Home CRONACHE ICC, Roma-Tottenham 1-4: subito lampo di Schick, poi Llorente e Lucas firmano...

ICC, Roma-Tottenham 1-4: subito lampo di Schick, poi Llorente e Lucas firmano il poker inglese (FOTO)

8

ROMA TOTTENHAM INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP – Si alza il sipario sull’International Champions Cup della Roma: alle 4.05 (ora italiana) del 26 luglio i giallorossi sono scesi in campo al SDCCU Stadium di San Diego contro il Tottenham, nella terza amichevole estiva dopo Latina e Frosinone. Partenza sprint dei giallorossi che trovano il vantaggio subito con Schick, ma con il passare dei minuti sono gli spurs a prendere il sopravvento. Le doppiette di Llorentre e Lucas Moura fissano il parziale sul 4-1 alla fine del primo tempo. Nella ripresa Eusebio Di Francesco ridisegna la squadra ma Dzeko e compagni non riescono a trovare la via del gol. Non parte con il piede giusto la Roma in questa International Champions Cup, ma avrà modo di rifarsi nelle prossime gare: 1 agosto alle 4.05 contro il Barcellona e l’8 agosto alle 2.05 contro il Real Madrid.

I PRECEDENTI – Roma e Tottenham si sfideranno per la seconda volta all’International Champions Cup: il precedente lo scorso anno, quando i giallorossi superarono gli ‘Spurs‘ per 2-3 grazie al gol decisivo di Marco Tumminello, oltre alla prima rete di Cengiz Under in giallorosso. Sarà, invece, la terza sfida contro la squadra inglese: nel luglio 2015 al Melbourne Cricket Ground andò in scena Roma-Manchester City, con i ‘citizens‘ che ebbero la meglio ai calci di rigore con l’errore decisivo di Doumbia.

dagli Stati Uniti
Alessandro Pagnotta

cronaca testuale
Daniele Matera

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA-TOTTENHAM    1-4

ROMA (4-3-3): 83 Mirante (82′ Fuzato); 18 Santon (82′ Florenzi), 44 Manolas, 5 Jesus (58′ Marcano), 3 Pellegrini Lu. (72′ Bianda); 4 Cristante (58′ Pellegrini Lo.), 21 Gonalons (58′ De Rossi), 27 Pastore (58′ Strootman); 17 Cengiz Under (52′ Kluivert), 14 Schick (58′ Dzeko), 8 Perotti (58′ Coric).
A disp.: 45 Cardinali.
All: Di Francesco

INDISPONIBILI: 20 Fazio, 11 Kolarov, 1 Olsen, 2 Karsdorp, 92 El Shaarawy.

TOTTENHAM (4-2-3-1): 13 Vorm (63′ Gazzaniga), 24 Aurier, 38 Carter-Vickers, 33 Davies, 37 Walker-Peters (82′ Georgiou), 48 Amos (82′ Marsh), 17 Sissoko; 23 Eriksen (63′ Skipp), 11 Lamela (77′ Sanchez), 27 Lucas Moura (82′ Nkoudou); 18 Llorente (63′ Son).
A disp.: 41 Whiteman, 56 Eyoma.
All: Pochettino

INDISPONIBILI: 1 Lloris, 3 Rose, 15 Dier, 4 Alderweireld, 5 Vertonghen, 2 Trippier, 19 Dembele, 20 Alli, 10 Kane.

Marcatori: 3′ Schick (RO), 9′ Llorente (TO), 18′ Llorente (TO), 28′ Lucas Moura (TO), 44′ Lucas Moura.

Ammoniti: Pellegrini Lu. (RO)

LA CRONACA

90′ – Finisce la gara e come nel primo tempo non ci sono stati minuti di recupero.

85′ – Conclusione a giro con il destro di Coric, pallone che non termina distante dal palo.

83′ – Altri due cambi per Di Francesco: entrano Fuzato e Florenzi, escono Santon e Mirante.

82′ – Bel tiro di Santon dai venticinque metri ma Gazzaniga è attento e para centralmente.

80′ – Ancora Edin Dzeko che è il più inspirato dell’attacco giallorosso. Inserimento del bosniaco premiato dall’assist di Lorenzo Pellegrini e sinistro del numero nove dal vertice dell’area di rigore che però termina alle stelle.

77′Roma ancora pericolosa e vicina al gol del 4-2. Contropiede guidato da Kluivert, assist per Coric e sinistro che colpisce l’esterno della rete. Intanto quarto cambio per il Tottenham: esce l’ex Lamela, entra Sanchez.

75′ – Grande giocata di Dzeko che di sinistro impegna severamente Gazzaniga, bravo a deviare in angolo il potente tiro del bosniaco.

72′ – Ancora una cambio per la Roma: esce Luca Pellegrini, entra Bianda. Il francese viene schierato come terzino sinistro.

67′ – Colpo di testa di Dzeko dagli sviluppi di un calcio d’angolo, ma incornata che finisce sopra la traversa.

65′ – Sulla fascia sinistra, nel tridente d’attacco, c’è Coric.

63′ – Tre cambi anche per il Tottenham. Entrano in campo Gazzaniga, Skipp e Son, escono Vorm, Eriksen e Llorente.

60′ – Vicino al 4-2 la Roma con Dzeko. Tiro di sinistro che viene deviato in angolo.

