Flop Pastore: ultimo nelle gerarchie

8

FLOP PASTORE ROMA – La stagione deludente della Roma rispecchia quella di Javier Pastore. Il fantasista argentino era considerato un colpo di mercato di Monchi e invece si è rivelato un flop fino a questo momento.

ULTIMA SCELTA – L’ex calciatore del Psg, scrive La Gazzetta dello Sport, è attualmente la terza scelta per Di Francesco dietro a Lorenzo Pellegrini e Zaniolo. La condizione fisica del numero 27 giallorosso è imbarazzante e si è visto nella trasferta di Plzen. L’unica possibilità è quella di aspettare che Pastore torni in forma per dare una mano alla squadra.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

8 Commenti

  1. Si aspettiamo la fine del campionato… ma per mandarlo a casa! Se il PSG se l’è tolto un motivo ci sarà no??!?! Errore di Monchi: quei soldi sarebbero stati investiti in altri giocatori!

  2. Acquisto più imbarazzante di quelli di schick e iturbe. Questo è uno che al massimo sarebbe dovuto finire in MLS con le vecchie glorie o a spillare soldi a qualche squadraccia cinese.
    È bene ricordarlo: 25 milioni, più contratto per 5 anni a 4,2 milioni.
    Scadenza giugno 2023.
    A 29 anni è già bollito e dobbiamo tenercelo sul groppone fino a 34.

  3. Investimento totale 65 MILIONI DI EURO! E ancora paghiamo lo stipendio del fenomeno Monchi? Ha preso la squadra degli 87 punti ed in un anno e mezzo l’ha SMEMBRATA in preda alla fenomenite! Guardate tutti gli acquisti che ha fatto, praticamente li ha toppati quasi tutti, creando DANNI INENARRABILI alla Roma.
    CACCIATELO!

  4. cosa ancora dovra’ combinare il giullare di siviglia detto “er bucia” per essere finalmente messo alla porta. attendiamo fiducioni. un DS penoso aggrappato a uno scontatissimo allenatore da operetta . che brutta fine, povera Roma nostra

  5. Condivido pienamente il commento di JulianB e Alessandro…. scovare un simile giocatore bollito da anni e perennemente infortunato è una piaga che ci porteremo sul groppone per i prox 5 anni, perché non credo che decida di tagliarsi lo stipendio per scendere di categoria a giocare con il Poggibonsi anche se rischierebbe seriamente di fare panchina anche lì. Forse il genio Monchi riuscirà abilmente a piazzarlo in un operazione congiunta con la vendita di Manolas e Pellegrini in cambio di giocatori un pò più esperti come Mario Kempes e Passarella. Società allo sbando e giocatori senza onore e dignità!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here