DOTTO: “Ho visto un Dzeko universale”, LEGGERI: “Vittoria che lascia amaro in bocca, Zaniolo fenomeno”

103

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.


Giancarlo Dotto a Tele Radio Stereo: “C’è un sacco di gente tra Firenze e Milano che vorrebbe suicidarsi per l’exploit di Zaniolo. Non sembrava ci fossero le condizioni per vedere esplodere un calciatore del genere, poi di colpo in campionato ha fatto vedere tutto il suo talento. Sembra non avere confini e limiti. L’impresa più grande di questo ragazzo è provare a liberare il tifo romanista dall’addio di Totti. Tra due-tre anni sarà tra i giocatori più importanti d’Europa. Dzeko? E’ un calciatore universale quello visto ieri. Fa assist, fa reparto da solo. Ho visto un giocatore totale”.

Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport: “Sull’azione del gol del Porto era una palla molto leggibile. Con il 2-0 avevi come minimo il 70% di passare. Ad oggi credo sia 51 a 49 per la Roma. C’è tanto rammarico. Credo che il Porto farà una partita d’attesa al ritorno, cercando di farti male. La Roma può segnare ad Oporto. Non saprei come tenere Zaniolo, non so neanche se con i soldi possiamo farlo. Complimenti a lui, partita dopo partita sta migliorando. La 10? Buoni… buoni…. Ad oggi Zaniolo si sente attaccato alla maglia ma se si dovessero fatte sotto certe squadre sarebbe un discorso diverso da Totti, a meno che non crei una squadra per vincere. Mi sembra però di rivivere la stessa situazione di Alisson nello scorso anno. Dzeko quando è così è devastante, ma la domanda è: quando lo abbiamo visto così l’ultima volta?”.

Tony Damascelli a Radio Radio Pomeriggio: “Ieri Dzeko ha giocato per tutta la squadra, è un giocatore importante che non si può discutere. Il paragone con Schick è blasfemo per chiunque sappia di calcio. Quel maledetto gol preso in maniera sbadata è una cosa brutta quando devi giocare le coppe. È un gol bastardo e velenoso che ha cambiato le sorti del turno. Zaniolo piace alla Juventus? Vedrete che piacerà a tutte le grandi squadre europee. Quanto vale Zaniolo oggi? Dico intorno ai 45-50 milioni. Se poi fa un’altra stagione così, può raddoppiare la cifra”.

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “Ieri ho visto giocare la Roma come mai avevo visto giocare quest’anno. Il Porto si è rivelato un avversario difficile, ma i giallorossi non hanno perso la testa. Oltre a Dzeko e Zaniolo, tutti hanno fatto la loro parte. Il gol subìto nasce da una sbagliata posizione dei due difensori centrali. Zaniolo? Dopo il ritiro di Totti, a questa squadra è venuta a marcare un polo di attrazione, ora potrebbe averlo trovato. Se ti trovi in casa un giocatore del genere lo devi blindare e attorno a lui devi costruire il futuro”.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Ieri abbiamo visto una bellissima Roma, Zaniolo si è preso la scena ma va anche detto che Dzeko è stato strepitoso. Siamo a febbraio e si rivede il 4-3-3 di Di Francesco, siamo sempre lì. La Roma di ieri mi è piaciuta moltissimo. È incredibile pensare che tra la Roma di ieri e quella che ha giocato contro la Fiorentina sono passate meno di due settimane”.

Ivan Zazzaroni a Radio Radio Pomeriggio: “Nel primo tempo non è stata una bella partita, è stata una gara alla pari. Nel secondo hai trovato i due gol e loro si sono svegliati, li hai scatenati. Hanno avuto questa botta di c… sulla rete, lì mi ha un po’ spaventato la reazione. Ho l’impressione che il Porto farà tutta un’altra partita in casa. Si vede che De Rossi si gestisce, ma ieri sembrava di un’altra categoria. Un pronostico sul passaggio del turno? Dico 40% Roma, 60% Porto. Zaniolo è un ragazzo di 19 anni appena esploso e ha 4 anni e mezzo di contratto, se la Roma lo vende ora siamo alla follia. Oggi Zaniolo, considerando l’età e l’exploit, vale anche 60-70 milioni”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Sorpreso in positivo dalla Roma, in negativo dal Porto, sul piano della prestazione complessiva: grande compattezza, grande equilibrio, grande capacità di gestire i diversi momenti del match. Per qui 5 secondi in cui ha perso la testa e ha subito un gol beffardo, si è compromessa una serata nella quale la Roma avrebbe meritato di vincere con 3 gol di scarto. E’ incredibile pensare che la squadra di ieri sia la stessa presa a pallonate a Firenze due settimane fa. Zaniolo ha qualcosa di ancestrale dentro, gioca un calcio libero, a tratti sembra volare sul campo, con quella spensieratezza che mi auguro non perda mai. La Roma ha gli strumenti per trattenere qui a lungo Zaniolo, magari sfruttando una maglia simbolica come la 10, che possa consacrarne la permanenza in giallorosso per tanti anni”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Peccato, peccato, peccato… ad accontentarsi soprattutto in ambito sportivo non si arriva mai primi, questa volta per cause però non imputabili alla Roma. Quella di ieri è una vittoria che ci lascia l’amaro in bocca, la Roma ieri sera poteva ipotecare il passaggio del turno, con il 2-1 mantiene un piccolo vantaggio prezioso, che costringerà i lusitani ad attaccare aprendo spazi che i giallorossi al ritorno dovranno sfruttare. Zaniolo? Non ci sono più dubbi: è un talento incredibile, un fenomeno vero, sta bruciando le tappe come accade ai predestinati. Vedendolo dal vivo si percepisce il valore assoluto di questo ragazzo e lo stadio è letteralmente rapito dalle sue gesta calcistiche. La Roma ha l’obbligo categorico di blindare Zaniolo, perchè in pochissime settimane è diventato un idolo di un’intera tifoseria. E’ un fenomeno e come tale va trattato, con un contratto importante per renderlo una nuova bandiera di questo club”.

Marco Cassetti a Tele Radio Stereo: “Fin’ora Zaniolo non mi ha fatto intendere di non avere la testa sulle spalle. Mi aspettavo qualcosa in più da questo Porto, anche per le loro dichiarazioni nel pre partita. La Roma ora è un blocco compatto.”

Dario Bersani a Tele Radio Stereo: “Ora tutti a rivendicare la paternità di Zaniolo, intanto ce lo godiamo noi e lui ora deve rimanere con i piedi per terra”.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Io sui giovani di solito sono prudente, però non ho gli occhi foderati di prosciutto: Zaniolo è un giocatore fuori dall’ordinario. Continua a essere prudente, però al tempo stesso capisco chi comincia a fare dei paragoni. A breve potremmo assistere ad un doppio passaggio di consegne: fascia e maglia numero 10”.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Totti è unico e guai a chi lo tocca, ma paragonare Zaniolo a Totti non è folle, non si commette mica lesa maestà. Anzi, io sarei anche per dargli la maglia numero 10. Ha piedi da fantasista e un fisico da giocatore maturo: protegge il pallone in modo fantastico. Ieri Dzeko ha fatto una partita incredibile”.



Roberto Renga a Radio Radio: “Per il ritorno sono fiducioso perché il Porto non ha attacco. La Roma deve ripetere la partita fatta con il Chievo. Zaniolo bravo, ma Dzeko è stato mostruoso: il migliore in campo. Percentuali qualificazione? Roma 55%. Su Zaniolo va fatto subito un investimento. Gli va dato un ingaggio superiore a quello di Kluivert, altrimenti non lo tieni”.

Franco Melli a Radio Radio: “Una bella Roma, meritava di più. Il gol del Porto è una iattura, fortunoso, anche se Manolas poteva fare di più. Il 2-1 è un risultato un po’ a fregatura, però impone alla Roma di fare la partita al ritorno. Dobbiamo essere molto ottimisti. Io do alla Roma il 52% di qualificazione. Sono incantato dalla velocità di pensiero di Zaniolo. Peccato che so che andrà alla Juve… Va organizzato un fronte per impedire che la Roma lo venda”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Bisogna mantenere l’umiltà di ieri. I giocatori si sono resi conto che si può fare e che sono più forti. Devi andare in Portogallo con grande consapevolezza mentale. Io credo che tante volte questa sqaudra non si sia sentita all’altezza. Zaniolo è stato uno degli affari più grandi della storia della Roma. Un acquisto fatto da Monchi, che non vuole farsi prendere per fesso. Viene trattato come un idiota e andrà via, perché quando ti chiamano Arsenal e PSG non resti dove ti trattano come un’idiota. Totti direttore sportivo? La Roma è una società seria, se Monchi dovesse andare via, la Roma prenderà un vero direttore sportivo. Totti non fa il ds e non ha neanche pensato di farlo. Il suo percorso non è quello al momento, non ho nulla contro Totti, magari in futuro lo farà. Dzeko è il giocatore più forte della Roma in questo momento. Il centrocampo è il miglior reparto dei giallorossi, chi l’ha criticato non capisce niente di calcio”.

Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo: “La Roma ha giocato in modo attento, alta, sulle ripartenze. La squadra è stata viva. Zaniolo ha la capacità di tenere lontano l’avversario e De Rossi sa leggere le situazioni”.

Sandro Tovalieri a RMC Sport: “Zaniolo? Io lo vedrei molto meglio dietro le punte. È chiaro che con il 4-3-3 deve giocare esterno ma tecnicamente ha qualità immense. In prospettiva può diventare importante per la Roma, se non lo vendono, e per l’Italia. Può ricoprire tutti i ruoli in attacco ma dietro le punte lo vedrei nel ruolo ideale. Un ragazzo di 19 anni va sempre lasciato lavorare serenamente, non dobbiamo mettergli troppe pressioni”.

Riccardo ‘Galopeira’ Angelini a Tele Radio Stereo: “Zaniolo ieri ha fatto due gol, ma io sono estasiato dalla sua prestazione più che dai gol. Ha avuto un impatto sul campionato italiano, ha nel dna qualcosa del fenomeno. Ma a rovinarlo ci vuole un attimo. Dzeko ieri ha fatto una partita strepitosa, mi piace più quando non segna”.

