FantaDzeko, Papu Gomez: 20 cose su Atalanta-Roma

0

ATALANTA-ROMA – Dopo la sosta per le nazionali, torna il campionato. La Roma riparte da Bergamo, dove domenica alle 15 sarà ospite dell’Atalanta, guidata dall’ex Genoa Gasperini. Romanews.eu vi racconta tutte quello che c’è da sapere sul match, tramite tutte le lettere dell’alfabeto, dalla A alla… Z.

A come Atleti Azzurri. Stadio ostico per i giallorossi quello bergamasco. La Roma è stata ospite dei nerazzurri in 57 occasioni, collezionando 17 vittorie, 20 pareggi e 20 sconfitte, per un bottino che non sorride. In stagione, 4 vittorie casalinghe, contro Torino, Napoli, Inter e Genoa e due sconfitte (Lazio e Palermo) per la squadra di Gasperini.

B come Bergamo. La Curva Sud protesta per le barriere dell’Olimpico, ma i tifosi giallorossi non lasciano sola la Roma e si preparano ad un nuovo esodo: a Bergamo sono attesi circa 1500 supporter, pronti a sostenere De Rossi e compagni.

C come Capitan… Presente. A suon di prestazioni, De Rossi sta tornando prepotentemente alla ribalta. Il contratto del centrocampista giallorosso è in scadenza a giugno 2017, ma al momento il numero 16 è una delle pedine fondamentali di Spalletti.

D come Doni. L’ex capitano bergamsco, Cristiano Doni, è il calciatore orobico che con la maglia nerazzurra ha segnato più volte alla Roma, sette. Il trequartista ha appeso gli scarpini al chiodo nel 2012.

E come Europa League. Torna il campionato, ma occhio anche all’Europa League. Giovedì 24 la Roma ospiterà il Viktoria Plzen all’Olimpico: obiettivo qualificazione, c’è un girone da vincere se si vuole inviare un segnale alla competizione.

F come FantaDzeko. Con una fantamedia di 9.42, Dzeko è uno dei calciatori più pericolosi di questa Serie A, ‘fantacalcisticamente’ parlando. Il bosniaco avrà voglia di riscatto dopo l’espulsione in nazionale e a Bergamo cerca bonus.

G come Gomez. Tra presente e futuro, tra Atalanta e Roma, c’è il Papu Gomez. Punto fermo della squadra di Gasperini, con le sue giocate è entrato nel mirino della Roma, in cerca di un sostituto di Salah, partente per la Coppa D’Africa. I vertici orobici non vogliono cedere, ma le vie del mercato riservano sempre qualche sorpresa.

I come Indisponibili. Spalletti sorride, inizia ad accorciarsi la lista dei lungodegenti: restano ai box Mario Rui, prossimo al rientro, Nura e Florenzi. Ancora incerti i tempi di rientro di Vermaelen, alle prese con una fastidiosa pubalgia dal mese di settembre.

L come Linda. Nei successi dell’Atalanta trova spazio anche la moglie di Gomez, Linda. La consorte del Papu disegna le fasce da capitano che il marito indossa in gara. Dalla speciale per Hallowen e quella di Holly e Benji, fino alla fusione dei luoghi simboli di Roma e Bergamo per il match di domenica.

M come Manolas. Dopo la frattura al setto nasale e due turni di stop tra campionato e coppa, Manolas torna a guidare la difesa giallorossa. Al suo fianco, come nelle ultime uscite, si prepara Fazio.

N come Nuove Leve. Un mix di esperienza e giovani talenti sta regalando all’Atalanta un campionato fin qui memorabile, con gli orobici attualmente al quinto posto. In mezzo al campo spiccano le prestazioni di Gagliardini e Kessié, rispettivamente classe 1994 e ’96.

O come Obiettivo. Segnato in rosso sulla lista, Massara lo osserverà con attenzione. Si tratta di Mattia Caldara, difensore classe ’94 ormai da un mese abbondante monitorato dal club giallorosso.

P come Portieri. Szczesny-Alisson, Berisha-Sportiello: il dualismo tra i pali è di casa alla Roma, come a Bergamo. In giallorosso la bilancia pende a favore del polacco, mentre in nerazzurro Gasperini ha scelto Berisha, arrivato in estate in prestito dalla Lazio.

Q come Quattro. Sono sette le occasioni in cui Spalletti ha sfidato l’Atalanta da allenatore della Roma, quattro delle quali in trasferta. Il bottino parla di una vittoria (2008), un pareggio (2016) e due sconfitte (2007 e 2009).

R come Rigori. La Roma conduce la speciale graduatoria dei tiri dal dischetto. Sei i calci di rigore assegnati fin qui ai giallorossi, tutti trasformati. Per i bergamaschi tre massime punizioni, due delle quali messe a segno.

S come Squalificato. Salterà il match uno dei calciatori più in forma a disposizione di Gasperini: Andrea Conti. Al suo posto sulla fascia destra si scalda Spinazzola.

T come Toloi. Non solo obiettivi di mercato tra le fila dell’Atalanta, ma anche un paio di ex. Uno di questi è Toloi, che ricorda la sua esperienza in giallorosso come “positiva” ma in cuor suo si augura di tendere un brutto scherzo alla Roma.

U come Uniti dall’inchiostro. Nainggolan ritrova a Bergamo l’amico Pinilla. I due calciatori, legati dai tempi di Cagliari, sono entrambi appassionati di tatuaggi, tanto da averne uno in comune in segno di amicizia.

V come Varianti tattiche. La celebre difesa a ‘tre e mezzo’ è ormai un marchio di fabbrica della Roma di quest’anno. Contro gli orobici sarà una sfida a scacchi: anche Gasperini ha dimostrato di essere in grado di cambiare modulo in poche mosse, rischiando di cogliere di sorpresa i giallorossi.

Z come Zukanovic. Il difensore bosniaco in estate si è trasferito in prestito dalla Roma all’Atalanta, dove sta trovando buona continuità con Gasperini. Otto presenze e 673′ minuti complessivi per il centrale, spesso impiegato nella difesa a tre.

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here