Juve da record, ma la media punti fa sorridere la Roma

1

NUMERI E CURIOSITA’ JUVENTUS-ROMA – Il turno di campionato della vigilia di Natale regala il big match tra Juventus e Roma sabato 22 dicembre all’Allianz Stadium di Torino, fischio d’inizio alle ore 20.30. Le aspirazioni dei giallorossi per evidenti motivi di classifica non coincidono con quelle della Vecchia Signora, ma la sfida richiama sempre grandi emozioni per i tifosi della due compagini.  Andiamo ad analizzare nel dettaglio i numeri e le curiosità della sfida.

DOVE ERAVAMO RIMASTI – Nella gara di andata della scorsa stagione a Torino, la Juve si è aggiudicata la sfida grazie al gol dell’ex Benatia nel primo tempo. La squadra di Di Francesco ha rischiato di subire il raddoppio più volte prima di tentare il tutto per tutto nel finale. Negli ultimi 15′ tante le occasioni per i capitolini, dalla traversa di Florenzi al rigore in movimento fallito da Schick su errore in disimpegno proprio di Benatia. Decisivo l’intervento in uscita di Szczesny, che ha detto ‘no’ al pareggio dei giallorossi regalando i tre punti ai suoi. La gara di ritorno all’Olimpico è terminata invece senza vincitori: un pari a reti inviolate che ha regalato alla squadra di Allegri il 7° scudetto consecutivo con una giornata d’anticipo.

JUVE BESTIA NERA – Sono 168 i precedenti in Serie A tra Juventus e Roma: 80 le vittorie bianconere, 49 i pareggi e 39 i successi giallorossi. La formazione di Allegri è la squadra contro cui i capitolini hanno perso più partite in campionato (80).  I campioni d’Italia hanno vinto tutte le ultime sette gare interne di Serie A contro i giallorossi: solo a cavallo tra gli anni ’50 e ’60 hanno trovato il successo per otto sfide di fila nel loro stadio contro la Roma.

QUEL DATO CHE SORRIDE ALLA ROMA – Nonostante la tradizione sfavorevole dei binconeri, c’è un dato che premia i giallorossi: dalla campionato 2012/13, la Roma è la squadra che ha ottenuto in media più punti contro i bianconeri, 0.9 in virtù di 3 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte.

GLI IMBATTIBILI – A Torino si prospetta una sfida a dir poco ardua visto che i bianconeri sono primi in classifica a quota 46 punti e ancora imbattuti in campionato, con i giallorossi settimi, a 24 punti e in cerca di una svolta per lasciarsi definitivamente alle spalle il momento difficile. 

LE DUE BELLE SULLE PALLE INATTIVE – Con 10 gol a testa, Juventus e Roma sono le due squadre della Serie A che hanno realizzato più reti su palla inattiva in questo campionato.

ROMA CON L’ANSIA DA TRASFERTA – Giocare in casa della Juve non è mai facile, se a questo uniamo i risultati in trasferta non confortanti della Roma in questa stagione, le speranze di portar via punti dall’Allianz Stadium si riducono al lumicino. La Roma ha vinto soltanto una sola volte nelle ultime sette uscite di Serie A (tre pareggi e tre sconfitte nelle altre), 2-0 contro l’Empoli.

RONALDO E’ GIA’ STATO CR5 CONTRO LA ROMA – Per la Roma sarà la prima volta contro  Cristiano Ronaldo in Serie A, ma la formazione giallorossa ha nel portoghese una vecchia conoscenza dai ricordi non proprio positivi. Sono cinque i gol già subiti per mano di CR7 nelle sei partite di  Champions League giocate da avversaria: Ronaldo è andato a segno in tutti gli ultimi tre incroci con i giallorossi.

AMULETO PASTORE – Nell’organizzare la formazione che scenderà in campo contro la Juventus, Di Francesco dovrebbe considerare che Javier Pastore, ai tempi in cui indossava la maglia del Palermo, ha vinto tutte le gare disputate contro i bianconeri.

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here