Daniele Lo Monaco a Tele Radio Stereo: “Non sanzionare il fallo di mano di Pepe non è possibile. Era impossibile non vederlo, 5 giocatori della Roma lì in zona hanno alzato insieme le mani perchè era evidente. Tu arbitro intanto fischialo e poi c’è il Var e semmai valuti se è dentro o fuori area. Ieri mi è piaciuta la maturità della squadra. La Roma ieri ha giocato una partita da squadra forte e matura per 80 minuti, poi ha avuto la sfortuna su una piccola disattenzione. Dzeko ieri fa una partita da Dzeko. Si vede come percepisce le gare di Champions, si vede il campione che deve venire fuori in quelle serate. Si prende la responsabilità in quel uno contro due di tirare e mira quell’angolo e lo prende talmente bene che, una volta tanto, favorisce Zaniolo. E’ una prodezza assoluta di Dzeko. La Roma sa attendere con umiltà, ha trovato equilibrio con De Rossi e Di Francesco è potuto tornare al 4-3-3. Non ti trovi mai squilibrato”.

Alessio Nardo a Tele Radio Stereo: “Zaniolo mi trasmette quel senso di imprevedibilità. Riesce a trasmettere un’emozione diversa rispetto agli altri, ha qualcosa di magico”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio: “Io subito dissi che Zaniolo è il nuovo Totti. Totti all’età di Zaniolo non ha fatto una doppietta in Champions. Zaniolo è un Totti moderno. È un ragazzo di 19 anni che è già così determinante. Bisogna dare la numero 10 a Zaniolo. Dovrebbe essere Totti a consegnargliela”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Zaniolo è un giocatore universale, grandi meriti suoi nella partita di ieri. La squadra ha giocato bene. Non ha un passo esageratamente veloce, ma ha capacità di saltare l’uomo, lo terrei vicino alla porta. Un centrocampista avanzato. È stata una partita positiva, la squadra ha dato un segnale molto positivo, potranno giocare bene anche in trasferta in Portogallo. Dzeko il migliore, ma tutta la squadra mi è sembrata all’altezza dell’occasione”.

Mario Mattioli a Radio Radio: “A me stupisce la naturalezza con la quale lui fa tutto. Accanto alla prestazione di Zaniolo metterei un doppio asteristico, merito anche di Dzeko. Il bosniaco ha dimostrato ancora una volta ieri sera di che pasta è fatto. Zaniolo quando arriva in area è letale”.

Fernando Orsi a Radio Radio: “Zaniolo? Questo ragazzo così giovane che si inserisce in questo modo in un ambiente come quello di Roma vuol dire che ha personalità. Con la crescita può arrivare ad avere un gioco tipo Gerrard. E’ un giocatore fisico ed europeo”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

103 Commenti

  1. Grande partita della Roma, che in campo europeo si dimostra tutt’altra squadra: si fatica veramente a spiegare prestazioni come quella della Coppa Italia. Il risultato è abbastanza bugiardo, dato che la Roma ha prodotto molto e come al solito ci hanno tolto un rigore solare, dovuto al fallo di mano di Pepe; ma esiste una regola che fa partire la Roma da -1 in Champions? Il morbo di Skomina?
    Alla sfortuna io non credo, non voglio trovare alibi: se prendi il palo sei impreciso, e sul goal del Porto abbiamo anche dormito un po’, rievocando atteggiamenti purtroppo ben noti e che di fatto tengono a galla degli avversari che avevamo messo alle corde. Il che, conoscendo la Maggica, è pure un bene dato che il meglio lo diamo solo se rimaniamo costantemente sulla graticola. Giocare a Oporto sarà molto difficile.

    La Roma italiana ha dimostrato carattere, spero vivamente che insistano su questa linea e completino al rosa con qualcuno tra i vari Tonali, Barella e Mancini o eventuali omologhi. La coppia Cristante Pellegrini ci può portare lontano, sono giocatori molto giovani e molto forti, ieri hanno fatto una partita mostruosa. Vanno tutelati, quando costruisci un centrocampo del genere getti le basi per una grande squadra (tipo il Tommasi-Emerson): vogliamo dare qualche merito a Monchi per questo? Vogliamo dargli qualche merito per aver preso Zaniolo (che a sentire certuni sembra più bravo il Milan ad aver preso Piatek)? A me non piace sparare frasi ad effetto su un calciatore, soprattutto su un ragazzino che ha fatto bene giocando un mese e mezzo di campionato, ma quando vedo giocare Zaniolo, rivedo giocare Totti. Il numero più impressionante che ha fatto ieri è stata l’intervista post partita, che dimostra un calciatore con la testa sulle spalle.

    P.s.: ai fucking idiots tipo asr o PALLOTTA VATTENE: siete penosi, sparite dalla curva. Forza Kolarov.

  2. Di Giovanbattista è patetico! Lui disse che Zaniolo…… si può anche accettare, ma dargli la numero 10 di Totti non esiste al mondo!!!Figuriamoci darla a uno che non sappiamo se tra qualche mese starà ancora a Roma. Già paragonarlo è quanto meno azzardato dopo 3 mesi di serie A, contro una carriera di 25 anni ad alti livelli. Poi è ancora più ridicolo quando afferma che Totti a 19 anni non ha fatto una doppietta in Champions, come se stare in Europa è merito di Zaniolo e non esserci stati è stata colpa di Totti! Nemmeno mio figlio che ha 6 anni ragiona così. Ste ca…te ditele al bar, non in radio!

  3. Zaniolo strepitoso ma andiamoci piano coi paragoni per favore! Non bruciamolo. Totti era romano e romanista e innamorato della citta e della squadra.

    P.S. Basta insultare Kolarov

  4. Totti gli consegna la numero 10 e Pallotta manco aspetta luglio a giugno se l’è già venduto.
    Di Battista per favore.
    Questi se sono venduti un fenomeno come Salah, che segnava, faceva assist, spaccava le partite, pensa se non si vendono Zaniolo.
    È la gente siamo noi, che stavolta dobbiamo far capire, al nostro re Mida, tutti, ma Zaniolo NO.
    Ma qui c’è il giustificazianolismo assoluto, regna sovrana la quinta collana infame, pronta ad appoggiare qualsiasi sfregio venga fatto al tifoso e allora prepariamoci ad ammirare Zaniolo in maglia Agnelli.

    • Pssss … psss…. Luca, Salah se n’è voluto andare. Chiuso il discorso. Ed è stato venduto ad una cifra congrua per QUEL momento. Altro discorso chiuso. E’ stata la cessione di Neymar (successiva a quella di Salah) a far saltare il banco ed a far partire proposte indecenti).
      E poi, dal profondo del cuore .. basta … abbiamo capito, compreso e ricapito.
      La tua posizione è chiara e hai ragione, anzi RAGIONISSIMA !!!
      Ma ti dispiace se dopo una buona partita, un buon risultato, buone prestazioni … me ne sbatto i coglioni di tutte ‘ste polemiche e me la godo un pò ? GRAZIE.
      Quinta colonna infame ?
      Io di “infami” ho visto solo quattro deficenti in una curva che ho “abitato” per 20 anni …

      • Buongiorno Fabri, ieri finalmente ho visto una grande Roma , Di Fra non è un rincoglionito come molti vorrebbero farlo passare ………
        Alcune considerazioni , DDR per l’equilibrio è indispensabile , non hai in rosa nessun altro che può fare quel ruolo , Nzonzi forse ma anche ieri in quei 15 minuti finali impalpabile . In difesa Fazio non si può guardare come del resto Florenzi anche se ieri non è andato male . Sono orgoglioso che ieri c’erano 7/11 italiani in campo !!!
        Per chiudere , dico teniamoci stretti Dzeko, unico top player in rosa e Zaniolo , non carichiamolo di responsabilità però a me sembra un fenomeno , sarò esagerato ma se fosse in Monchi adeguerei subito il contratto a circa 2 milioni per 5 anni, maglia nr10 e lo dichiarerei incedibile mettendo clausola rescissoria di 200ml .
        forza Roma

        • concordo .. il fatto del numero di maglia potrebbe essere un incentivo (oltre ai soldi) per farlo restare .. ma se la Juve bussa forte, Pallotta o non Pallotta, Monchi o non Monchi temo che sia il giocatore a chiedere di andare …
          Vabè, vedremo.
          Poi, umilmente, lo dico da due anni: questa squadra è allenata e costruita all’europea .. dove tutte le squadre giocano e quindi la fase di pressing e rubar palla con immediata verticalizzazioni è fondamentale.
          In Italia, purtroppo, non funziona così e per questo soffriamo.
          Su De Rossi, con me non sfondi una porta aperta .. un portone.

          • @Emiliano quello che dici sarebbe vero e funzionerebbe sempre se fosse solo una questione di soldi. Purtroppo non è solo questo.
            A tutt’oggi (magari in futuro cambierà) se un giocatore può scegliere tra juve e Roma dovrebbe avere forti motivazioni personali per scegliere la Roma, anche se questa gli offrisse più della juve (cosa assai improbabile, peraltro, ma transeat).

            Ma ti dico di più: in questo momento in italia anche Inter e Milan sono più appetibili per la Roma, nonostante gli ultimi anni abbiamo fatto molto meglio di loro; è così la maggior parte delle volte per i giocatori stranieri, specie quelli “maturi”, ma secondo me vale anche per gli italiani e per i giovani.

            Personalmente considererei già un primissimo traguardo riuscire a tenere Zaniolo per un’altra stagione, sperando che nel frattempo la Roma faccesse qualcosa di importante, e a quel punto magari, chissà, Zaniolo si convincerebbe da solo a rimanere qui.

            Ma oltre a questo grado di ottimismo, che è già abbastanza elevato, non riesco ad andare.
            Il tutto, ribadisco, “a tutt’oggi”.

    • Si vede che oggi sei felice….
      Ahahahahahahah
      Anche”PALLOTTA VATTENE” starà passando una bella giornata ..
      Ahahahahahahahahahahahaha
      Chiamate Marione e consolatevi che intanto oggi noi ci gustiamo una bella prestazione!!
      Forza Roma e mannaggia agli imbecilli.
      “PALLOTTA VATTENE” è giustificato perché sono certo che non supera i 15 anni!!
      Se maggiorenne è giustificato comunque per la totale assenza di cervello …
      Ti siamo vicini !

