Gioca Pjanic, Difese a confronto: 21 cose su Juventus-Roma

0

JUVENTUS-ROMA – Dopo aver battuto Lazio e Milan la Roma sfida la capolista Juventus, con la speranza di accorciare le distanze dalla vetta, attualmente a +4. Sarà Spalletti contro Allegri, Dzeko contro Higuain, Nainggolan contro Pjanic, tante doppie sfide nel match in programma sabato 17 dicembre alle 20.45 allo Juventus Stadium. Romanews.eu vi racconta tutte quello che c’è da sapere sul match, tramite tutte le lettere dell’alfabeto, dalla A alla… Z.

A come Amici. “Il mio amico Pjanic? Se va alla Juventus non gli parlo più”, scherzava mesi fa il Ninja Nainggolan. Ora allo Juventus Stadium il belga si troverà ad affrontare l’ex giallorosso, in un probabile duello a centrocampo che infiammerà la sfida.

B come Bonucci. Per il match dello Juventus Stadium Allegri dovrà fare a meno di un pezzo della sua BBC: Bonucci è alle prese con una lesione al bicipite femorale e non sarà della sfida. Al suo posto si prepara Rugani, spera anche Benatia.

C come Cuore di Capitano. Nelle ore precedenti alla trasferta dello Juventus Stadium alcune parole di Totti mettono l’accento sul sentimento giallorosso: “Sono fortunato ad aver vestito una sola maglia in carriera, è fondamentale per me. L’ho sempre voluto, essere giocatore e tifoso della stessa squadra. Amo il calcio e la Roma, ho sposato entrambe le cose. Il calcio è una passione, più che un gioco. Ma più di tutti c’è l’amore per la Roma, non conta nient’altro”-

D come Difesa a confronto. Allo Juventus Stadium si sfidano due delle difese meno ‘bucate’ del campionato. I bianconeri hanno subito finora 14 gol, i giallorossi 16. In mezzo il Napoli a quota 15.

E come Emergenza. Spalletti arriva al big match con la Juventus leggermente a corto di uomini. Bruno Peres e Salah riescono a rientrare a disposizione di mister Spalletti e sono stti convocati, mentre restano ai box Totti e Paredes.

F come Fattore Stadium. Da quando la Juventus gioca nel nuovo impianto la Roma non ha mai vinto in trasferta contro i bianconeri. Sei sconfitte nei sei precedenti, 3 gol fatti e 18 subiti, ma De Rossi e compagni si augurano di sfatare finalmente il tabù per sognare in grande.

G come Gioca Pjanic. In conferenza stampa il tecnico della Juventus Allegri ha svelato una scelta di formazione: ci sarà l’ex giallorosso Pjanic: “Per lui sarà una partita come le altre”, ha detto il tecnico.

H come Higuain. Dopo un periodo vissuto un po’ in ombra, Higuain è tornato a far paura. Due gol nel derby per stendere un Torino arrembante, è questo il biglietto da visita con il quale l’ex Napoli si presenta a Juventus-Roma. Per lui 9 gol in 16 presenze in questo campionato.

I come Incubo. Sudori notturni, brutti ricordi, incubi. Per Spalletti in carriera 21 confronti diretti e una sola vittoria con i bianconeri, risalente a quasi 11 anni fa. Era il gennaio del 2006, e si giocavano i quarti di finale di Coppa Italia.

L come Laterali. Sulle fasce difensive Spalletti dovrebbe schierare ancora una volta Rudiger ed Emerson Palmieri, tra i protagonisti principali della difesa fluida che la Roma sta mettendo in campo come suo punto di forza. Al centro si prepara la coppia Fazio-Manolas.

M come Montella. Spettatori interessati al match dello Juventus Stadium saranno i rossoneri del Milan. Montella se la vedrà con l’Atalanta: “Abbiamo superato la sconfitta con la Roma”, le parole del tecnico dei lombardi.

N come Ninja. Dopo le reti rifilate in sequenza a Lazio e Milan Nainggolan si augura di caricarsi ancora una volta la Roma sulle spalle e segnare alla Juventus, mai colpita finora in carriera.

O come Orsato. Sarò il signor Orsato di Schio a dirigere il match dello Juventus Stadium. Il fischietto ha già diretto Roma e Juventus in due partite, entrambe terminate 1-1 all’Olimpico. Per i giallorossi bilancio positivo di 10 vittorie, 9 pareggi e 3 sconfitte.

P come Paulo Dybala. Allegri deciderà a ridosso del match, ma il pericolo è concreto. Per i bianconeri sarà regolarmente a disposizione lo spauracchio Dybala, uno dei top player di questa Serie A. Tre gol in 5 presenze per l’argentino contro la Roma.

Q come Quote Scudetto. All’indomani della vittoria dei giallorossi sul Milan le quote scudetto hanno subito qualche variazione. I bianconeri restano in vantaggio con una quota di 1,22, mentre la squadra di Spalletti scende da 12 a 7. Per il match secco Juve favorita, Roma più indietro.

R come Rincon. Non solo campo, Roma e Juventus si sfidano anche sul mercato. In questi giorni la Roma sembra aver avuto la meglio per Rincon, centrocampista del Genoa che piaceva da tempo ai giallorossi. I bianconeri potrebbero virare su Pellegrini del Sassuolo, anche lui osservato speciale nella Capitale.

S come Scudetto da Sognare. Il belga Nainggolan spiega il motivo della sua permanenza nella Capitale, proprio alla vigilia del big match contro la la Juventus: “Sono rimasto per vedere cos’è lo Scudetto a Roma”, le sue parole.

T come Trasferta. La Roma, complice il derby del 4 dicembre, non gioca lontano dall’Olimpico da quasi un mese: l’ultima trasferta a Bergamo, quando i giallorossi vennero sconfitti 2-1 dall’Atalanta di Gasperini. Da quel momento solo vittorie per la truppa di Spalletti.

U come Uno. Un gol in due partite per Dzeko contro la Juventus. Lo scorso anno proprio contro la Juventus l’attaccante bosniaco siglò la sua prima rete in giallorosso.

V come Venti diviso due. Sono complessivamente 20 i gol firmati dalla coppia Dzeko-Salah in questo campionato. Il bosniaco è a quota 12, l’egiziano a 8: nel big match dello Juventus Stadium potrebbero tornare a giocare insieme, augurandosi di confermarsi ancora come duo più prolifico della Serie A.

Z come Zona Roma. La Roma colpisce nel secondo tempo, dal minuto 60′ in poi. Sui 36 gol segnati dai giallorossi in queste prima parte di campionato, ben 18, esattamente la metà, sono arrivati negli ultimi 30 minuti di gara. La Juventus non è da meno, con 17 gol negli ultimi trenta minuti.

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here