Olsen: “Non ho parole per quello che è successo. I cambi non c’entrano nulla”

1

CAGLIARI ROMA, INTERVISTE PARTITA – Tutte le dichiarazioni di  in occasione di Cagliari-Roma, match valido per la quindicesima giornata di Serie A.

Cosa è successo nel primo e nel secondo gol?
“Già nel primo tempo erano stati pericolosi con questa palla sul secondo palo, poi nel secondo tempo ci hanno riprovato e sono stati anche un po’ fortunati. Nel secondo gol hanno giocato questa palla filtrante da dietro e uno contro uno hanno segnato. Incredibile, avremmo dovuto chiudere prima la partita”.

La Roma sembra andare in difficoltà alla prima offensiva degli avversari. Perché?
“Non lo so, ma oggi eravamo avanti 2-0 e potevamo segnare altri gol. Contro chiunque avversario diventa pericoloso nel finale, ma dovevamo chiudere prima la partita”.

Come fa una squadra così esperta a prendere gol 11 contro 9?
“Mi piacerebbe avere una buona risposta, ma è qualcosa che non sarebbe dovuto accadere. Mi risulta difficile dare una risposta, ma non ho parole”

Non credi che il 2-0 può bastare per chiudere una partita?
“Sono d’accordo, ma quando ti capitano le occasioni per segnare altri gol lo devi fare. Nel secondo tempo abbiamo avuto altre occasioni, non l’abbiamo fatto e stiamo puniti”.

Cosa vi siete detti nello spogliatoio. Ci credete al 4° posto?
“Nello spogliatoio c’era delusione e silenzio. Per il 4° sappiamo che è alla nostra portata ma dobbiamo aumentare il nostro livello e fare risultati. Credo nei miei compagni e in questo club”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Poveraccio è un buon portiere che sta anche migliorando molto aveva già salvato il risultato diverse volte, trovarsi poi quel l’uomo tutto solo davanti all’ultima palla giocabile, non lo meritava proprio.
    È una squadra completamente folle, allenata dal peggiore tecnico di tutta la serie A e probabilmente anche la B.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here