    • Ancora con sto Salah? Ma lo vuoi capire che Salah :

      1) Ha chiesto apertamente la cessione prima ancora che finisse il campionato perchè voleva tornare in Premier
      2) E’ stato ceduto quando la Roma aveva l’acqua alla gola per rientrare del FPF
      3) E’ stato ceduto prima della cessione di Neymar che ha di fatto raddoppiato tutti i cartellini dei calciatori
      4) E’ stato ceduto quando era un buon giocatore ma non un fenomeno, è esploso l’anno dopo al Liverpool in un campionato meno tattico e che offre più spazi. Alla Roma ricordo ancora i commenti di quelli come te “fa na partita bona e 3 de me**a, cio porto io a Liverpool per 50 milioni”, ed in effetti non era proprio una eresia visto che lo tenevo al fantacalcio tutti gli anni e ad una partita da 7 ne seguivano puntualmente due o tre da 5 e mezzo..

      Io capisco il tuo rosicare perchè sei tifoso della Lazio, ma se proprio vuoi parlare della prima squadra della Capitale fallo con criterio, non con malafede.. Altrimenti astieniti, stai qui ancora a parlare di una cessione di due anni fa..il mondo va avanti!! Tra l’altro dici le stesse cose per ogni cessione, poi se si rivela positiva come quella del Ninja allora neghi di aver mai criticato per quella cessione, altrimenti attacchi con gli “l’avevo detto io”. Così è facile, a parlare il giorno dopo siamo tutti d.s. e tutti allenatori.

      Pensa a tifare Lazio che giovedì avete una partita di Europa League e siete in semifinale di Coppa Italia e in lotta per il 4 posto, tutto sommato ti sta andando pure bene la stagione non capisco perchè continuare a consumarti il fegato con la Roma.

  5. Nelle ultime settimane tutti abbiamo criticato i calciatori,molti Difra(io tra questi,anche se sempre in maniera educata),oggi bisogna dare atto che hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo e Difra ci ha messo molto del suo per questa bella vittoria,ma il risultato è decisamente bugiardo.Zaniolo è stato un colpo di fortuna,nel senso che nessuno si aspettava che sarebbe stato subito cosi’ forte.Qualche settimana fa Monchi ammise con onesta’ che anche senza Zaniolo il ninja sarebbe comunque stato venduto,a riprova che nessuno e sottolineo nessuno si aspettava quest’esplosione,neanche Difra,il quale dopo averlo schierato a Madrid,lo aveva accantonato e solo una serie di infortuni l’hanno costretto a schierarlo nuovamente.Con questo non voglio sminuire i meriti di Eusebio,ma sottolineare come ci vuole la fortuna nel momento giusto e i tanti criticatissimi(giustissimi)infortuni,hanno contribuito a l’esplosione di Zaniolo.Ancora non sono stati risolti tutti i problemi,ma le vittorie sono sempre un buon viatico.
    Forza Roma(quella di tutti)

    • Ciao Fabiano, detto molto in amicizia, come sempre tra noi: ma ai romanisti danno un bonus pensione per il pessimismo cosmico? Ma perché gli altri sono sempre bravissimi e noi al massimo sculiamo? Io, giuro, non lo capisco.
      Zaniolo NON è stato un colpo di fortuna. Monchi ha detto che Nainggolan lo vendevano comunque? Certo, a causa dei suoi comportamenti. Però te lo ha comprato solo l’Inter. Il quale, essendo con l’acqua alla gola, ti ha offerto l’unica cosa che aveva di pregiato, i suoi Primavera. Potevano prendere Pinamonti, che pure ha molto ben figurato, e non solo lui. Gli addetti sapevano che Zaniolo era forte.
      Colpo di fortuna per gli infortuni? Tanti campioni hanno esordito così, con gli infortuni dei titolari: serve l’occasione, il campione la sfrutta.
      Zaniolo lo allena EDF. Quindi è anche merito suo, punto. Come giustamente lui ha rivendicato ieri.

      Il risultato è bugiardo perché potevamo vincere di più, anzi, dovevamo vincere con uno scarto maggiore. Non certo perché il Porto abbia meritato il 2 a 1.

      Stiamo per centrare un obiettivo mai raggiunto dalla Roma (semifinale + Quarti in due anni) e l’unica cosa che sappiamo dire è: eh, però, abbiamo avuto un colpo di fortuna. Secondo me questo è il commento di un milanista o di un interista che ieri rosicavano sul divano.

    • Ciao grande Fabiano. Sono d’accordo. E tu allora sei d’accordo con me se dico che sarri è stato fortunato a mettere per caso mertens attaccante (infortuni vari per cui non avevano una punta) , che Spalletti è stato fortuna a mettere Perrotta mezzapunta e Totti attaccante (infortuni vari), che Ancelotti è stato fortunato a mettere maksimovic (non se lo prendeva nessuno) e callejon terzino (infortuni vari) , che capello fu fortunato a togliere Totti e inserire nakata a Torino L anno dello scudetto, che Conte è stato fortunato a ritrovarsi con la difesa a 3, potrei continuare all infinito. Il problema nostro, non tuo, è anche il mio, è che gli altri sono bravi e i nostri sono sempre fortunati e pippe. È stato fortunato anche a non darlo in prestito perché scommetto che non lo voleva nessuno zaniolo vero? 🙂
      Ciao , con rispetto e simpatia.

      • Si certo che sono stati fortunati e allora?Non è forse vero che spesso rimarchiamo la sfortuna che ci perseguita(infortuni,pali,arbitri ecc,)se una volta oltre al fiuto siamo stati anche fortunati,che c’è di male.
        Lo diceva anche Napoleone che preferiva un generale fortunato ad uno bravo.
        io direi che abbiamo un grande credito con la fortuna e ne abbiamo riscossa solo una piccola parte.
        Un saluto e Forza Roma(quella di tutti).

        • Anche noi siamo fortunati che viviamo mangiamo e dormiamo sotto un tetto. Ma la vita è fatta di fortuna, tu hai fatto intendere quello che abbiamo inteso tutti. Ti sei semplicemente espresso male. 31 infortuni criticatissimi (giustissimi) non sono sfortunati ma sono incompetenza , zaniolo under la semi finale dell altr anno il 3 a 0 col Barcellona tutta fortuna.
          Forse siamo scemi noi! Va bene così. Che sia anche la Roma degli scemi come noi che capiscono sempre male! Ciao Fabiano . Vorrei solo aggiungere che “la Roma è uno stato d animo.. d’amore”. La Roma di tutti. Ciao ciao

          Ps ti consiglio di leggere il libro “il leader che non aveva titolo”. La fortuna non è fortuna , la fortuna si crea con le idee e anche con gli stati d’animo. Ognuno di noi può essere leader , tu non stai guardando le cose nel verso in cui dovresti guardarle (perché ti reputo all altezza, altrimenti non te lo direi.) parliamone .

          • Premesso che Zaniolo me piace un sacco, se tutti lo ritenevano cosi bravo e già pronto a sti livelli l’Inter nun l’avrebbe ceduto e lo scenziato de siviglia nun avrebbe comprato pastore e nzonzi. Te pare ? Questo pe di solo che abbiamo pescato bene nel mazzo ma sicuramente zaniolo nun era un nostro obiettivo.Quindi è inutile che lo spagnolo se pija meriti che non sono sua e pensasse invece a tutte le bufale che cià portate. Semplcemente se lo semo ritrovati e speriamo che duri perchè cià tutti i numeri eppure a testa sulle spalle.

          • No Romanista san Teodoro,io mi sono espresso benissimo,sei tu che fai lo gnorri.Io ho espressamente parlato dell”acquisto di Zaniolo,perche’ come ho ridetto è stato piu’ casuale che cercato.Cosa c’entrano Under,il Barcellona,io non ho parlato di tutto questo,hai solo dimostrato che sei in malafede e mi metti in bocca parole che non ho detto.Se poi questo era un modo per rimarcare i risultati di Monchi,vorrei ricordarti che il 3a0 è stato ottenuto con la squadra del Saba,quindi questi peana su Monchi sono fuori luogo.Ho gia detto piu’ volte che Monchi non ha ancora dimostrato niente,ha solo speso 200 milioni delle plusvalenze del tanto vituperato Sabatini.Hai uno strano concetto dell’amore.amare è passione e non vuol dire assolutamente accettare tutto,se poi uno vuole essere becco e bastonato è un problema suo.Io amo immensamente la roma,come credo anche tu,e la maggior parte dei tifosi della Nostra,ma ognuno ha un modo diverso di amare ed esprimere la propria passione e non c’è quello giusto,non ci sono portatori sani di tifo edè per questo che rispetto tutti,anche quelli con cui non sono minimamente d’accordo.
            Ti ringrazio del consiglio del libro,ma siccome in questo sito c’è qualcuno ormai che ha assunto un ruolo didattico e vuole insegnare il tifo, la passione,l’amore e altro,a questo proposito voglio consigliarti ,se non la conosci gia’,”Non insegnate ai bambini” del grande Giorgio gaber,è piu’ corta di un libro.Ascoltala.

