L’abbraccio di Totti a Buffon: “Siamo diventati a poco a poco capitani e uomini, per te ci sarò sempre”

1

RASSEGNA STAMPA AS ROMA – “Per me è stato difficile, a tratti straziante, chiudere il cerchio. E ora che hai annunciato il tuo addio alla Juventus, caro Gigi, mi sento scaraventato di nuovo nelle sensazioni di dodici mesi fa”. Questa è la lettera di Francesco Totti per l’amico Buffon, riportata su La Gazzetta dello Sport. Il dirigente della Roma aggiunge: “Ci siamo incontrati da piccoli, siamo diventati a poco a poco capitani e uomini. Abbiamo difeso la stessa maglia, quella azzurra. E lottato rispettivamente per l’altra pelle: quella giallorossa io, quella bianconera tu. Se nei prossimi giorni avrai bisogno di un consiglio, fammi uno squillo. Per te ci sarò sempre”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here