Diritti tv, non è stata raggiunta l’offerta minima garantita: via alla seconda fase

0

DIRITTI TV MEDIAPRO –  Mediapro non ha presentato offerte per il nuovo bando dei diritti televisivi per il periodo 2018/21. E’ quanto si apprende da fonti vicine alla Lega Calcio, visto che alle ore 11.00 di oggi – termine ultimo in cui si potevano presentare offerte – in via Rosellini non sono giunte buste a nome dell’operatore spagnolo. Sky, Mediaset e Perform hanno presentato offerte per i diritti tv della Serie A, ma all’apertura delle buste non e’ stato raggiunto il minimo garantito richiesto dalla Lega Calcio di Serie A, per la cessione dei diritti televisivi per il triennio 2018/2021. A partire dalle 15.00 si apre negli uffici di via Rosellini la seconda fase della procedura di assegnazione diritti, che prevede la possibilità, per i broadcaster che hanno presentato offerte, di rilanciare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here