          • romanistasanteodoro, forse non hai letto bene quello che ha scritto fabiano, da quello che scrivi sembra che tu abbia capito fischi per fiaschi. Parliamone….. quando hai finito cor vino

          • Caro Fabiano. Sei tu che fai il furbetto ogni tanto. E non accetti un consiglio sincero. Del libro parlo. Ti ho detto che hai delle qualità da leader ma a volte guardi le cose da un altra parte. Io non ti voglio insegnare nulla mica L ho scritto io il libro. Penso che dovresti usare la tua furbizia positivamente, non come stai facendo con me ed altri qui su questo sito.
            Non cercare di rivoltare la frittata. Io ho capito benissimo quello che hai scritto, ed è una cosa da furbo; io ti ho risposto da scemo perché L ho voluto fare , ma tu hai capito benissimo il mio discorso , ne sono sicuro, non ti sottovaluto. Se ho detto che per me potresti essere un leader vuol dire che ti rispetto. Non L avrei mai detto a texber o ad altri che vanno dietro al vento che sono stanati e tanati da mesi e mesi e mesi.
            Un allenatore che non manda un 99 in prestito non lo accantona assolutamente , c’erano tanti giocatori che potevano giocare al posto di zaniolo per me, ed è stato bravo l allenatore come è stato bravo il direttore sportivo con la sua area scouting a prendere questo giocatore , le chiacchiere stanno a zero. Io non faccio ne ausilio ne L Inter una manica di incapaci, zaniolo non è stato proposto assolutamente. Punto. Poi se si vuole credere alle favole va bene , ma non come dice gaber quello che io porto avanti da una vita nel calcio, ma dico le favole di melli e company.
            Credimi , il mio non era come il tuo prendere per il sedere il mio è stato un consiglio ad una persona che rispetto che gli cambierà la vita. Tu non mi hai dato un consiglio mi hai preso per il sedere , ma te lo concedo, non ci conosciamo , altrimenti non L avresti fatto. Io della Roma parlo d amore , proprio come fa gaber nella sua “poesia”. Non essere furbo , con me puoi regalarmi te stesso come io sto facendo con te .
            Ciao e forza Roma

          • cupolone è un povero analfabeta. le sue idee ed il suo modo di esprimerle rasentano un insulto alla logica, al buon senso e alla grammatica italiana.
            inoltre, fateci caso, non è mai contento quando la nostra amata ASRoma vince; è un perenne profluvio di improperi (vergati in un modo tale che nemmeno uno scimpanzé ubriaco ne sarebbe capace) sempre nei confronti della proprietà e della dirigenza.
            ma se non li tolleri così tanto, cambia squadra o cambia sport o cambia sito.
            o meglio, lasciaci in pace con i tuoi rumori gutturali emessi a mezzo tastiera.
            E lascia stare la Roma.
            Torna a studiare. anzi, inizia a studiare.

          • Caro Romanista,io non ti conosco ma neanche tu conosci me e sinceramente la tua risposta è piuttosto cervellotica.Io faccio un discorso e tu ne fai un altro.Io non ho preso per culo nessuno,mi sono solo adeguato alle tue provocazioni.Io non mi sento un leader di niente e nella mia vita ormai abbasyanza lunga(64)posso essere stato dissacrante,contestatore,permaloso, ma mai furbo,non mi appartiene.Non faccio mai giri di parole,se ti voglio offendere,ti offendo.Sono sempre stato una persona libera e non mi devo giustificare di niente.Ho parlato di amore perche’ come tu hai detto completando quella bellissima frase del Saba”La roma è uno stato d’animo d’amore,è vero ma l’amore non è un dogma,è un sentimento molto volubile e personale.Hai detto che se ti conscessi non direi certe cose,sono sicuro che è cosi(detto senza ironia),il discorso è reversibile,neanche tu forse se mi conoscessi avresti fatto certe affermazioni.su questo sito ho conosciuto degli amici ed abbiamo formato un gruppo,non sempre la pensiamo allo stesso modo,ma c’è una cosa che ci lega sempre,ed è il rispetto e la stima reciproca. Ringrazio sempre la Roma,perche’ anche nei periodi piu’ bui della Nostra di questi ultimi tempi,ho la consolazione di questi amici carissimi,grazie.Sono mesi che combatto una mia personale battaglia sul rispetto delle idee e quindi delle persone che le esprimono,se mi hai seguito un po’ te ne sarai accorto.Io il rispetto so cos’è,non credo che tutti possono dire la stessa cosa.Spero di essere stato piu’ chiaro.Un saluto e forza Roma(quella di tutti)

      • @Marks , capisco quello che vuoi dirmi ma se fosse così allora lasciamo perdere siamo destinati a fare da vivaio alle grandi ……..voglio pensare che se si creasse veramente un progetto serio , i giocatori possano decidere di rimanere , Dzeko mi sembra un evidente esempio , certo è che è la società che deve avere dei validi argomenti e deve essere convincente , altrimenti siamo solo di passaggio

        • Assolutamente sì, si deve creare qualcosa di serio, e secondo me il processo è iniziato da quando Pallotta è diventato presidente (chiamami Pallotta-boy se vuoi, non mi offendo :-); certo ci sta mettendo del tempo, in parte anche non per colpa sua, sicuramente; ma comunque io la crescita “media” la vedo, opinione personalissima anche se basterebbe fare confronti con le altre squadre al di fuori della juve negli ultimi anni per dimostrarlo.

          Per questo dicevo “sperando che nel frattempo la Roma facesse qualcosa di importante”. A quel punto saremmo NOI la società/squadra appetibile in cui giocare, o meglio “una delle” squadre appetibili, non è che possiamo pensare di essere il Real Madrid che vince trofei da più di 100 anni.

          Spero solo che tutto ciò avvenga in tempo per trattenere Zaniolo, perché è un giocatore palesemente sopra la media come non se ne vedono spessissimo a Roma, e continuare a goderselo sarebbe davvero una bella cosa.
          Questo però è un obiettivo estemporaneo: sapendo di dire una cosa che potrebbe irritare qualcuno, mi starebbe bene anche raggiungere l’obiettivo senza Zaniolo, se -appunto- questo servisse a raggiungerlo; vorrebbe dire che in squadra avremmo più di un giocatore come lui, o magari anche più forte.
          Ciao!

  6. Vorrei dapprima rispondere a “gino” sta mattina.
    Ciao Gino ti rispondo io. Perché tu sei il bue che dà del cornuto all asino. Non perché L amico qui sopra sia un asino assolutamente anzi, sono cose che penso anche io al 100%. Ci sono dei tifosi , ottusi , ma ciò non è un offesa. Diventate ottusi da quello che vi vogliono far sapere dai media. Non è colpa vostra. La vostra colpa è non aver la personalità di informarvi veramente perché a voi basta contestare tutto non volete sapere le cose come stanno.
    Primo , hai detto una cosa da persona non solo informata, ma che vuole mettere zizzania , solo per sentito dire. Pjanic è andato alla Juventus con la clausola.
    Punto.
    Poi se vogliamo credere alla favola come quelle di sturaro che vale veramente 18 milioni allora siamo liberi di farlo, ma bisogna dirlo.
    Pjanic aveva clausola a 38 milioni , con il 18/19 % che sarebbe dovuto andare al calciatore e al suo entourage , COME DA CONTRATTO. Pjanic non ha fatto altro che fare “uno sconto” alla Juventus che ha investito su di lui, non prendendo quel 18/19%. Così la Juventus invece di 38 milioni ne ha pagati solo 31,16 se non erro. Praticamente il giocatore ha rinunciato alla sua quota e la clausola è stata interamente pagata per ciò che spettava alla roma, questo è il primo punto.
    Seconda cosa. Lo sai che anche il Bayern Monaco aveva lo stadio di proprietà intestato ad un altra società ? Questo perché , se la Roma facesse il suo stadio , molte spese andrebbero ad incidere nel bilancio adesso con il fair play finanziario. E la Roma allora non potrebbe veramente comprare nessuno. Così facendo lo stadio è vero , sarà intestato ad un altra società , ma, sempre con i famosi contratti e postille di cui tu ignori totalmente L esistenza , o non ti piace saperle.
    La Roma ha la prelazione totale nel momento in cui pallotta dovesse vendere , per una cifra mostruosamente inferiore al prezzo di costruzione. E soprattutto le entrate derivanti da eventi allo stadio saranno totalmente della Roma , che dovrà pagare solo un affitto alla società padrona dello stadio , affitto più basso dello stadio olimpico dove la Roma se non erro da 3, 8 milioni di euro L anno al coni.
    Detto questo, puoi anche non parlare più di cose che non sai. Con affetto, un tifoso della Roma.

    Parlando della partita e in generale , grande Roma ieri. Solo solite pecche. Ma ripeto per L ennesima volta , le pecche non sono errori che io faccio più di tutti voi messi insieme. Ma gli errori e le cose , devono essere fatte con L atteggiamento giusto, con voglia , con ardore.
    Parlo di manolas e florenzi, sempre loro. Non può essere un caso. Di manolas non voglio parlare sul goal , perché gli do L alibi che era distratto (vabbè) . Parlo di come un giocatore in un ottavo di champions possa andare a prendere la palla al suo limite dell aria , con le braccia giù , piano piano, zitto. Ma che atteggiamento è da vincente ? Lasciatemi stare vi prego che potrei impazzire. Io parlo sempre e solo di mentalità , di atteggiamenti .
    L altro capitanino invece di abbracciare zaniolo fa la sceneggiata sotto la curva da solo. Pensando solo a se stesso, cosa che poi riporta in campo. Non cresceremo mai se ancora difendiamo questi giocatori. Possono anche rimanere per carità , gli voglio comunque bene perché giocano con la Roma, ma con un altra testa altrimenti non mi rappresentano.
    Forza Roma ciao a tutti!

