Inter, Skriniar: “Meritavamo di vincere”, Perisic: “Vogliamo chiudere la stagione terzi”

6

INTER ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei tesserati nerazzurri in occasione di Inter-Roma, match valido per la 33esima giornata di Serie A.

POST PARTITA

PERISIC A INTER TV

“Abbiamo provato a dare tutto, dal primo minuto. Prima del gol della Roma abbiamo avuto un paio di occasioni, ma non abbiamo segnato e poi abbiamo commesso un paio di errori in difesa. Nella ripresa abbiamo spinto di più e trovato il gol, alla fine il pareggio è meritato. Abbiamo provato anche a vincerla, ma oggi anche un punto ci sta, per quella che è la nostra situazione. Siamo terzi, stiamo bene: continuiamo così”.

L’Inter crea tanto, ma manca precisione…
“Dobbiamo migliorare su questo, perché creiamo tante occasioni ma manchiamo negli ultimi 20 metri. Dobbiamo lavorare, solo così possiamo fare più gol e finire la stagione con più punti possibile”.

Sei tornato al gol a San Siro…
“E’ bello segnare qui a Milano, ma al di là del gol l’importante è che l’Inter vinca tutte le partite”.

La prossima gara sarà contro la Juventus…
“Più o meno li conosciamo, hanno vinto lo Scudetto negli ultimi otto anni. Sono forti, verranno qui per vincere e noi dovremo stare al meglio. In settimana prepareremo la sfida, abbiamo la forza per vincerla”.

Un giudizio sul finale di campionato?
“Noi siamo l’Inter, dobbiamo guardare tutte le partite per vincerle perché siamo forti. Possiamo vincere con tutte le squadre: guardiamo subito alla Juve, vogliamo chiudere questa stagione terzi. L’importante è entrare in Champions League”.

SKRINIAR A SKY SPORT

Vi avvicinate alla Champions?
“Purtroppo un pareggio, specialmente per quanto fatto nel secondo tempo, abbiamo meritato di vincere ma non abbiamo fatto il secondo gol”.

Tante squadre ti cercano, la Champions è fondamentale per il tuo futuro?
“Per me personalmente è importante, ma anche per tutta l’Inter. La Champions è la cosa migliore del calcio, dobbiamo lottare fino alla fine”.

Serve più la condizione fisica o l’abitudine a lottare per quelle posizioni?
“La forza fisica è fondamentale, mancano 5 partite dove dobbiamo tirare fuori tutto. Un po’ di esperienza ci serve. Lotteremo fino alla fine”.

SKRINIAR ALLA RAI

Partita importantissima. Risultato che vi avvicina la terzo posto?
“Quello si ma per il secondo tempo meritavamo di vincere e non siamo riusciti a fare il secondo gol”.

Quanto è vicino il terzo posto?
“Siamo sempre terzi ma sono tutte lì”.

L’Inter ha giocato molto bene con le due punte…
“Icardi quando è entrato ci ha dato molta fiducia. Con due punte abbiamo creato di più”.

Perché avete questo approccio brutto?
“Abbiamo iniziato abbastanza bene poi dopo il gol della Roma ci siamo un po’ spenti. Poi abbiamo iniziato a giocare e questo è importante. Anche noi abbiamo avuto un paio di occasioni nel primo tempo, il colpo di testa di Lautaro e quello di D’Ambrosio”.

Come ci si trova a stare in prima pagina? Stai bene a Milano?
“Non so perché dicono queste cose, io ho già detto tutto. Si, resto all’Inter”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

  1. @Alex75 ma che commento è? e poi su un sito romanista. D’Ambrosio era nel primo tempo egià stavamo 1-0. Se segna pareggi e c’è tutta la partita d’avanti. Kolarov è l’ultimo minuto se segna te la pigli in saccoccia tu e tutti i tuoi amici biancazzurri.

      • Mi spiace che ho pure peso tempo a risponderti. Non ho dato del laziale a te, ma ho detto che i laziali sono tuoi amici. Poi mi spieghi perché vale il palo di D’Ambrosio deve essere gol, ed addirittura sommarsi a quello del secondo tempo… mahhhh
        Dimenticavo se crescere significa essere interista che fa commenti come i tuoi conviene non crescere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here