La Roma riparte dalle certezze

12

RASSEGNA STAMPA AS ROMA – Ad una settimana dall’inizio del campionato, Eusebio Di Francesco studia la nuova rosa per la prima col Torino. Come riporta il Corriere dello Sport (G. D’Ubaldo), contro il Torino Di Francesco potrebbe dare fiducia alla vecchia guardia composta da Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov, con De Rossi a capitanare a centrocampo ed un tridente d’attacco composto da due certezze dello scorso campionato, Dzeko e Under, e uno tra Perotti ed El Shaarawy. In attesa della chiusura del mercato e delle ultime trattative, la nuova Roma si prepara alla prima di campionato.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

12 Commenti

  1. campagna cquisti rovinata dalla cessione di allison che ha destabilizzato tutto. Capisco il prezzo, ma così non si vincerà mai nulla, ripartiamo con la stessa formazione dell’anno scorso senza alisson e il ninja…..mirante in porta non si può vedere…..se Olsen non è in grado di giocare col Torino direi che siamo allo stesso livello del pacco defrel……

  2. E degli 11 calciatori in 11 giorni di cui Monchi si è vantato tanto chi giocherebbe?
    I soliti problemi di sempre buco a destra buco al centro.
    Sperando che il signor Monchi, non continui la sua opera di demolizione della Roma, vendendo al fotofinish uno tra Perotti o Elsha, così poi la lotta per la retrocessione sarebbe garantita.
    Purtroppo la colpa è anche dell’allenatore imbelle che abbiamo, che accetta tutto senza colpo ferire.

  3. Lotteremo per la serie b e se c’è va bene prenderemo 4 gol a partita in Europa. Da ds e mister navigato con la mia esperienza di 20 anni di calcio e 25 da…. divani e dvanii penso arriveremo all 8 posto o 10 !??? Come l anno scorso …

  4. Una settimana all’inizio della stagione….si sente solo frustrazione in giro….perché la Juve è imprendibile e adesso con Ronaldo ha già vinto prima di giocare. Perché l’Inter di Spalletti con Naingolan e gli altri acquisti seri che ha fatto ci massacrerà. Perché il Napoli ha preso il più grande allenatore della storia del calcio e noi abbiamo un incompetente in panchina. Perché Pallotta ci ha promesso che saremmo tornati ad essere la squadra che ha dominato il mondo come negli anni 70-80-90-2000, quando al solo sentir nominare “Roma” a Madrid, Monaco e Manchester tremavano anche i cani randagi. Insomma non si capisce che cavolo stia combinando questa società che invece di prendere Messi, Pogba e Hazard vende Alisson e prende Cristante e Pastore. Eppure tutti i tifosi glielo dicono da mesi, da anni! È così facile, spendi 300-400 milioni sul mercato, dai 10-15 milioni all’anno ad ogni singolo giocatore e torni a dominare il
    Mondo. Invece questo scellerato e incompetente pensa solo allo stadio e al suo stipendio. Visto che non è in grado dovrebbe immediatamente vendere la società ad uno dei 30-40 sceicchi che sono in fila da anni per comprare la Roma….anche se il vero sogno è che finalmente la società torni nelle mani di un presidente Romano e Romanista, tifoso vero. Uno che capisca le vere esigenze di questa città e di questi tifosi e metta tutto il suo patrimonio (non come questi straccioni stranieri) nella Roma. Così fa felici i tifosi veri e non quelli di serie B che ancora difendono questa proprietà
    Detto questo….io non vedo l’ora che inizi la stagione della mia Roma, quella che il mio direttore sportivo, la mia dirigenza, il mio allenatore e i miei giocatori cercheranno di far vincere dando il massimo

    Un tifoso di serie B

  5. Complimenti a Monchi, 11 acquisti , fatti per la maggior parte a giugno, nessun titolare. Le cose sono due , o non sono graditi all’allenatore o sono scarsi. Non venite a parlare di calma per inserire i nuovi, i campionati partono e se vuoi fare bene devi essere pronto. Che tristezza!!!!!!

  6. Vorrei essere ottimista ma non vedo come. È vero che l’altro anno abbiamo fatto buone cose ma è anche vero che abbiamo ceduto due super titolari, di cui uno addirittura in porta .
    Unica speranza è che pastore faccia una grandissima stagione.Allora si supererebbe forse la mancanza del belga.
    Ma la porta?

  7. Concordo con alcuni sopra.
    Questa stagione fa tristezza già prima di iniziare. Juve lontana anni luce.

    L’unica consolazione è che tra secondo, terzo e quarto posto non cambia nulla. Speriamo di arrivare almeno quarti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here