I 5 operai licenziati dell’FCA hanno chiesto di parlare con Cristiano Ronaldo

6

FCA OPERAI LICENZIATI CRISTIANO RONALDO – Continua la protesta degli operai licenziati nel 2014 a Pomigliano D’arco. Come riporta il sito ansa.it le ex 5 tute blu dello stabilimento FCA campano hanno chiesto di incontrare Cristiano Ronaldo. “Tieni presente che i soldi che la Juve ti vuole dare, come tutto quello che posseggono i padroni, ha un’unica fonte: il lavoro di noi operai”, chiedendo al portoghese una dichiarazione pubblica sulla vicenda.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

  1. Qu.esti operai mi fanno tenerezza,ma cosa vuoi che gliene freghi a quest’arrogante,cheè andato a giocare in una squadra che è l’emblema dell’arroganza e della disonesta’.
    Questo si compra tutto,finanche i figli,come fece qualche anno fa a Manchester.
    Pensate che moralita’ ha quest’individuo.
    Aderisco a#mifaschiforonaldo
    #mifaschifola rube,lanciato da cucs.

  2. Regà basta con questo per benismo… I 5 ex-operai hanno inscenato la morte/funerale del loro capo, marchionne e giustamente sono stati licenziati e tutti i tribunali hanno dichiarato corretto il licenziamento per giusta causa. Ok le proteste, ok gli scioperi ma augurare la morte non si può fare e giustamente a casa per la loro ignoranza!

    E cmq che c’entra Ronaldo!!!! ahahahahah

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here