Pepe: “Qui per vincere, vogliamo la finale”

0

ROMA PORTO CONCEICAO CONFERENZA – La Roma si prepara ad affrontare il Porto nella gara di andata degli ottavi di Champions, in programma martedì alle ore 21.00. Di Francesco incontra i giornalisti in conferenza stampa oggi alle ore 13.45 a Trigoria, accompagnato da De Rossi. La rifinitura dei giallorossi è invece prevista per le ore 15.15. Il tecnico dei portoghesi, Sergio Conceiçao, interverrà in conferenza stampa alle 17.45 insieme a Pepe. La seduta della squadra portoghese è prevista per le 18.30 all’Olimpico. Romanews.eu seguirà tutta la vigilia del match, consultabile tramite sito e app: conferenze stampa testuali, dirette Facebook, contenuti multimediali e tanto altro.

Dallo Stadio Olimpico
Alessandro Tagliaboschi

ROMANEWS SEGUE LA CONFERENZA STAMPA IN DIRETTA

Quali sono le tue impressioni su questa Champions?
Sì, buonasera. Giocare la Champions è sempre molto speciale per ogni giocatore e per me ancora di più perché mi trovo una squadra in cui sento affetto e grazie a questa squadra sono diventato ciò che sono oggi.

L’ultima volta che hai giocato la Champions al Porto hai giocato contro il Chelsea. E’ stata un’esperienza molto importante, e tu l’hai portata nelle altre squadre e può esserre un elemento decisivo. Può fare la differenza?
Quello importante è che dimostriamo che siamo una squadra che lavora tanto con passione per ciò che fa. Il lavoro è profondo e enorme, una partecipazione al gioco al di là dei risultati che si hanno. Siamo una squadra umile che lavora molto e molto competitiva e che vuole raggiungere i suoi obiettivi.

Come ti trovi da qui al Real?
Sarà il mister a decidere chi è a sedersi qua. La cosa più importante è capire la squadra, il gruppo e lo spirito. Affrontare la gara di domani per vincere e portare a casa la vittoria. Vogliamo aiutare il Porto a vincere e portarla alla finale di Champions League.

A Roma qui si parla molto della difesa. Come si trova la squadra italiana?
Credo che il gruppo della Roma è buono, la squadra è buona, vogliono avere il possesso palla e sa bene cosa vuole fare. Noi siamo molto preparati e sappiamo ciò che dovremo fare sul campo per sorprendere il nostro avversario.

Che significato ha avuto per te incontrare Casillas dopo quattro anni? Questo può aiutare a dare più esperienza alla squadra?
E’ sempre bello ritrovare un compagno con cui abbiamo lavorato tanto e tempo e vinto tanto. Spero di poter dar continuità ai titoli vinti qui a Porto per continuare ad essere felici perché quando si vince tutto è molto più bello e spero di poter continuare a vincere molti titoli per il Porto.

Hai già affrontato la Roma in passato con la maglia del Real. Cosa temete della Roma?
Sono partite diverse, quelle che ho giocato con il Real e queste che giocheremo ora. Ci sono giocatori e società diverse, avremo difficoltà domani ma faremo di tutto per arrivare ad un risultato positivo.

Come ti senti ora per questa partita?
Mi sento bene, forte e sento che sto lavorando bene e diciamo che il Porto chiede molto, abbiamo allenamenti competitivi e dobbiamo essere molto preparati sempre e credo che questo sia il segreto, il lavoro di ogni giorno e che si riflette poi nelle partite.

Giocare fuori casa è un’emozione in più?
Sono competizioni diverse, noi siamo concentrati su domani, una partita difficile, tutti i giocatori proveranno a dare il loro meglio per poter rendere felici tutti i tifosi.

FINE



Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here