Gautieri a RN: “Juve e Inter davanti alla Roma, ma i giallorossi sono pronti per il futuro”

2

ESCLUSIVA RN WEB RADIO GAUTIERI – L’ex giocatore, e ora allenatore, Carmine Gautieri ha parlato questa mattina alla nostra Web Radio nella trasmissione “Non Rassegniamoci”. Tra i vari temi trattati c’è il mercato giallorosso e quello riguardante l’andamento del prossimo campionato. L’ex attaccante, che ha vestito la maglia giallorossa dal 1997 al 1999, vede una Roma leggermente dietro Inter e Juventus ma pronta a vincere nel futuro. Queste le sue dichiarazioni: “Nella campagna acquisti manca ancora qualcosa di importante. Ci sono giovani di prospettiva, ma la Roma con Monchi che è un valore aggiunto, perché con tutta la società sta facendo una gestione straordinaria, sta facendo un mercato giusto e la Roma in futuro può fare la differenza. Tra i giovani Under è un giocatore importante, Kluivert ha grandi margini di miglioramento, ma è ancora presto per poter parlare. Senza dubbio, però, finora sono stati presi calciatori importanti che con il passare del tempo faranno parlare di loro. La Roma sta lavorando di prospettiva e su questo sta facendo un gran lavoro, con un allenatore bravo come Eusebio e con un ds ottimo con una grande mentalità. Sono stato un mese fa a Trigoria e devo dire che ho visto un qualcosa di straordinario, la società lavora bene su tutto. Entri al Fulvio Bernardini e per un atleta è come portare un bambino a Gardaland: è tutto bello. C’è un’organizzazione dello scouting impressionante, sono convinto che il futuro della Roma può essere solamente roseo. Pastore? E’ un giocatore tecnicamente molto importante, il discorso da fare è sotto il discorso tattico: lui ha sempre giocato dietro l’attaccante, o secondo me può fare l’attaccante esterno. Può fare la mezzala, ma deve imparare a sacrificarsi moltissimo e soprattutto deve essere accompagnato da calciatori molto bravi per la fase di copertura. All’inizio quando vedi gli acquisti di Inter e Juve può sembrare qualcosa di straordinario, ma ogni annata ha una storia a sè, basti vedere lo scorso anno la Roma ad un passo dalla semifinale di Champions League. La Juventus con Ronaldo può puntare a cose importantissime, ha fatto qualcosa di incredibile sotto ogni punto di vista. L’Inter se dovesse prendere Modric direi che potrebbe arrivare a dar fastidio alla Juventus e vedo la Roma dietro a queste due, pronta a vincere nel futuro. Il Napoli può fare un campionato importante, Sarri in questi anni ha costruito una macchina perfetta che dovrà continuare a far camminare da sola, ma manca qualcosa rispetto a Roma, Inter e Juve. Parte da una giusta base, ma a mio avviso deve fare un acquisto importante per poter puntare a giocarsi lo scudetto fino alla fine”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. MA QUALE FUTURO ???? SPERIAMO CHE MI SBAGLIO, SAREI IL PRIMO A GIOIRE…. A ME SEMBRA CHE CI STANNO RIEMPIENDO DI SCEMENZE, FATTI CONCRETI ?????? SIATE SINCERI, MA DATE UNO SGUARDO ALLE ALTRE SQUADRE, QUELLE FANNO MENO CHIACCHIERE E TANTI FATTI, E CHE FATTI !!!! NOI UNICAMENTE E SOLAMENTE INTERVISTE, CONFERENZE. BLA BLA BLA !!!!! IN COMPENSO SIAMO PIENI DI DIRIGENTI, DIRIGENTI, DIRIGENTI…… GAJARDI, SPERIAMO CHE GIOCANO BENE !!!! HA HA HA HA HA MEJO RIDE !!!

  2. Ma quale futuro? Fra un anno chi fa bene sarà venduto, sono 5 anni che vendiamo ogni anno il più forte, spesso e volentieri anche altri 2/3 giocatori titolari… il futuro sarà uguale, 2 giocano bene e vengono venduti e 8 fanno pena e vengono regalati, inutile che reinvesti l’80% di quello che guadagni dalle cessioni se poi li investi comunque male… cominciassero con svincolati e prestiti che magari prima o poi finiremo un mercato con la squadra un minimo migliorata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here