Juventus, Allegri: “Olsen, una buona partita”, Chiellini: “Dovevamo chiuderla prima” (VIDEO)

0

JUVENTUS ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei tesserati bianconeri in occasione di Juventus-Roma, big match della diciassettesima giornata di Serie A.

ALLEGRI IN MIXED ZONE

Perché non chiudete le partite?
Nel campionato ci sono le partite che finiscono uno a zero. La Juventus ha fatto una buona partita contro una Roma che nel secondo tempo ha avuto più palleggio e noi più occasioni. Dopo l’uno a zero abbiamo messo pressione alla Roma, non abbiamo chiuso la partita, ma doveva esserci per forza una reazione da parte della Roma.

Mandzukic è in uno stato di grazia incredibile…
Stiamo tutti bene, Mario è generoso, oltre che fisico e tecnico. Stasera ha fatto una grande partita come gli altri. Direi che la squadra ha capito che nel momento in cui c’è da difendere si fa tutti insieme. Non è vergogna, ma senso di responsabilità.

Dybala non era contento…
Non potevo togliere centimetri perché loro alzavano la palla ed avevo bisogno di uno che da solo portasse la palla dall’altra parte.

Ronaldo giocherà a Bergamo?
Ora vediamo, per una delle due sarà non sarà disposizione perché ha bisogno di recuperare.

ALLEGRI A RAI SPORT

Vincete sempre. La quota scudetto si alza?
Se il Napoli continua così si. Noi ora dobbiamo fare punti a Bergamo e con la Samp.

Mandzukic insostituibile?
È generoso, oltre ad avere qualità tecniche e fisiche. Anche gli altri hanno fatto una bella partita. Lo stesso Dybala, che poi ho sostituito perchè mi serviva un giocatore come Douglas Costa capace di portare la palla nella metà campo avversaria.

Ronaldo?
Ora ha 4 giorni per recuperare. Stasera ha avuto diverse occasioni per fare gol, ma Olsen glie l’ha impedito. Nel finale ha anche fornito un assist.

ALLEGRI A SKY SPORT

“Ci vuole calma, ancora non abbiamo fatto nulla. Non dobbiamo farci prendere dall’entusiasmo”.

Sulla partita…
Partita equilibrata fino al gol, poi siamo stati bravi ad andare in pressione, Olsen ha fatto due belle parate. Abbiamo difeso bene contro una buona Roma che ha giocato bene.

Su Dybala.
Il cambio? Serviva qualcuno che tenesse su la palla, con caratteristiche diverse dalle sue. Ha fatto una bella prestazione e quando gioca lui la squadra gioca meglio. Ci dà sviluppo di gioco.

Ronaldo riposa a Bergamo?
Possibile, Olsen ha fatto belle parate e sul gol annullato ha fatto un assist straordinario.

Nelle occasioni più dure la difesa si blinda.
Giochiamo di squadra. A Firenze ci spaccavamo e diventavamo vulnerabili, siamo migliorati molto. Difendere non è facile, dobbiamo ancora migliorare e continuare a difendere con umiltà e cuore per vincere.

La Juve crea pressione psicologica sugli avversari?
Può darsi, non so. Per raggiungere gli obiettivi ci vuole tecnica e giocar bene, ma anche umiltà.

Oggi vi siete abbassati troppo.
Non riuscivamo a tenere palla, fa parte della partita e si deve difendere bene. La seconda finale l’abbiamo persa perché abbiamo difesa male.

Spesso avete cercato di difendere bene, affidandovi all’inventiva dell’attacco.
Quando non si ha la palla si deve difendere e bene. Ho parlato della finale con il Real perché loro nel primo tempo difesero bene. Se si cerca tanto il bel gioco alla fine paghi. Bisogna capire la partita, quando non sei in possesso della partita devi difendere senza vergogna e questo porta a casa i risultati. La miglior difesa quest’anno vincerà il campionato.

Dybala, Mandzukic, Ronaldo e Del Piero. Chi metti in panchina?
Madzukic dà più equilibrio, oggi Dybala ci ha aiutato.