    • romanistasanteodoro, se devi fare il saputello fallo bene!
      lo stadio il Bayern lo ha costruito direttamente costituendo uno societa al 50% con il monaco 1860, lo stadio sarebbe dovuto essere la casa delle due squadre di monaco, poi purtroppo il monaco 1860 ha venduto la sua quota al bayern nel 2006 per evitare il fallimento, dal quel momento e’ unica e diretta proprietaria dello stadio, ma lo era anche prima solo che al 50%, visto che la societa’ Allianx Arena Stadium gmbh, societa’ proponente la costruzione era per meta’ di proprieta’ del Bayern. La asroma invece, caro saputello, non e’ la diretta controllante delle societa’ che saranno proprietarie dello stadio e del quartiere, per cui non puoi neanche paragonare le due situazioni.
      Ma visto che sono buono ti vengo in aiuto e ti dico che forse la situazione e’ paragonabile a quella dell’arsenal, che pero’ viene gestito in ben altro modo rispetto alla roma.
      Altra balla, nel fair play e’ prevista la possibilita’ di scorporare i costi e ricavi sportivi da quelli non sportivi proprio per permetterti di costruire il tuo stadio e non inficiare la parte sportiva. per cui la tua giustificazione non regge perche’ il problema non sussiste.
      Al Momento la situazione su carta e’ che la societa’ che controlla la roma, e’ proprietaria insieme alle ditte di parnasi (ancora per poco) dello stadio e del quartiere, che 30 anni la roma e’ obbligata a giocare in questo stadio e per lo stesso tempo pallotta se vende deve dare prelazione alla roma (ma non ci sono cifre fissate),i termini di affitto non si sanno, e anche gli introiti che arriveranno direttamente alla roma dalla gestione dello stadio saranno le briciole ( cosi come da contratto che non prevede tutti gli utili alla roma). In piu la roma non avra’ benefici economici dal quartiere, anche se pallotta lo puo’ costruire perche’ sfrutta lo stadio della roma.
      Su pijanic, che tra parentesi a me neanche piace, se sei una grande squadra la clausola la metti a 80-100 milioni, ma visto che siamo l’udinese dei ricchi, c’e’ chi come te giustifica tutto riportando cose inesatte spacciandole per vere e chi come me vorrebbe avere solo la la roma nella giusta dimensione da roma, sapendo quali sono i limiti economici ma creando realmente un brand roma. cosa che in questi anni non hai fatto, il tuo brand mondiale oggi e’che sei squadra legata e conosciuta solo per il trading, mentre fino a ieri eri la squadra del cuore di una citta’, bruno conti,rocca, dibba, giannini, totti, de rossi, giocatori rimasti una vita losi, aldair, tancredi, del vecchio, candela.
      Prima di fare il fenomeno documentati

      • Anche tu però e studia perchè non è sufficiente solo leggere per pensare di aver capito tutto. Ci sono diversi motivi perchè la società sportiva non è direttamente la proprietaria dello stadio, ma a parlare con voi si perde solo tempo.

  7. Zaniolo e Dzeko mostruosi, Cristante e Pellegrini a mille, De Rossi da clonare, ho visto anche un buon Florenzi, concentrato. peccato per il gol subito e per quei 4 fessi che contestano Kolarov, applaudito invece da tutto lo stadio. Forza Roma!

    • Più uomo Kolarov dei 30 decerebrati che ancora lo contestano.
      Forse quando sfoghi gli insuccessi personali verso qualcuno evidentemente spegni quel poco di cervello che ti è rimasto …
      Ma come si fa ad insultare un giocatore che mette anima, tigna e palle in campo come ogni tifoso vorrebbe vedere?
      E poi, altra domanda, per quanto durerà questa contestazione ?
      La verità è che alcuni di voi, pochi secondo me perché la curva non siete voi ringraziando il cielo, senza contestate non sapete più tifare ….
      Fate uno sport e sfogatevi la …. aiuta molto .
      Forza Roma

  8. Jacopo io non so se sono io che non mi spiego o se sei tu che non capisci,provo a spiegarmi di nuovo.
    Io ho detto che il risultato era bugiardo ma era chiaro che meritavamo di piu’,infatti avevo elogiato squadra ed allenatore.
    Ho detto che Zaniolo è stato un colpo di fortuna perche’ nessuno si aspettava che fosse cosi’ forte,alzi la mano che pensava alla sua esplosione,e comunque sembra che sia stato Massara ad averlo voluto.Ci sono tanti giocatori che sembrano dei campioncini e poi si perdono,con Zaniolo cì’è stata un po’ di fortuna e un po’ di fiuto.
    Non mi risulta che la Roma lo avesse trattato fuori dall’affare ninja,se pensava che fosse un fenomeno.doveva farlo a prescindere.
    io non ho ridotto tutto ad un colpo di fortuna,ho sottolineato come paradossalmente gli infortuni tanto criticati in questo caso sono stati benevoli perche’ hanno permesso l’esplosione di Zaniolo,non è fortuna questa?
    Se parlare di fortuna urta la tua suscettibilita’ mi dispiace.
    Il fatto che questi episodi fortuna ti succedano alle altre squadre,cosa dimostra.
    Se mi hai seguito in questi anni saprai che mai ho fatto paragoni con altre squdre(guardo in casa mia)e soprattutto non ho mai dato la patente da tifosi a nessuno,lo so è un mio difetto quello di rispettare tutti ,se non mi offendono sul piano personale.
    Un ultima cosa,di fucking idiots allo stadio ed anche su questo sito ce ne sono molti,ma non tutti sono quelli contro Pallotta.
    Non è che difendere questa societa’ a prescindere vuol dire che si dicono cose sensate,l’intelligenza non è appannaggio di nessuno.
    Jacopo lo sai che ti stimo e penso anche di averlo detto in piu’ di un occasione,ma in questo periodo ti trovo particolarmente velenoso.
    Lunedi’ ti sei lamentato perche’ dopo 4 giorni non si parlasse della vittoria sul chievo,scusa ma mi sembrava che tu volessi cercare a tutti costi la polemica.
    Io non ho rosicato ieri Jacopo e mi dispiace che tu lo abbia detto.
    “pero’ non mi confondere con niente e con nessuno e vedrai niente e nesuno ti confondera’…..”
    Sono i versi di una bellissima canzone di DeGregori,spero che tu ne faccia tesoro.
    Con immutata stima
    Fabiano

    • Chiarisco che la frase sui milanisti ed interisti non era chiaramente rivolta a te, né a nessun romanista, ma proprio ai milanisti ed interisti. Sono 10 anni che sono spariti dal calcio mondiale, quindi stanno a rosicare sul divano guardando noi che giochiamo. Sminuire sempre la Roma lo fanno questi tifosi. Ma anche star sempre lì a puntualizzare, cercare il pelo nell’uovo… Abbiamo vinto, abbiamo ottime chanches per i Quarti, abbiamo un campione in casa. Se fossimo la Juve oggi avremmo titoloni cubitali su quanto siamo bravi, belli, forti, e di belle speranze. Invece siamo la Roma e dobbiamo precisare che Zaniolo lo ha preso Massara, che Monchi voleva Radu, che forse si voleva darlo via in prestito…
      Io difendo la società? Certo, perché sono romanista. Prova a parlare con un milanista del Milan, ti dirà che l’operazione con Li era tutta concordata, che hanno una squadra forte, loro ci credono al quarto posto e che il fondo Elliot è la cosa migliore che gli potesse capitare, tutte panzane al cubo.
      Questo non significa non riconoscere gli errori fatti, ma capisci bene che c’è una grossa differenza e che non si tratta certo di dare patenti a destra e a manca.
      Allora sì, quando vedo il tiro al piccione gratuito mi invelenisco. Se lo fa elconde o LUCA manco je risponno, perché lo so che, porello, è fatto così. Ma se a spararsi su un piede sei tu, se permetti, e sempre con amicizia, ti rispondo.

      • se sei un tifoso dalla roma questa società non la puoi difendere,anche perche’ mi sembra che loro non abbiamo mai provato a difendere i tifosi giallorossi..Bisogna rispettare e difendere la bandiera e i colori…Anche io sono stufo della polemica su Kolarov e quello striscione non lo avrei mai esposto,pero’ è anche vero che ai tifosi non puoi dire le cose che ha detto Kolarov e se veramente avessi voluto scusarti con i tifosi lo avresti fatto con un’intervista e non dopo un gol…a proposito…se non avesse segnato col chievo si sarebbe scusato lo stesso?

        • primo: Kolarov non ha detto nulla AI TIFOSI. Ha risposto ad un tifoso che ha apostrofato lui e Manolas. Per cui, al massimo, è un problema tra Kolarov e quel tifoso.
          secondo: sono stato 20 anni in curva e non mi ricordo di aver mai visto un contratto in cui c’era scritto che il giocatore è di mia proprietà. Per cui, se lo insulto, se lo sbeffeggio, mi deve pure ringraziare……
          Il giocatore è un uomo: se uno mi viene a dire una cosa a brutto muso, prima lo stendo e poi chiedo spiegazioni. Se è più grosso, passo oltre o cerco di stenderlo lo stesso .. ma certo non mi fermo e mi faccio dire quello che gli pare.
          Vi/ci hanno spiegato in tutti i modi questo che tipo di professionista è: ha giocato con infiltrazioni pur di esserci. Chiediamo giocatori di carattere .. e poi, quando ce l’hanno, lo insultiamo. .. ah già, il giocatore deve essere di carattere con tutti, ma non con noi perchè noi siamo … chi ?
          Si sarebbe dovuto scusare ???? Ma di cosa ???
          Dopo il goal ha cercato un gesto distensivo .. tipo .. daje, annamo avanti (non so come si dica in serbo) … Nooo .. c’ha insuRtato .. sto bastardo …

          fate come vi pare, ma ragazzi non state bene.
          All’Inter hanno appena tolto la fascia ad Icardi … secondo voi, prima di prendere una decisione del genere, hanno sentito il parere dei tifosi ?
          Ma pensate a tifare, se ne avete voglia.
          P.s. Io sono un tifoso di questa Roma da 46 anni .. e se voglio difendere o non difendere la società lo faccio quando, come e con chi mi pare.
          Se tu sei in contrasto con questa società, è un tuo diritto, ma non per questo sei più tifoso o meno tifoso di un altro.
          Una buona volta, fatevi uno spazietto nel cervello e cervate di ficcarvi questo concetto, che mi pare pure semplice …

          • rispondere male ad un tifoso è come rispondere male a tutti i tifosi e poi per carità ripeto che la polemica per me puo finire qui ma per quanto riguarda la società non mi hai dato argomentazioni ma come dici tu ognuno è libero di pensarla come gli pare e poi non mi hai risposto sull’ultima domanda..se non avesse segnato ,avrebbe chiesto scusa lo stesso?

