VIDEO Ranieri: “Futuro? Ho rifiutato altri ruoli, mi sento ancora un allenatore”

15

ROMA JUVENTUS INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso Claudio Ranieri in occasione di Roma-Juventus, match valido per la 36esima giornata di Serie A.

POST PARTITA

RANIERI A ROMA TV

Non è finita finché non è finita… 
Certo, noi vogliamo restare in ballo e ballare fino in fondo. Abbiamo sbagliato a Genova, peccato, ci sarebbe stato il pienone, ma dobbiamo ringraziare i tifosi perché siamo venuti a incitarci dietro. Grazie a loro e grazie a Mirante che ci ha tenuto in gioco, poi nella ripresa siamo stat caparbi.

Cosa le è piaciuto di più della Roma? 
L’attenzione in tutti i momenti, loro hanno giocatori che possono inventare la giocata giusta. Noi siamo stati in partita, all’ultimo l’abbiamo vinta e sono contento per i ragazzi e per i nostri tifosi.

Come mai il centrocampo a 3? 
Durante gli allenamenti avevo visto Zaniolo in una buona condizione. Prima dicevo che non lo vedevo pimpante, invece durante un allenamento ho messo la squadra 4-3-3 e mi hanno incantato. Infatti li ho messi in campo così.

Ora mancano due partite, niente cazzate mister… 
No niente cazzate, dipendesse da me…

Partita che ci voleva per i tifosi… 
È quello che chiedo ai giocatori, perché il pubblico vuol vedere sempre questo. Anche se poi si sbaglia una palla ma si lotta, il pubblica lo capisce.

Oggi il Cardiff ha vinto contro lo United, si augura la stessa mentalità in Italia? 
Sono sincero, mi auguro di fare 6 punti io, poi Dio vedrà e provvederà.

RANIERI IN CONFERENZA STAMPA

Previsioni per la Champions?
Siamo in tante a lottare, non dipendiamo da noi, abbiamo sbagliato la partita con il Genoa. Dobbiamo giocare al massimo le due ultime gare e aspettare quello che faranno le altre. Con De Rossi ho parlato prima e mi ha detto che preferiva aspettare ed entrare nel corso della partita, non ne ho avuto bisogno ed è stato meglio così.

Come mai il 4-3-3?
Perché avevo visto un Zaniolo volenteroso in allenamento, mi erano piaciuti come si erano allenati e ho fatto 4-3-3, la presenza o meno di De Rossi non ha influito sul modulo.

Il futuro di De Rossi? La partita di Florenzi?
Spero abbia voglia ancora di giocare, è troppo importante. Florenzi? Kluivert non gli dava copertura e poi nell’intervallo abbiamo parlato.

Quanto le mancherà l’Olimpico? Si è mai detto “però un’altra stagione l’avrei fatta”?
Sono quelle serate che ami, sono sentimentale e sono tornata Roma per tre mesi per questo.

RANIERI A SKY SPORT

Molto bene nella ripresa… soddisfatto?
Sono soddisfatto c’è voluto un gran Mirante, cose belle soprattutto nel primo tempo. Dobbiamo continuare a credere, non dipende da noi ma dobbiamo arrivare in fondo con la coscienza a posto.

Si è chiamato fuori dalla guida futura, perché Pallotta gli ha fatto una telefonata o ha percepito qualcosa?
Non ho percepito nulla. Penso solo a lavorare.

Complimenti per la partita. Queste partite, questa gestione servono per far capire che bisogna saper soffrire per arrivare a determinati risultati? L’ambiente di Roma è sempre difficile…
Essendo già stato qui è logico che mi trovo a mio agio a casa mia. Ho girato il mondo e dove sono stato ho sempre cercato di impostare una lealtà di rapporto coi miei giocatori. Si scherza e si ride ma quando si va in campo ad allenarsi bisogna dare il massimo.

C’è più sicurezza in difesa? Mirante sta trasmettendo una sicurezza alla squadra che con Olsen non c’era.
Dipende da mille cose, non voglio che si vada a pressare molto alto. Oggi lo abbiamo fatto due volte e la Juve è stata brava ad infilarci. Quando difendiamo con 4 difensori si sentono più sicuri, è il succo di un discorso tattico che facciamo in settimana. Questo non significa che non vogliamo attaccare, nel primo tempo abbiamo sbagliato delle palle dove dovevamo essere più sereni.

Hai fatto delle scelte per caratteristiche.
Non ho un credo calcistico e non voglio che ci si adatti a quel credo. Cerco di capire le migliori caratteristiche dei miei giocatori e cerco di mettere i migliori. Provo a dare un equilibrio, poi magari sono criticabile perché non gioca questo o quest’altro.

Accetteresti di avere un ruolo da supervisore per far crescere qualcuno in panchina?
Quando sono stato contattato mi era stato proposto un dopo. Ma io mi diverto ad allenare. Il mio scopo è essere allenatore, essere vivo, voglio decidere con la mia testa, vado avanti con la mia squadra, voglio allenare.

Hai idea di dove possa rinforzarsi questa squadra?
So quello che bisognerebbe fare, ma la società lo sa meglio di me cosa va fatto. Stiamo aspettando di vedere dove saremo a fine campionato.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

15 Commenti

  1. Grande Uomo! Umile e Professionale… 10 partite di cui le prime 4 giocate quasi con la “Roma Primavera…”, ed ha ritirato su l’ambiente! Se c’era lui da inizio Campionato eravamo dietro al Napoli a un paio di punti… Se non sopra… Almeno l’Europa League l’andiamo a fare! La Champions la vedo dura oramai e il Milan non penso si lasci sfuggire due partite che sulla carta sono già vinte… Anche se lo Spal in casa… Comunque non si sa mai… Se Ranieri ottenesse la Champions con questa Squadra, si merita di essere l’Allenatore della Roma a VITA! E chi non fa quello che dice lui… Fuori dalla Roma! Grazie Claudione! Forza Roma!

  2. tenete Ranieri… non ci sono meglio di lui. tifa roma , vive per roma, è pragmatico e finalmente uno che di calcio ci capisce. Sto arrivando! gestire le partite e prepararle

  3. Io lo confermerei mettendogli a disposizione uno staff di preparatori all’altezza 50 infortuni muscolari la dicono lunga.Poi tenere e prendere giocatori utili alle sue idee di gioco.Sono sicuro che farebbe una grande stagione.Andare a cercare i fenomeni non serve.

  4. Io penso che la società ha fatto plusvalenze dolorose.Credo però che ha speso tanti soldi in maniera sbagliata con più accuratezza e competenza magari si sarebbero trovati calciatori più adatti alla causa.Ranieri non è un parafulmine ma un uomo e allenatore con gli attributi in più Romano e Romanista.Per non parlare degli infortuni muscolari frutto di una preparazione fatta a dir poco molto male.Quindi servono preparatori adeguati.La Roma è la 3 società in Italia come monte ingaggi.Quindi è inutile che qualcuno continui a dire ca….e.Sicuramente vanno spesi meglio.

  5. Pallotta sei il solito BUFFONE…..contratto di 3 mesi eppoi subito un bel contratto da Dirigente….la AS Roma ha bisogno di Calciatori Allenatori e staff tecnico basta co sti ca..o de Dirigenti!!!!!! Claudio Ranieri hai tutto il mio rispetto e la mia stima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here