Inter, -8 ‘virtuali’ dalla Juventus e Spalletti sul banco degli imputati

1

SPALLETTI INTER PARMA – “Dobbiamo ricordarci della scorsa stagione e ripartire da lì“. Queste le parole di Luciano Spalletti prima dell’esordio in campionato. L’Inter, per il momento, non ci sta riuscendo. E, rispetto alla scorsa stagione, è come se avesse aggiunto punti interrogativi smarrendo le certezze acquisite che gli avevano regalato il quarto posto e, di conseguenza, la Champions League. Non è bastato neanche Nainggolan, questa volta, per portare a casa qualche punto contro il Parma: 0-1 e il tecnico toscano che si siede di diritto nel banco degli imputati. Dopo quattro partite i neroazzurri si trovano già a -8 (virtuali, in attesa della partita di oggi pomeriggio) dai bianconeri, smentendo, almeno per il momento, tutti coloro che la vedevano come l’anti Juve per eccellenza. Un inizio deludente che ricalca a pieno quello dell’Inter di  Gasperini nel 2011 (4 punti in 4 partite che gli costarono l’esonero) e che è addirittura peggio di quello di Frank de Boer (7 punti in 4 partite).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here