          • Fabrizio sei l’unico che secondo me meriti una risposta tra i Pallotta boys , scherzo ridiamoci su a me avete dato più volte del laziale …… Non voglio prendere le parti a nessuno , ma voglio dire Fabrì , gli amici Fabiano e Cupolone che hanno detto di male ?
            Monchi mi sembra chiaro che abbia sbagliato diverse volte , non mi far fare la lista degli orrori . Per me guarda che ti dico , Saba a differenza di quanto sostiene Fabiano , ha sbagliato anche di più .
            Continuo a pensare che a parte le simpatie personali , il problema non sono Saba o Monchi (a me entrambi antipatici) ma l’obiettivo che gli si da , se la priorità è scoprire dei futuri campioni e fare trading / plusvalenze vanno bene entrambi , se si vuole fare una squadra competitiva va cambiata strategia , occorre confermare i migliori e cambiare chi fallisce . Sostenere questo non è da laziali o anti Pallotta , è una critica che ci sta magari non la si può condividere ma affermare che va tutto bene solo perchè gli altri fanno peggio di noi o questi dirigenti sono i migliori è da perdenti , la Roma si ama e si discute …….!!!!!soprattutto quando va incontro ad umiliazioni storiche !!!!!
            Capitolo Kolarov , il problema è sempre la società che non interviene mai , ha lasciato gestire la cosa dal capitano …….ultima cosa sto ancora aspettando le scuse ufficiali per 7-1 preso, dove erano dirigenti e presidente ? ricordo anni fa che giocatori e tecnico andarono tutti in sala stampa a chiedere scusa , ecco questi sono i segnali che allontanano sempre più il tifoso dalla Roma .

        • Oh bella, e perché non posso difendere questa società? Vedi qualcosa di meglio ingiro? Milan con la sanzione per fpf? Inter con i calciatori che chiedono la cessione? Napoli che in Europa è uno zero? Lazio che, come le altre, non ha manco il progetto dello stadio? Siete curiosi, sul serio.
          La società non difende i tifosi? Io credo che la società piuttosto dovrebbe difendersi dai tifosi, dato che loro la bacheca della Roma sanno come riempirla, purtroppo però con titoli tipo peggior tifoseria dell’anno, tifoseria che ha fatto comminare più multe e sanzioni a una società di serie A (tutto certificato da Coni e Lega eh, non mi sto inventando nulla), trasferte con tafferugli, morto che ci è scappato, scritte minatorie, scioperi autolesionisti… Chi è che rispetta e difende i colori?
          Fare goal e dedicarlo alla curva è il modo migliore per scusarsi. Dobbiamo fare polemica anche sul “se non avesse segnato”? Dai, davvero siamo a questo punto?

        • No guarda non cercare di far passare quelli che Pallotta definì Fucking Idiots con i tifosi della Roma. Quegli idioti se lo meritavano.

          Strano che i tifosi duri e puri che definiscono maiale pallotta, florenzi trenta denari, kolarov laziale, si offendano quando qualcuno, giustamente , risponde loro per le rime.

          E comunque grande partita . FORZA ROMA !!!!!

          p.s. ma a Luca ancora rispondete ? non dice un FORZA ROMA nemmeno sotto tortura. 🙂

        • Ciao Gianluca io sono tifoso della roma come te e per questo ti rispetto. Io difendo questa società perchè è la mia società e perchè non sento quello che dicono radio e giornalisti, come melli che ha aperto le porte di una contestazione chiaramente per destabilizzare il mondo roma e per facilitare la sua bella lazie nell’impresa di arrivare quarta, magari tra 20 anni!
          Per kolarov, io apprezzo di piu mia moglie se mi da un bacio e un abbraccio e se si impegna a far bene piuttosto che mi chieda scusa e poi continui a fare quello che faceva prima. Naturalemente è solo un esempio per dire che kolarov, quel goal e quell inchino , li ha voluti fprtemente. Corsa di 60 metri dalla difesa fino a fare goal. Preferisco questo alle scuse. Di scuse ne abbiamo avuute tante dopo uscite di champions per espulsioni, dopo finali perse , ecc ecc ecc. Ciao ti saluto con immenso rispetto.

      • Jacopo continuo a non capire dov’è lo spararsi sui piedi,come se aver avuto una volta tanto un po’ di fortuna sia una colpa.L’acquisto di Zaniolo è stato piu’ casuale che voluto,altrimenti lo avrebbero trattato a parte.Monchi stesso ha detto che non era una pregiudiziale per la vendita del ninja, e cioe’ che glielo avrebbero venduto anche senza zaniolo.Non capisco cosa c’è di scandaloso aver rimarcato tutto questo.
        Ora basta,perche’ devo andare a potare gli ulivi.

        • Fabiano, io ti voglio bene, non dico che non mi scaldo ma solo perché leggo delle fesserie atomiche in giro. Non ce l’ho con te, credimi, però a volte uno deve anche ponderare quando dire determinate cose.
          Fai l’olio? Sei un grande.

          • Jacopo,si faccio l’olio,lo sai che abito in toscana,quando vuoi venire a farti una bella bruschetta e berti un bicchiere di vino alla salute della Nostra,sei sempre ben accetto.

        • Aaaah, questa sì che è un’argomentazione decisiva, un sacco di materiale oggettivo portato a sostegno della propria tesi dell’abbasso Monchi! Mi tiro giù il cappello, hai la nomination del tifoso dell’anno.
          Intanto, continua pure a dire abbasso Monchi, come magari anni fa dicevi abbasso Sabatini salvo poi l’anno scorso dire che la Roma arrivata in semifinale era quella costruita da Sabatini, perché bisognava dare addosso a Monchi.
          Puoi anche, già che ci sei, dettagliarmi un elenco di squadre che hanno fatto meglio dei ds della Roma, grazie. Perché quello che vedo io è che la Roma è la seconda forza del campionato da cinque anni mentre:
          – l’Inter, partito con “compriamo Modric” ha comprato Nainggolan dandoci Zaniolo. I giornali lecchini hanno comunque fatto i titoloni, a Gennaio hanno Icardi senza la fascia da capitano, i calciatori che chiedono la cessione, un allenatore esonerato di fatto. Urca, lì sì che hanno dirigenti con le palle.
          – Il Milan ha avuto 222 milioni da spendere in una sola sessione di mercato. Ha fallito su tutta la linea e poi ha beccato la sanzione per fpf. Inoltre, si è piegato a 90 con la Juve con l’affare Bonucci Higuain (altro che Roma succursale di Torino). Quest’anno grandi fanfare sul condottiero Higuain, ceduto a Gennaio. Ammazza aò, che dirigggenti, altro che Monchi.
          – Il Napoli non ha fatto mercato e ha perso un centrocampista a Gennaio (quasi due, è saltato alla fine Allan). In Europa sono uno zero assoluto dai tempi di Maradona. Ah, però hanno preso Mario Rui.

          Daje cuppolò, sto aspettando.

          • Jacopo. Ciò poco da risponne. Tranno che lo spagnolo a speso 200 milioni e passa in due anni e la maggior parte de quelli che a comprato nun gioca nemmeno. Per il resto guardate a classifica affianco e nun me risponne che i conti se fanno a maggio perchè so nove anni che sti benedetti conti li stamo a fa. Tutto sto ambaradam pe sta nsieme atalanta e lazio ,sotto ar milan ,a cinque puntii dall inter,dodici dal napoli e quasi 30 sotto la Juve. Te faccio napplauso a scena aperta.,ammazza che tifosi che ciavemo.

          • Prendo atto che non hai risposto nel merito a nessuna delle obiezioni. Sto ancora aspettando l’elenco di dirigenti migliori di quelli della Roma. Tu cerchi di far passare l’andamento di mezza stagione (che è ancora provvisorio) contro quello dell’ultimo lustro.
            Dopodiché cerchi di arrampicarti sugli specchi dicendo che siamo 30 punti sotto la Juve. Ah, grazie, non sarà èer caso che loro hanno avuto lo stadio regalato e hanno mezzi che sono 30 volte i nostri? Bonscibonscibonscibò. Comunque aò, se sei contento de continuà a piagne, piagni, che te devo dì. Vai ad applaudire Milan e Inter, senz’altro più bravi di noi come dimostrano le classifiche degli ultimi 8 anni.

          • Cupolone infatti ai tempi dei Bonacina, Piacentini, Comi ecc.. tifava lazzie….
            Ma quanno hai vinto con la Roma?????? siamo sempre stati gregari.. ah già te eri piccolo…!!!!!
            Fatte na cultura de Roma!!!!!!

    • Comunque vorrei ricordare a tutti, perchè mi sembra che sia stato dimenticato, che il presidente definì FUCKING IDIOTS quei deficienti che esposero prima uno striscione contro la madre di ciro esposito e poi uno in solidarietà di gastone con tanto di fascio littorio.

      Non so… se non sono idioti questi…..

  9. In merito alla contestazione a Kolarov in una partita importante di quei pochi deficenti in curva, proporrei di segnalarli e dargli il divieto ad accedere a TUTTE le partite della Roma, così anche per gli atri IDIOTS che popolano lo stadio solo per sotterrare momentaneamente la loro vita difficile sociale e culturale.
    Daje Kolarov!!!!!!!!!!!!!!!

  10. Ilario Ilario, Totti a 19 anni non ha fatto due gol in Champions perche’ non stavamo in Champions e giocavamo con Garzia Bonacina e Piacentini..
    Sei solo un lazialotto che spera che Zaniolo, prospetto campione, si bruci o che vada alla giuve..

  11. Questa città vive di “leggende” .. di “l’ho sentito alla radio .. quindi è vero”.
    Vi riporto all’altra notizia apparsa su questo sito, dell’ennesima figura di M .. fatta da Renga.
    Ora, parliamo di Renga … noto oppositore di questa società che gli ha tolto tutti i privilegi essendo un ex giornalista .. Sempre Renga è finito in mezzo a quello “scherzo innocente” del falso dossier sui massoni.
    Mica per vendetta, mica perchè messo in mezzo dai suoi “compagni di merenda” … nooo .. lui era solo un burlone che voleva fare uno scherzo.
    Tipo io che, per fargli uno scherzo, s’intende, gli metterei un petardo nel cu…. nel cappello.