CHIELLINI A DAZN

Inizio feroce poi nel secondo tempo la Roma vi ha messo in difficoltà…
Si nel secondo tempo potevamo fare meglio, tenere meglio palla, non riuscivamo a ripartire, bisogna migliorare, essere più cattivi per non rischiare di fare la fine di Manchester. Da domani testa a Bergamo.
Io sono sereno, cerco di dare forza ai compagni, ma la forza non viene dal singolo, è il collettivo e lo si vede nei momenti di difficoltà come stasera.

Il gol annullato?
Non mi sono reso conto sinceramente, l’importante era vincere e l’abbiamo fatto

ALLEGRI A DAZN 

Siete campioni d’inverno, avete vinto contro tutte le grandi.
Questo va bene, ma non abbiamo vinto ancora niente. Stiamo facendo buone cose, abbiamo raggiunto gli ottavi di Champions e siamo campioni d’inverno. L’importante è essere il 29 avanti al Napoli di un po’ di punti. Stasera quando c’era da difendere e da soffrire i ragazzi l’hanno fatto in maniera ordinata. Olsen ha fatto buone parate, la Roma ha fatto una buona partita.

La pressione nel primo tempo?
Dovevamo mettere pressione alla Roma per metterli in difficoltà dal punto di vista psicologico, visto il momento che passavano. Nel secondo tempo abbiamo avuto più occasioni e meno possesso, ma non abbiamo concesso nulla. Direi una vittoria meritata.

Mandzukic insostituibile?
E’ un giocatore generoso e a livello tecnico fa cose importanti. Anche Dybala ha fatto una buona partita, ed è lui che ci fa uscire da dietro. Ma Mandzukic è un giocatore straordinario.

L’Atletico?
Bisogna farsi trovare pronti, mancano tanti mesi, ora abbiamo altri impegni, come la Supercoppa e la Coppa Italia. Prima della Champions ci sono tante altre partite da giocare.

Dybala non felice del cambio, ma è felice del suo impegno?
Ha fatto una buona partita, è normale che sia uscito arrabbiato ma ho fatto scelte diverse. Oggi ha fatto una delle sue migliori partite.

ALEX SANDRO IN MIXED ZONE 

Una bella prestazione, una vittoria  importante per allungare in classifica e festeggiare il tuo rinnovo di contratto…
Secondo me sarà un buon Natale, è stata una settimana buonissima, abbiamo vinto una gara difficilissima oggi e dobbiamo continuare così.


Potevi festeggiare il rinnovo con un gol ma Olsen l’ha negato…
ha fatto una bella partita però posso anche festeggiare come mi pare.

Questo rinnovo ti rende più sereno?
C
erto, quando un giocatore rinnova il contratto è felice perché sa che ha la fiducia del mister.

Il tuo futuro è a Torino ancora per molti anni?
Secondo me sì.

L’anno scorso sembravi calato nel rendimento…
Cerco sempre di migliorare e fare sempre il mio meglio, quindi quando faccio il mio meglio sono contento.

BONUCCI A DAZN

Avete cercato di chiuderla subito dopo un buon inizio…
Sì però non basta, bisogna approcciare meglio per chiuderla subito.

PRE PARTITA

DE SCIGLIO A ROMA TV

Sembra scontato anche perché la Roma è da sempre una grande squadra. Credo che stasera la classifica non conterà. Loro non hanno nulla da perdere e poi è sempre Juve-Roma”

DE SCIGLIO A DAZN

La Roma non ha niente da perdere, quindi sarà una gara difficile e lunga, bisognerà stare attenti per tutti i 90 minuti. Poi è sempre Juve-Roma

Hai visto Ronaldo carico? Piatek oggi pomeriggio ha segnato, magari vuole riprenderlo nella classifica marcatori…
“Si penso proprio di si, perché è uno che sta attento ad ogni minimo dettaglio, speriamo possa aiutarci stasera”

PARATICI A DAZN

La Juventus?
Abbiamo raggiunto risultati importanti in questi anni e l’arrivo di Cristiano ci ha dato più competitività.

Il mercato?
Abbiamo un organico competitivo che ci permette di seguire tutte e tre le competizioni, non credo ci sarà niente di particolare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here