Di Francesco: “Cerco di portare tutti in condizione. Spero di avere 22-23 giocatori che siano di buon livello”

27

REAL MADRID-ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco in occasione di Real Madrid-Roma, ultimo match dei capitolini nell’International Champions Cup.

DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Solo due tiri in porta, è preoccupato per la fase difensiva o offensiva o per nulla?
“Sono partite che ti fanno capire dove devi lavorare. Due tiri in porta mi sembra riduttivo per quello che abbiamo creato, in alcune occasioni non abbiamo calciato o siamo stati rimpallati alla fine. Potevamo sfruttare meglio le palle recuperate. L’anno scorso facevamo 2mila tiri e non facevamo gol, mi sembra riduttivo parlare di numeri. Sicuramente alcune cose le dobbiamo migliorare, abbiamo giocato con squadre di livello altissimo, si può sbagliare. Non mi è piaciuta la fase difensiva iniziale, hanno lavorato in maniera disordinata e avrei preferito non succedesse, specialmente sul primo gol che ha poi determinato la dinamica della gara”.

Fisicamente come ha visto la squadra?
“Fortunatamente ancora non bene. Quando si fa un percorso di lavoro ci sono squadre che hanno lavorato meno e inizialmente è un vantaggio. Il concetto è sempre che si è lavorato per arrivare al campionato in una buona condizione. Questo è un momento in cui la squadra ha messo tanto lavoro dentro, pensate che Coric che è entrato gli ultimi 20 minuti mi ha detto che sentiva le gambe pesanti. Vuol dire che abbiamo spinto abbastanza, come è giusto che sia. Abbiamo fatto tanti trasferimenti, una tournée lunga, ma io sono dell’idea che queste partite lasciano il tempo che trovano. Le mie scelte non sono fatte in base all’11 migliore, ma cerco di portare tutti in condizione. Ovviamente su tante cose si può fare meglio, ma non scordiamo con chi abbiamo giocato, questo fa la differenza”.

La squadra ha finito le partite sempre in crescendo. Come se lo spiega?
“Penso che siamo partiti bene in ogni partita, anche oggi perché abbiamo fatto un errore grossolano sul primo gol legato alla linea difensiva che ha permesso il vantaggio del Real Madrid e li ha portati a giocare quasi di rimessa paradossalmente, mentre noi attaccavamo. Abbiamo avuto tante situazioni fatte bene, anche nel primo tempo di recupero palla nella metà campo avversaria, forse 7-8 importanti dove siamo stati poco qualitativi. Nella preparazione quando metti lavoro dentro inizialmente non sarai mai brillante, ma alla lunga nella partita la condizione migliora con i giocatori che iniziano ad avere più gamba perché hanno più condizione a tempo lungo che sul breve. Ora dobbiamo ripulirli nel lavoro per portarli ad avere maggiore brillantezza per la prima di campionato”.

Karsdorp a che punto è? Sarà utile a inizio campionato?
“Certo, è a disposizione. Nel ritiro ha alternato un po’ e non ha fatto tutto e obiettivamente non ha 90 minuti nelle gambe, la dimostrazione è la mezz’ora giocata oggi. Non ha avuto grande continuità negli allenamenti. Mi è piaciuto come è entrato, con ottima personalità e ottima spinta. Va ancora un po’ in giro per il campo, ma è il desiderio di voler fare più del dovuto che ti porta ad andare oltre. Mi è piaciuto come determinazione, quella che in alcuni momenti della gara non mi è piaciuta. Nel primo tempo dovevamo essere più determinati in alcune aggressioni”.

In porta ci sono gerarchie?
“Olsen è arrivato in ritardo e anche lui ha lavorato tantissimo e per quello ho ritenuto opportuno dare la possibilità a entrambi di far vedere le proprie capacità. Li conosco meno, Mirante un po’ di più. Io so bene o male quale può essere la squadra titolare, ma posso giocare una stagione intera facendo sentire titolari solo 11 giocatori? Se non capite ancora cosa intendo io per titolari o no, ribadiamo sempre le stesse cose. Ci sono dei giocatori che devono crescere, altri che sono giovani come Kluivert che deve capire ancora come muoversi in certi momenti della gara e altri che sono già in condizione buona. E’ un percorso nel quale faccio delle valutazioni, alla fine spero di avere 22-23 giocatori che siano di buon livello”.

