a fine partita, fanno bene quelli della Lazio a festeggiare io avrei fatto di piu! Facciamoli in campo quelli con le palle.

  18. e’ una sciagura.
    mai visto uno fare tanti svarioni e continua a giocare titolare.
    questo e’ tipo trotta, e chi ha piu di 40 anni sa cosa dico.
    stiamo a livello di trotta, servidei. sta roba qua.

  19. Mammamia ormai fazio è diventato inguardabile e a tratti irritante… Se non fosse cosi grosso sarebbe da pia a schiaffi… Sembra er vucinic svogliato che c ha fatto tanto smadonnà…ma difra che predica tanto carattere e tigna ma non lo vede che pare manco c abbia voglia de gioca e che l hanno arzato dal letto mezz ora prima della partita… Ma quanti danni deve fa prima de capi che non ce sta piu co la testa… Io se fossi er compagno de reparto starei piu imparanoiato de n cocainomane in calata

  20. Rigore inesistente Fazio prende la palla, Cataldi in fuorigioco ma i cronisti dicono” bè gli si può anche dare tanti oramai… E poi aspetta anche un figlio “. Espulsione di Kolarov esagerata … Ma che fallo era ?
    Sempre più convinto che dovevano recuperare la debacle dell’Inter.

    • Non te se po’ sentí! Viaggiamo a ma.media di 3 gol.subiti a partita , il reparto offensivo è morto e te che c’è vieni a di? Che è tutto.programmato xchè così la.sconfitta dell’ Inter è indolore! Ve prego basta! Lassate in pace la Roma annatevene portate e via monchi Totti Baldissoni Pallotta …Roma se rotta il.caxxo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here