    Ora, la Roma voleva vendere Radja. Fin qui ok.
    Nonostante fosse un campione ed un probabile pallone d’oro .. con una vita ineccepibile fuori per mantenere a 30 anni le sue prestazioni al massimo … ce lo ha chiesto solo l’Inter .. e solo perchè lo voleva Spalletti.
    La Roma ha chiesto alcuni giovani … ed in quella lista C’ERA ANCHE ZANIOLO.
    C’era Radu .. promesso al Genoa … e c’era anche Zaniolo .. che l’Inter, all’inizio non voleva dare.
    Ma visto che anche loro erano strozzati dal FPF, per avere il belga non potevano darci solo Santon + cash .. perchè sarebbero stati troppi soldi.
    Quindi, visto la nostra insistenza, hanno “mollato” Zaniolo.

    Quindi, non è vero che nessuno lo conosceva. Era tra i “primavera” più forti d’Italia.
    Poi, che alla Roma l’abbia voluto Monchi, Massara, mia madre o chi vi pare … mi sembra discussione stucchevole ed inutile.
    Chiunque sia stato .. la Roma è stata bravissima a condurre quella trattativa. PUNTO.
    Quindi, accanto alle stronzate, ogni tanto anche noi facciamo qualcosa fatta bene.

    Questa è la differenza tra una critica obiettiva .. ed una con i paraocchi.
    Buona giornata a tutti

  12. Bella prestazione da parte di tutti, dispiace per quel gol preso un po’ cosi’ che lascia il Porto in corsa per la qualificazione, al ritorno ci aspetta una partita complicata, ma questa e’ la champions, sara’ importante recuperare piu’ infortunati possibile, comunque la squadra in europa ha un altro spirito si vede proprio che giocano alla morte e in parte mi fa arrabbiare

  13. @Jacopo scusa ma sei lo stesso che ha scritto ieri prima della partita che non ti spiegavi l’ottimismo delle radio e che la Roma arrivava alla Champions in un momento difficile e che ci dovevamo attendere risultati negativi ?
    La Roma è semplicemente una squadra PAZZA che, come l’anno scorso, può vincere o perdere con chiunque. Ieri è torna la Roma dell’anno scorso.
    E’ tornato un vero CAPITANO in campo e si è vista la differenza (ha colmato quella forza caratteriale che ci è mancata a centrocampo dopo la cessione di Strotman) e Cristante ha acquisito più sicurezza (nella serata in cui tutta la squadra gira bene lui c’é, se lo fosse anche nelle giornate negative come con il Real Madrid o Fiorentina diventerebbe un giocatore veramente forte).
    Pellegrini era già forte l’anno scorso ma era coperto da Radja e Strotman e quest’anno finalmente può esplodere (lui è il vero giocatore che rappresenta il futuro della Roma perché cresciuto in casa).
    Florenzi ha finalmente ritrovato la sua forma fisica (continuo a non vederlo come difensore ma è una mia opinione personale) mentre Fazio e Manolas sono tornati semplicemente ai livelli monstre dell’anno scorso.
    Elsheva è tra i migliori attaccanti che ha la Roma e quanti questa estate lo volevano sostituire rapidamente con un ragazzino di 19 anni con un cognome famoso dovrebbero solo chiedere scusa..
    Dzeko poi non si discute è un giocatore unico (trequartista, seconda/prima punta). Chi lo critica o pensa di sostituirlo con Shick semplicemente ha poche conoscenze di calcio.
    Concordo con Te che i tifosi che criticano Kolarov sono semplicemente ridicoli.
    La vera sorpresa è Zaniolo e speriamo di tenerlo per almeno un altro anno. Nel frattempo ce lo godiamo come abbiamo fatto con Salah e Pjanic, ben sapendo che nel calcio moderno tutto passa.
    Ma soprattutto DIFRA ha dimostrato che quando mette da parte i vincoli societari e mette in campo i suoi giocatori (non quelli voluti da altri), la squadra va.
    Sempre Forza Roma

    • Sì Asterix, sono io. Visto che segui, saprai che sono lo stesso che da dopo la cessione di Strootman scrive che quest’anno si vivrà sulle montagne russe. E che proprio per questo motivo si è mostrato così prudente PRIMA della partita col Porto, perché sennò finisce che si fanno i proclami alla Conceicao e poi si torna a casa con le pive nel sacco.
      Peraltro, non siamo ancora qualificati, quindi eviterei toni trionfalistici anche dopo la vittoria di ieri, che comunque secondo me è un’indicazione chiara che la Roma non è quella della Coppa Italia.

    • Mirante (preso dalla società come dici tu.) Kolarov (preso dalla società) Florenzi Manolas Fazio
      De rossi Cristante (preso dalla società) Pellegrini (fatto tornare dalla società in accordo con difra) Zaniolo (preso dalla società) Elsharawi Dzeko
      Mi sembra che sia una buona metà (ps se c’era under potevano essere un pò di più.)
      Io mi domando , perchè criticare sempre anche quando non c’è bisogno perchè non è vero?
      con rispetto , Ciao.

      • Ciao San Teodoro era solo una semplice esposizione di fatti. Premesso che la Roma pazza da notte Champions è tornata ed è una grande notizia, quello che volevo dire è che ieri Difra ha finalmente avuto la squadra titolare che, per 8/11 è quella dello scorso anno tranne Mirante (che è un onesto portiere), Cristante (che è un onesto centrocampista) e Zaniolo (che è un crack). Riassunto dal tourbillon estivo Monchi ha portato 1 grande giocatore più altri giocatori che per dargli fiducia ecc abbiamo perso metà stagione. Quindi sono stracontento del ritorno di rlsheva, dzeko e DDR, dell’esplosione di Zanioloed orgoglioso di una Roma italiana in Champions

  14. Ragazzi piano con il paragone Totti… Totti aveva una visione di gioco ed era un assist-man fuori portata dei comuni mortali. In più, oltre a saper proteggere la palla fisicamente “alla Zaniolo”, aveva una bomba destro-sinistro impeccabile. Aggiungiamo una tecnica sopraffina (vedi cucchiai vari). Zaniolo è fortissimo ma qualcuno inizia ad avere la memoria corta… ci sono i video su youtube per rinfrescare la memoria.
    Seconda cosa vorrei chiedere gentilmente di finirla col massacrare Kolarov. Come si fa a massacrare uno che indossa la maglia della Roma e si spacca il.. “sederino” durante le partite? Su, cresciamo un pò

  15. così come Under lo scorso anno iniziò a girare a mille a marzo, ora si inizia a vedere il valore di parecchi giocatori “nuovi” nella rosa (nuovi per diversi motivi, visto che Kardorsp non lo avevamo mai avuto a disposizione), su tutti Zaniolo, Pellegrini, Cristante, Karsdorp. A questi penso che presto aggiungeremo anche Nzonzi e Kluivert, con Schick che nelle ultime due partite ha mostrato una trasformazione caratteriale netta. Restano le incognite Marcano e Pastore, ma entrambi hanno alle spalle una carriera che parla per loro e prima di bocciarli definitivamente aspetterei, giusto per non ripetere errori fatti in passato (tipo Toloi). Peccato per i tanti infortuni (serve una soluzione) e la sfiga che ci vede prendere gol assurdi (quando non regalati) e pali a tutto spiano. Forza Roma!!

  16. Zaniolo non è un prospetto di campione è il primo giocatore dopo l’era Totti che fa la differenza in campo internazionale.Va tenuto ad ogni costo e intorno a lui va costruita la nuova Roma ma direi anche la nazionale.Ha risvegliato in un colpo solo Schick,Cristante e Karsdrop e dato a Dzeko un partner perfetto.Lascia attoniti la leggerezza con la quale l’Inter si è privata di un fuoriclasse per un piatto di lenticchie…..

  17. Di Giovanbattista Totti è Totti.. Io a Zaniolo gli auguro di indossare la maglia giallorossa per tutta la carriera e di vincere con questa maglia come ha fatto Francesco… Ma de numero 10 ce n’è uno solo.. Forza Roma

  18. Non mi metto a citarvi tutti perché siete tanti ma sono contento che si comincia a rispondere ai tifosi della “contestazione a prescindere ” con obiezioni motivate e supportate dalle FONTI.

    Sei i CONTESTAZIONE A PRESCINDERE facessero supportare le loro affermazioni con Dati reali non potrei che per onestà intellettuale appoggiarli a mia volta ma… se le parole dette sono puro sintomo di CARICHEREMO SPACCHEREMO VATTENE allora sono parole vuote solo intrise dell’ astio che porta in CURVA un certo numero di persone che deve scaricare le frustrazioni settimanali.
    Le guerre moderne non si sono mai vinte con la forza bruta ma con l’intelligenza strategica. Ricordate e fatene tesoro.

    Di giovanbattista da buon laziese vuole palesemente mettere zizzania. Poi se Totti deciderà che sarà giusto dare la 10 a zaniolo o a chissà chi sarà suo pian o diritto e libertà poterlo fare.

    Se Monchi ha venduto Raja e ha preso Zaniolo può essere stata intelligenza tattica o fortuna… Ma che vi frega. È pur vero che in un calcio così specializzato dire VI DO NAINGOLAN PERCHÉ È COTTO MA ME LO DOVETE PAGARE TANTO È IN CAMBIO DATEMI ZANIOLO PERCHÉ VEDO GROSSE POTENZIALITÀ è da sciocchi … a quel punto chi te lo fa l affare? Oggi bisogna bluffare e per bluffare devi dire una cosa e farne un’altra. Quindi accettate le bugie perché così si va avanti.

    Lo stadio……. che cosa c è di sbagliato per un proprietario voler fare uno stadio e guadagnarci?
    Con Assoluto rispetto per SENSI ma quell’ uomo ha fatto fallire un impero per amore di un giocattolo. Non stiamo a raccontarci balle perché se hai un impero come quello dei SENSI farlo andare giù per supportare la squadra di calcio è un atto di amore verso i tifosi e il tuo hobby ma un atto di incoscienza verso i tuoi figli ai quali hai dilapidato tutta l eredità. Vorrei vedere ognuno di noi sei più in piccolo guardando i nostri figli negli occhi diremmo loro… bello di papà dovrai vivere in un monolocale anche se abbiamo 10 ville e dovrai fare il lavapiatti anche se oggi possediamo alberghi e ristoranti perché Papà ama il suo giocattolo.
    Credetemi non sono contro SENSI E GLI DIRÒ GRAZIE TUTTA LA VITA ma una squadra di calcio moderno deve autosostenersi perché ormai costano come mega industrie e quindi giusto che pallotta ci guadagni e il fatto che lui ci guadagni vuol dire che alla Roma conviene perché si ritroverà a bilancio stadio uffici museo centro commerciale immobili affitti ecc ecc ecc .