C’erano alcuni giocatori con un atteggiamento forse svogliato, che non hanno esercitato pressione, che cosa è successo?
“Abbiamo alternato buone pressioni ad altre dove mancava ferocia e determinazione. Questa è una delle cose che non mi piaciuta. Il primo gol non ha nulla a che fare con la pressione di centrocampisti e attaccanti, è un concetto di linea difensiva dove, con una palla del genere, si scappa via tutti insieme. Lì invece abbiamo fatto uno avanti e uno dietro, cose sulle quali lavoriamo tanto. Posso pensare che ci sia stanchezza, non solo fisica ma anche mentale, per il solo fatto di stare tanto fuori. E’ un mese di ritiro che facciamo, a parte qualche piccola pausa e forse c’è bisogno di staccare. Credo sia importante sia lavorare che riposare, penso sia solo quello. Quando però non si è aggressivi e si scopre una palla a Ramos che può andare sia a destra che sinistra, tanto vale non appiattirsi troppo e rimanere sulla palla successiva. Su questo abbiamo fatto letture non buone e le analizzeremo con più calma”.

Schick ala destra esperimento o necessità?
“Ho voluto rivederlo in quella zona dove aveva giocato in passato e non avendo in questo momento a disposizione dei mancini ho voluto mettere lui per vedere come si muoveva ancora. Può succedere sia dall’inizio che a partita in corso, ha caratteristiche differenti dai soliti esterni, era un’idea che avevo già prima della partita. Poi volevo far giocare di più Dzeko, avevo Under fuori e ho scelto così”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

27 Commenti

  1. “squadre di livello altissimo”??? HAI GIOCATO CONTRO LE LORO PRIMAVERE E SIAMO STATI COMUNQUE PRESI A PALLONATE!!!! E TRA 10 GIORNI INIZIA IL CAMPIONATO, NON PROVARE AD USARE LA SCUSA DELLA PREPARAZIONE ATLETICA CHE ORMAI È FINITA!!! Io mi chiedo come si faccia ad essere positivi dopo aver preso pallonate dalle riserve di tutte le squadre incontrate. Però oh, Monchi ha vinto tutto a Siviglia…

    • Zen tu non credo abbia visto la formazione titolare del Real. Quasi tutti gli undicesimi erano titolari (a meno che Bale, Ramos, Carvajal, Kroos, Isco, Navas e Benzema siano regrediti allo stato adolescenziale) o riserve di primo livello (Caballeros e Asensio). Col Barca posso essere d’accordo (ma abbiamo comunque vinto ricordo) ma qui assolutamente no, e tra pochi giorni giocano anche la Supercoppa. E le amichevoli, ancora una volta, lasciano il tempo che trovano. Trovo che qui tutti si lamentino solo per lamentarsi.

  2. la tourné ha dato qualche spunto per qualche giocatore che ha dimostrato di volerc un posto. parlo di kluivert, karsdorp, nella mezzora di stanotte. per il resto il gap gravissimo che abbiamo a centrocampo, il cui vero deficit lo abbiamo potuto constatare contro squadre avversarie che hanno schierato prevalentemente seconde linee, non sue. ovvio che una difesa con un centrocampo del genere è destinata a giocare sempre in apnea e a subire qualsiasi ripartenza degli avversari.

  3. Anche se adesso ci daranno del Laziali, condivido!!! Lo scorso anno abbiamo preso in Champions una marea di gol. Perché non giocare un po’ più coperti? Poi hai venduto Nainggolan ed Alisson e pretendi di fare lo stesso gioco??? Mah…..

    • Non sarete laziali ma neppure della Roma! Criticate senza neppure uno straccio di ragionamento, ripetete a pappagallo quello che sentite in radio. La juve ha perso 3-1 con lo stesso real ed il napoli ne ha prese 5 dal liverpool … eh peró loro sono meglio di noi. Siete gli stessi che criticavano difra l’anno scorso salvo poi sparire quando le cose vanno bene.
      Giocate al fantacalcio che ė meglio.
      FORZA ROMA SEMPRE!!!!

