La tifoseria stanca sogna Conte

11

TIFOSERIA ROMA – I tifosi sono stanchi, basta fare un giro tra i social e vedere come la tifoseria ha reagito al 2-2 di Marco Sau sabato scorso nella trasferta contro il Cagliari. A gran voce è chiesto il cambio in panchina

CONTE ROMA “Ma se il Napoli ha preso Ancelotti, perché la Roma non può prendere Conte?“. L’interrogativo di molti tifosi che rimbalza dai siti, ad ogni angolo della città. Eusebio Di Francesco è stato individuato come il primo responsabile della stagione sotto le aspettative della Roma e Antonio Conte rappresenta il sogno proibito dei tifosi giallorossi. Conte, ha voglia di tornare sul palcoscenico della Serie A per sfidare la Juventus, ad ora è sotto contratto con il Chelsea fino al 30 giugno del prossimo anno. Come ricorda Il Messaggero, il tecnici leccesr ha un contratto di circa 10 milioni di euro netti, ma nessuno dimentica che per allenare la Nazionale si era accontentato di 4 milioni netti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

      • Tu che ti definisci professore (di che cosa?!poveri i tuoi studenti).
        Qual e’ la caratura di ogni giocatore? chi ha comprato e venduto i calciatori a campionato anche iniziato, Di Francesco?
        Su che basi le tue analisi facilotte, sulla mollezza?
        Torna a studiare, che’ e’ meglio.

  1. La domanda è diversa… Perché un protagonista dello scudetto dell’82-83 ha preferito allenare il Napoli?
    E perché un allenatore come Conte vorrebbe allenare la Roma “primavera rafforzata”???
    Meditate gente meditate…

  2. Conte ha voglia di sfidare la Juventus e viene a vincere nella Roma di Ballotta,colui il quale come ha un giocatore che arriva a trenta milioni se lo vende.
    Ma non siamo ridicoli, vogliamo più bassi e scegliamo uno tra Montella e Paulo Sousa, ma il cambio deve essere fatto subito non si può più aspettare.

    • Dallo chef stellato si va con 20 euro, per mangiare la stessa cosa e forse pure migliore in una osteria a 5 euro.
      Basta farsi il nome, una volta fatto, puoi fare tutte le schifezze del mondo, rimani sempre “stellato”.

  3. Senza calciatori e uomini veri anche Conte fallirebbe, che oltretutto non sarebbe neanche questo gran genio di allenatore che alcuni scrivono. Con i campioni tutti sarebbero in grado di vincere. Di Francesco spesso lo ha battuto….

  4. Dallo chef stellato si va con 20 euro, per mangiare la stessa cosa e forse pure migliore in una osteria a 5 euro.
    Basta farsi il nome, una volta fatto, puoi fare tutte le schifezze del mondo, rimani sempre “stellato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here