Giampaolo: “Il risultato potrebbe far pensare che la Roma ha dominato, non è così”

4

ROMA SAMP, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni di Giampaolo, in occasione di Roma-Sampdoria, match valevole per la dodicesima giornata di Serie A.

Giampaolo in conferenza stampa

Oggi troppo brutti per essere veri o siete veri così?
E’ un’analisi giusta, la Roma ha saputo creare le occasioni sporadiche che si è creata. Noi dobbiamo rimproverarci che sul piano mentale e della personalità non abbiamo sopportato alcuni momenti della partita. Il risultato potrebbe far pensare che la Roma ha dominato la partita e invece non è così. Viera esordiente oggi a 18 anni per esempio ha dimostrato personalità. Dobbiamo riflettere. Il risultato non è in linea con quello che si è visto. Su Ramirez era rigore. Non abbiamo fatto tutto male, dovevamo avere più autostima, è quello che fa la differenza nelle partite di Serie A.

E’ sicuro ci fosse rigore?
Io ho visto le immagini e mi sembra ci fosse, ma accetto la decisione, non voglio creare nessun alibi. Se si fanno le cose per bene si può andare anche oltre un rigore non dato. I contenuti complessivi ci fanno fare valutazioni diverse.

Quali sono le ambizioni di questa Samp?
Quelle che ci attribuite, l’Europa. Io non parlo mai di Europa, per sostenere questo obiettivo bisogna avere la personalità, l’esperienza, essere bravi a non accusare le difficoltà. Quando tutto va bene è facile, quando le cose non vanno bene…

Ora c’è la pausa, è meglio?
Menomale che c’è il derby ora. Le partite devi giocarle e non farti giocare dalle partite, il derby è una partita in cui devi stare in prima linea.

A centrocampo ha tolto Praet, come mai?
L’ho tolto perché è in diffida. E aveva un problema, è stato in dubbio fino alla fine.

Defrel ha fatto un gol bellissimo, ma si aspettava di più da Ramirez e Caprari?
Non abbiamo avuto grandi occasioni, avevo scelto due attaccanti veloci. Hanno fatto una partita discreta, non disastrosa. Il gol di El Shaarawy è stato un eurogol, il quarto gol è stata una stupidaggine.

Giampaolo a Sky Sport

Sul calcio di rigore…
Io ho qualche dubbio che potesse essere calcio di rigore, bisogna accettare in qualsiasi caso la decisione.

Ci ha impressionato la Sampdoria nella prima parte, problema fisico o mentale?
Commentare questo 4-1 non è semplice perchè nei contenuti collettivi non ci stanno queste 4 reti. Sul piano morali queste due sconfitte pesano e non poco. La squadra ha cercato di giocare ma l’errore principale è legato al fatto che non siamo stati in grado di gestire le situazioni più complesse.

Nelle responsabilità generali c’è stata poca qualità?
Siamo stati poco pericolosi sul piano offensivo, è che quando ne perdi un paio questo pesa. L’avversario ha valore nell’1 contro 1 e può farti tanti gol, noi abbiamo palesato un problema di difficoltà e di personalità.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

4 Commenti

  1. Sei tanto bugiardo pe quanto sei brutto! La Roma non ha dominato nel primo tempo fino a che pressavate e giocavate in contropiede. Nel secondo tempo quando s’è trattato di fare la partita siete scomparsi. Per quanto riguarda il rigore, pure mio nonno di 90 anni con le cataratte ha visto il giocatore che s’è buttato e non è nemmeno stato ammonito per simulazione. Vatte a leccà le ferite insieme a viperetta.

  2. Più sento parlare Giampaolo meno mi piace, e qualcuno lo vorrebbe pure al posto di Difra…
    “la Roma ha segnato le occasioni sporadiche che ha creato”????
    Quanti gol je dovevamo fà per non essere considerati “sporadici”? Venticinque?
    “Il rigore c’era”? E quello nostro allora c’era o no? Roba che il mani di Under di qualche partita fa ancora grida vendetta, se questo è il criterio di valutazione.
    Mi dà fastidio la disonestà intellettuale, è ovvio che l’allenatore non può dire in pubblico “abbiamo fatto pena”, ma la Samp oggi ha fatto 2 tiri in porta pericolosi, e uno l’ha segnato, dopodiché che ha fatto?.
    Penso che Giampaolo debba essere grato ai suoi di tanta grazia.
    Quanto a noi abbiamo dimostrato che se giochiamo con attenzione e un minimo di personalità, la Samp la battiamo SEMPRE.
    E che cavolo…
    “Sporadiche”… PFUI!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here