    Se oggi ci ritroviamo meno opere infrastrutturali è perché ci si è opposto a priori al primo progetto. Bel primo progetto faceva Quasi tutto pallotta mente oggi viene fatto un decimo delle o per ebublbiche e tutto a carico degli italiani. Questo per non far fare 3 torri… bah… Ma che c era di brutto in tre grattacieli?

    La partita di ieri è stata preparata egregiamente..
    Hanno visto la.porta 2 volte e hanno fatto 1 gol veramente fortunoso… per il resto li abbiamo presi a pallonate. A oporto chissà…. il campo è rettangolare e la palla è rotonda… tutto è possibile … dipende dalle 2 squadre.

    Partiamo con 2 risultati utili…

  19. Quindi secondo il signor Austini che come al solito non manca mai di parlare bene della società,Monchi qui è trattato come un idiota?Beh..a uno che fa campagne acquisti come le sue solamente idiota si puo’ dire…Caro Austini parliamo di Pastore?Nzonzi?Schick?Kluivert?Marcano?Moreno?ci metto anche Cristante…ma per favore…Monchi ha fatto un acquisto ottimo su 15 giocatori..io da uno tanto blasonato mi sarei aspettato di piu’..non capisco perche’ il Sig.Austini debba sempre parlare in questa maniera della società..chissà….

  20. Rispondo a Melli, sottovalutate troppo Pallotta perche’ ora che costruira’ lo stadio sa benissimo che ha bisogno di una rosa di buon livello con una star assoluta stile NBA e se il tutto coincide con un talento che ha gia’ in casa col c…o che lo vende, per me si vedra’ a gennaio prossimo che evoluzione avra’ avuto se riterra’ opportuno farlo diventare uomo immagine vedrai che contratto gli proporra’ alla faccia dei gufi

  21. Ma Melli laziale incallito perchè deve commentare le partite di champions della Roma? Spiegatemelo e soprattutto perchè deve cederci i nostri giocatori? Pensasse a quelle mezze calzette dei milinkovic valutati fantamilioni che valgono la metà di un zaniolo, basta perfavore

  22. Strano un laziale come Melli parla di fare un fronte Zaniolo, invece la nostra quinta colonna infame è pronta a piegarsi a 90 gradi pur di giustificare le nefandezze del nostro grande re Mida.
    Che Zaniolo debba essere difeso da uno come Melli che ha la Lazio nel sangue è veramente il colmo,dei colmi, tra un po’ vedrete che i nostri topolini diranno, Zaniolo donnaiolo, si è montato la testa, non sarà mai Totti, in fondo la visione del gioco non ce l’ha, i gol fatti fino ora, soltanto fortuna, la fortuna dell’esordiente e altre scemenze simili.
    Alla fine i fans di paperotta, diranno e faranno passare la tesi che, dare Zaniolo alla juve per quaranta milioni l’affare lo fa solo che la Roma.

  23. Voglio che Melli faccia nome e cognome di chi gliel’ha detto altriementi lo denuncio alla procura della repubblica per causata sommossa! Non sto scherzando. Caro Melli se stai leggendo o ti sbrighi a dirlo o ti arriverà una bella denuncia. Oppure chiedi scusa e dici di aver detto una caxxata!
    E se st’altr’ anno Zaniolo non va alla juve non venire a raccontare storielle.

  24. Ma dici a me? Alcuni di voi… Chi? Io non c’entro nulla con la curva, sono un umile tifoso da stadio solo in coppa e quando posso un paio di volte l’anno in campionato. Non capisco di cosa mi accusi

  25. Purtroppo Zaniolo è juventino ragazzi…è un amara verità ma la sua fede juventina è dichiarata su dei post suoi vecchi, di quando ancora non era nessuno..purtroppo ci sono rimasto di m***a quando l’ho scoperto ma non mi stupirebbe un suo passaggio alla Juve..altro che la 10 di Totti

  26. Fabri’ E che javevavo detto ? Svejatee!! Nun me pare che hanno offeso e te che sei pagato milioni de euro tieni botta e vai avanti ma nun poi risponne Taci coglione perchè senno me te magno. Tu vali quarcosa perchè io pago pe vederte e si nun me piace lo spettacolo contesto o nun ce torno a rivederte.

  27. INTERCETTAZIONI TELEFONICHE DURANTE CALCIOPOLI. ATTI DI DOMINIO PUBBLICO:
    TELEFONATA TRA MOGGI E MELLI PRIMA DI ANDARE IN TRASMISSIONE:

    MOGGI: “Stasera ci so pure io dico a…”
    MELLI: “Ah ci sei?”
    MOGGI: “SI”
    MELLI: “Ah e va bò allora. Comunque le cose mi sembrano…”
    MOGGI: “Li.. li.. li.. li rimbalziamo!”
    MELLI: “Se se li rimbalziamo non te preoccupà.” (…)
    MOGGI: “E quello li a Farina gli facciamo dà addosso”
    MELLI: “Si si” (…)
    MOGGI: “Se dicono di Del Piero io la tesi che tengo che Del Piero non è apprezzabile, è un giocatore importantissimo per la Juventus”
    MELLI: “Certo, certo. (…) Certo ma poi noi dobbiamo di che non è un caso hai capito?”

    SE FACEVA IMBECCA’ SU COSA DIRE O NON DIRE. BEL GIORNALISTA VE’?

    Ma un signorile pensionamento sulle spiagge canarie con tv satellitare e sdraio cosi’ che possa godersi la sua grande passione e smettere di inquinare l’onestà di persone che desiderano informarsi onestamente?

    Sono per il concetto che abitiamo tutti su questo pianeta e cerchiamo di rispettarci reciprocamente con un sorriso ma sta storia del:

    Se non ti piace non lo leggere
    Se non ci vuoi sentire cambia radio
    Se te lamenti di ogni torto arbitrale sei un piagnone
    Se non ti sta bene non lo votare

    Signori questo è il lavaggio del cervello che viene applicato da decine di anni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Nella testa della gente bisogna inculcare un falso pacifismo!
    Mio caro SUDDITO: se ti danno un calcio non devi rispondere ma porgere l’altra guancia ed andare a denunciare. Poi altri faranno giustizia per Te. e cio’ non avviene quasi mai…

    tu caro giornalista se scrivi su un giornale qualcosa che non rispecchia la realtà ( su un giornale che sopravvive come tutti con le sovvenzioni dello Stato di cui anche io faccio parte ) tu mi dici compra un altro giornale! Ma finche’ non inizi a dire cose vere ( che possono piacermi o meno ) tu devi smettere di scrivere.

    Tu speaker radiofonico che parli a moltitudini di persone e non riporti le tue verità assolute con FONTI certe (visto che parli su frequenze in concessione dallo Stato di cui faccio parte anche io ) se non cominci a dire il vero smetti di parlare! Non dici a me cambia Radio

    Questa gente volente o nolente responsabile della diffusione di notizie non deve aver la possibilità di parlare quando INVENTANO ma devono essere RESI consci della responsabilità che si ha quando si Vende al pubblico informazione non certa o inventata o peggio ancora sfruttata per interessi personali!!!
    Non devo ignorare io che dice bugie ma chi dice bugie deve pagare le conseguenze del proprio atto spregevole!!!

    MA SOLO IL POPOLO DEVE SEMPRE ESSERE CIVILE E ATTENERSI ALL’UTOPICA ETICA DI CIVILTA’?
    MENTRE CHIUNQUE HA UNA QUALSIASI FORMA DI POTERE INVECE DEVE SEMPRE RISULTARE ESONERATO DAL FARLO?

  28. Per Zaniolo occorre utilizzare un profilo basso. Dopo i giusti clamori x la doppietta, la società e l’ufficio che intesse le relazioni con la stampa, devono essere bravi a “calmierare” un pò le cose… incensando anche la prestazione della SQUADRA, anche perchè esaltando troppo il giovane a discapito della squadra, si corre il rischio di alimentare pericolose beghe interne e gelosie… se ci fate caso, il 2° gol della Roma è frutto di un “errore” tecnico di Dzeko che, invece di passare il pallone ad uno Zaniolo in corsa e liberissimo, ha preferito tirare, coperto da 3 difensori… x carità: l’egoismo dell’attaccante, in quel caso, è anche giustificabile… però il bosniaco avrebbe potuto anche sfornare il 2° assist al ragazzo che, liberissimo, avrebbe potuto involarsi indisturbato davanti al portiere; poi, il pallone va a sbattere sul palo e torna a Zaniolo che, liberissimo, segna, xò…

  29. Aldone. Il tuo nome fa rima con co….. e già così me basta a risponne alle tue offese. Per quanto riguarda Brit penso che sei uno de queelli che cià dieci nick e li cambia a piacimento. Comunque io nun so istriuito ,ciai ragione però quanno me voi capì me capisci lo stesso. Invece io quanno leggo quello che scrivi tu con tutta la buona volontà me devo affidà ar signore perchè alla fine manco da solo te capisci che voi di. Ciao caro te manno un bacione. Daje Roma e abbasso Pallotta Monchi e di francesco

  30. IO sono sempre me stesso. Nun cambio nick e nun ne o bisogno de nasconnerme. Però voi siete in tanti che giornalmente ve state a cambiare nome perchè ciavete interessi diversi. Na volta siete Balbo2,poi siete Adem71,poi Brit,poi Aldone,poiPaolo,poi Roly ma alla fine siete sempre 3-4 deficienti che se divertono a insultà l’altri coperti da anonimato. Bella a tastiera eh.. Ammazza che leoni che siete, ciaveva e cià ragione mi cugino che diede appuntamento a quarcuno de voi e sto grande eroe nun se presentò. Ve dico solo na cosa cercate de nun offenne perchè più fate li furbi e più me ritrovate a ve risponne male. Bacioni. Daje Roma e abbasso a triade.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here