      • La radio ce l’avrai tu in camera da letto..io non ascolto radio e non ho bisogno di farlo per dire che siamo una mezza squadra rispetto allo scorso anno: a centrocampo abbiamo venduto l’unico motorino che correva 90 minuti, ora siamo in mano a De Rossi (avrebbe dovuto smettere 3 anni fa) e Gonalons. Hai venduto il portiere e mi va pure bene ma almeno cerca di coprire con quei soldi i buchi che abbiamo. Invece no, ancora insisti con queste ali che sono una copia di Perotti e El Sharawi. Ogni anno PERDI 3 MESI A CAPIRE COME GIOCARE PERCHE’ HAI SEMPRE 4 ELEMENTI NUOVI. E questa sarebbe una grande squadra? Questa è l’Udinese a livelli appena più alti. Ma almeno non prendessero in giro i tifosi. Ah, i tifosi: quelli che dicono che chi critica è laziale perché Monchi in Spagna ha vinto tutto. Forse fanno bene a prenderli in giro.

        • Io non ho detto che è una grande squadra ma secondo i “vostri” ragionamenti una squadra ed un allenatore si giudicano dalle amichevoli estive per cui Allegri ed Ancelotti dovrebbe essere cacciati e poi per chi per conte che l’anno scorso in 2 partite ufficiali contro la Roma ha preso 6 schiaffi rischiando di non passare neanche il girone di CL con una squadra più attrezzata della Roma? Ribadisco seguite il fantacalcio che lo sport è fatto di sacrificio e costanza … oppure di doping di ogni genere ed io preferisco la prima soluzione!
          Ma tanto questi ragionamenti sono sprecati, mi ero ripromesso di non rispondere più a gente che argomenta col vuoto cosmico ma ci ricasco sempre.
          FORZA ROMA SEMPRE!!!

          • Il vuoto cosmico ce lo hai tu nella zucca, assieme al prosciutto sugli occhi. C’è bisogno di vedere una prima partita ufficiale per capire che a centrocampo c’è un buco incredibile? Ma Gonalons non lo ha preso Monchi il fenomeno, assieme a Defrel e Moreno? E come mai dopo un anno e una serie di figuracce non riesce a venderlo? Lo scorso anno vendi Salah e non trovi il sostituto, così prendi Shick che non ti serve e butti 42 milioni. Quest’anno vendi Naingolan e fai circolare voci sulle sue condizioni per giustifcare la cessione e cerchi – senza manco riuscirci – di prendere giocatori in altri ruoli che non ti servono. Non vedi che manca a centrocampo uno con la tigna di Naingolan? Poi se secondo te siamo coperti va bene così, siamo noi altri stupidi. Alla prima di campionato ci trasformeremo in uno squadrone tutto insieme. W la maglia! W monchi e pure le foche ammaestrate.

  4. Parole sacrosante!! Ma possibile che ci siano tanti… (censura) ingenui che sbandierano contro ogni evidenza (Nainggolan a Spalletti e a noi sciagura-Santon; via Allison a 70 milioni per prendere un portiere da 10 ecc. ecc.) il loro tifo fideistico e ottuso? Ma secondo lorsignori perché dovremmo perdere tempo e lavoro per intervenire e arrabbiarci in rete se non fossimo per tifosi ossessivi della Roma?

  5. “Abbiamo incontrato squadre di livello”…….caro DiFra,queste sono le squadre che poi dovrai incontrare e alcune di serie A non sono da meno,perchè si sono rinforzate….caro DiFra se pensi davvero cosi mi preoccupi…..ci siamo indeboliti e sicuramente non arriverà più nessuno…forse sarebbe meglio dire la verità…i tifosi non sono coglio……..

  6. Duole dirlo ma io ancora non ho capito cosa sappia fare questo allenatore. A parte 3/4 partite è dallo scorso anno che non vedo un’idea di gioco, uno schema, un’organizzazione, solo noia mortale, scarsissime occasioni vere da gol al di là della fuorviante statistica sui tiri effettuati. Serve uno che faccia partire l’azione e qualche idea su cosa fare in campo.

  7. Caro Vincent Vega….la penso esattamente come te,dicono che è bravo,per me è solo un mediocre allenatore…non si capisce che giocatori vuole,ma la peggio cosa è che non riesce a vedere neanche come far giocare i suoi giocatori e soprattutto cosa manca……Schick ancora lo fa giocare a destra,dimostra che non ha ancora capito che non ci può giocare……spera di rimanere a roma a lungo…..spero proprio di no.

