Gravina: “Magari Totti e Buffon potessero avere un futuro in Figc, sono due icone del calcio mondiale”

0

FIGC GRAVINA ZANIOLO – Il presidente della FIGC Gravina interviene a Rete Sport per parlare di Zaniolo, dell’utilizzo del Var, del tema stadio e dell’icone Totti e De Rossi.

ZANIOLO – “Bisogna mettere i ragazzi come lui in vetrina, Mancini ha ampio mandato per invertire la rotta. Bisogna raccontare una nuova storia, attraverso i risultati e il modo attraverso il quale si raggiungono. Encomiabile il lavoro del ct”.

DE ROSSI“Ha la capacità di non fermarsi mai, è un ragazzo molto legato al gruppo, è sempre a disposizione dei compagni. Se dovessi usare un aggettivo per descriverlo, utilizzerei ‘fedeltà'”.

TOTTI E BUFFON“Potranno avere, anche part time, un ruolo in Figc? Sono due icone del calcio non solo italiano, ma mondiale. Ogni volta che abbiamo un evento raccolgono simpatia e consenso. Sono ambasciatori del calcio mondiale, del calcio, quindi come possono non esprimere un giudizio positivo su uomini ed atleti come Totti e Buffon. Magari”.

VAR“Ho apprezzato la trasparenza nel riconoscere gli errori, l’Aia sta lavorando per apportare le dovute modifiche al suo utilizzo. Ci sono spazi per migliorare ed incidere sul protocollo”.

STADI“Credo che il tema delle infrastrutture non riguarda solo la proprietà. Si ha bisogno di strutture moderne ed accoglienti, ma in Italia si fa fatica a vivere questa cosa. La proprietà di un impianto è fondamentale non solo per ricavi”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here