58′ – Girandola di cambi in casa Roma. Lasciano il campo Gonalons, Schick, Cristante, Pastore, Perotti e JuanJesus. Al loro posto DeRossi,Dzeko,Strootman, Coric, Pellegrini Lorenzo e Marcano.

54′ – Buon impatto con il match per Kluivert che subito si mette in mostra con qualche bella accelerazione.

52′ – Primo cambio del match per la Roma. Esce Under, entra Kluivert. Per il turco piccolo problema alla spalla sinistra.

46′ – Giallorossi in campo con lo stesso undici iniziale. Anche per la squadra di Pochettino nessuna sostituzione.

FINE PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo senza minuti di recupero. Nel secondo tempo la Roma è chiamata ad una difficile rimonta.

44′GOL TOTTENHAM. Doppietta anche per Lucas Moura. Il brasiliano raccoglie la respinta della difesa giallorossa e dal limite dell’area supera con il sinistro Mirante. Ancora non impeccabile la linea difensiva.

33′ – Prima ammonizione del match per Luca Pellegrini per fallo su Lucas Moura.

31′ – Giallorossi che provano ad accorciare le distanze con Under che su cross dalla sinistra di Perotti ha tentato la girata in semi-rovesciata, pallone sopra la traversa.

28′GOL TOTTENHAM. Cross dalla destra di Aurier per Lucas Moura in area di rigore e tris degli spurs. Bel gol di testa del brasiliano ma dormita di Santon che si è lasciato anticipare con troppa facilità.

23′Roma vicina al 2-2 con Under. Rimessa laterale di Santon dall’out di destra, colpo di tacco di Cristante per il turco e sinistro dal vertice dell’area piccola che si spegne sull’esterno della rete.

18′GOL TOTTENHAM. Passano in vantaggio gli Spurs con la doppietta di Llorente. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo Lamela disegna una traiettoria perfetta sul secondo palo dove è appostato Lucas Moura. Bella risposta di Mirante sul tiro ravvicinato del brasiliano, ma sulla ribattuta Llorente firma il 2-1 con un facile tap-in.

12′ – Ancora un errore in uscita della Roma e Tottenham vicino al vantaggio. Destro a giro di Eriksen da fuori area e palla che si stampa sul palo.

9′GOL TOTTENHAM. Ingenuità nei pressi dell’area di rigore di Pastore che perde il pallone, gli Spurs ne approfittano e con Llorente trovano il pareggio. Bel colpo di testa del numero 18 che nel cuore dell’area di rigore beffa Mirante con una traiettoria morbida. Non perfetto nella marcatura Manolas.

3′GOOOOL ROMA. Giallorossi subito in vantaggio con Schick su assist di Pastore. Controllo con il sinistro in area di rigore e sempre con il sinistro tiro ad incrociare che non lascia scampo a Vorm.

1′ – Inizia il match. La Roma da il calcio d’inizio.

CRONACA DELL’EVENTO

Ore 3.55 – Le squadre rientrano negli spogliatoi. Tra poco il calcio d’inizio.

Ore 3.40 – Squadra in campo per il riscaldamento.

Ore 3.20 – La Roma tramite Twitter svela gli undici iniziali per la prima sfida dell’International Champions Cup: 83 Mirante; 18 Santon, 44 Manolas, 5 Jesus, 3 Pellegrini Lu.; 4 Cristante, 21 Gonalons, 27 Pastore; 17 Cengiz Under, 14 Schick, 8 Perotti.

Ore 2.50 – Ecco la formazione ufficiale del Tottenham:13 Vorm (C), 24 Aurier, 38 Carter-Vickers, 33 Davies, 37 Walker-Peters, 48 Amos, 17 Sissoko; 23 Eriksen, 11 Lamela, 27 Lucas Moura; 18 Llorente.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

8 Commenti

  1. Ma sto c…o de karsdorp che è fracico, ma regalamolo a qualcuno.
    Passano gli anni e in formazione a destra c’è sempre Florenzi, quasi quasi me so rotto li co..ni, possibile che non riescono a prendere un terzino decente?

  2. invece di continuare a comprare ali e trquartisti vari forse sarebbe il caso di rinforzarsi in difesa e in mediana, che dite???!!! pellegrini è ancora un primavera, santon è una sega, gonalons è imbarazzante…dio benedica malcom che è andato al barcellona, forse ci ha fatto un gran favore, così magari monchi e difra si svegliano dopo questa partita da incubo e capiscono che quello è l’unico ruolo che non serve rinforzare…bah speriamo bene ma io non sono per nulla ottimista. comunque forza roma!!!

  3. Non mi convince Pastore a centrocampo. Io lo posizionerei davanti. In mezzo al campo squilibra la squadra. Cristante si ritrova a correre appresso ai giocatori che non prende Pastore. O si cambia modulo o Pastore si mette davanti. Sicuramente Di Francesco sa cosa ha in mente. Però mi sembra che in questo modo ci si esponga troppo agli avversari……..

  4. Questi sono test e molti sono nuovi volti da provare in una partita vera. Se qualcuno vuole giudicare da una partita del genere, o è in malafede o non comprende che siamo ancora in fase di prova e che queste partite contano ben poco. Aspetterei più agosto (già con il Barca tra qualche giorno) prima di valutare tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here