  8. Vincent e gio.. Ma che state a dire? Volete passare per laziali o ignoranti? Qua scrivono i professori del calcio con i bilanci in mano ,che non capiscono una mazza di tattica e tecnica e tecriticano appena nun la pensi come loro

  9. MAH !!! SPERIAMO CHE SI POSSA ARRIVARE TRA I PRIMI 6/7 ….E GIA’ SAREBBE UN OTTIMO RISULTATO !!!
    LE GRANDI SQUADRE SI FANNO ACQUISTANDO E NON VENDENDO !!!!…..SPECIALMENTE ALLE SQUADRE AVVERSARIE, VEDI INTER, DA INCOSCIENTI PATENTATI !!!!! MA NON SAREBBE IL CASO DI RICHIAMERE SABATINI, LUI DI CAMPIONI NE PORTO’ TANTI ALLA ROMA !!!! O MI SBAGLIO, IO DICO DI NO !!!!
    GIA’ IL TECNICO, NON MI HA MAI DATO UNA CERTA FIDUCIA……E’ COME SE AD UN NEO PATENTATO, VIENE MESSA IN MANO UNA LAMBORGHINI, ALLA PRIMA CURVA O CAPPOTTA O VA A SBATTERE…… SPERIAMO CHE MI SBAGLIO, SAREI FELICISSIMO !!!!
    OGNI ANNO E’ LA SOLITA STORIA, DELLA SERIE “NATI PER TRIBOLARE”, ALMENO UN ANNO COMPREATE DEI GIOCATORI SANI ED EFFICIENTI E NON PRESI AL CTO OPPURE AL CENTRO ANZIANI…..SIGNORI BASTA, BASTA E POI ANCORA BASTA……IL NUOVO STADIO DA CHI VERRA’ INNAUGURATO DAL
    “CENTRO ANZIANI TOR DI VALLE”……..MAH SPERIAMO BENE, IL SIGNORE CI AIUTI !!! (ma deve fare gli straordinari con questa rometta)

    • DiFra con la “lamborghini” ti ha portato allo stadio a vedere una semi-finale di champions! Io l’ho vista solo nell’84…poi il nulla.
      Pensa che fortuna stratosferica ha avuto Di Franesco! poveraccio, così incapace eppure così fortunato…

  10. 99% concentrato de stronzi…. bene cosi! difra mediocre… ok allora chi non è entrato tra le prime 4 d’europa ha un allenatore da legapro….!!! andate su youporn che almeno fate un favore a voi stessi e lasciate in pace la ROMA!

  11. Ma da dove sono venuti improvvisamente fuori tutti sti uccellacci del malaugurio che puntualmente spariranno di nuovo in caso di buoni risultati?? Se e dico se siete veramente tifosi della Roma vi ricorderete che si è vinto 3 scudi in 91 anni e che ultimamente si è stabilmente nelle primissime posizioni in Italia e addirittura l’anno scorso abbiamo pure smesso di fare figuracce in Europa, e tutto questo senza fare follie che compromettano poi il futuro della società (vedi Rossellina in mano alle banche). Poi se proprio volete andate pure a piangere i bei tempi di Sabatini ma non vi scordate che de pippe clamorose ne ha prese pure lui parecchie e qualcuna pure parecchio cara, tipo iturbe, Ucan, doumbia e Gerson solo per fare due nomi…
    Io scelgo di tifare e sostenere squadra e società, voi continuate a disperarvi o cominciate a tifare Juve che forse sarete più contenti..

  12. Ammazza quanti allenatori senza panchina svrivono su sta pagina! A vero non serve studiare ed avere un patentino uefa da allenatore per allenare in serie a e nelle competizioni uefa. Dimenticavo che siamo in italia e non serve una preparazione adeguata per fare le cose basta qualche anno di “radio elettra” e puoi fare l’ingenere, il magistrato, il manager, l’allenatore o meglio ancora il tuttologo.
    FORZA ROMA SEMPRE!!!
    PS @ giulio: fai come caxxo te pare … non tifare, protesta, proponiti come nuovo ds, allenatore, presidente del consiglio (tanto per te è tutto uguale e sa fa tutto) … la mia vita è bella uguale e non dipenderá mai dalle stupidaggini scritte su un sito, ne tanto meno dal risultato di una partita di calcio!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here