Frosinone, Longo: “Abbiamo avuto paura di prendere la goleada, atteggiamento sbagliato”

0

ROMA FROSINONE, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei tesserati ciociari in occasione di Roma-Frosinone, match della sesta giornata di Serie A.

POST PARTITA

LONGO IN CONFERENZA STAMPA

Come si spiega la prestazione di questa sera?
“Dopo il 3-0 non abbiamo avuto la forza di fare un altro tipo di partita. Abbiamo avuto paura di prendere la goleada, non siamo riusciti a ripete il match con la Juventus. Dopo due minuti siamo andati sotto con un gol di Under che si poteva evitare nonostante fosse uscito abilmente dribblando i giocatori. Quando la squadra stava reagendo ha preso il 2-0 e la partita ha preso la piega che avete visto”.

Un passo indietro oggi, avete avuto una sola punizione nel finale.
“Sono segnali che analizzo, sono sintomo dello specchio della prestazione. Non mi aspettavo che a distanza di tre giorni facessimo questa prestazione dopo la gara con la Juve”.

Ciofani quanti minuti ha nelle gambe? Per i giovani è un problema giocare in un periodo non favorevole per la squadra?
“Ciofani si sta riprendendo ora dall’infortunio, lo vorremmo in campo però bisogna dagli tempo per rientrare in condizione e la sua statura non lo facilita. Ci vuole qualche settimana, con lui parlo spesso e quando sarà il momento lo capiremo. Per i giovani può essere un momento negativo per giocare”.

I tifosi sono amareggiati…
“Hanno ragione, siamo in debito con loro. Stanno avendo un atteggiamento fantastico con noi, ci incitano e quando vedono prestazioni non all’altezza è giusto che manifestino il loro malcontento. Non voglio sentire però parlare di mancanza di impegno dei miei giocatori. Sull’atteggiamento sono d’accordo”.

PRE PARTITA

CRISETIG A ROMA TV

“Partita complicata anche se la Roma non arriva da un momento facile. Noi dobbiamo continuare sulla nostra riga, mettendo in campo il massimo delle energie mentali e fisiche. Migliori prestazioni con Lazio e Juve? Non so a cosa sia dovuto, ogni partita mettiamo in campo il massimo per cercare di fare punti, che è l’obiettivo primario”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here