Chievo, D’Anna: “Ho corretto l’atteggiamento dei giocatori”. Birsa: “Siamo rientrati con la cattiveria giusta”

0

ROMA CHIEVO INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei tesserati gialloblù in occasione di Roma-Chievo Verona, quarta giornata di Serie A.

POST PARTITA

D’ANNA A SKY SPORT

Siete sempre stati in partita al livello mentale…
“Anche nel primo tempo non abbiamo fatto male, non ci abbiamo creduto fino in fondo per affondare, ma noi abbiamo creato tanto. Nel secondo tempo abbiamo reagito mentalmente e abbiamo fatto la differenza. Al di là dei due gol fatti abbiamo anche preso una traversa credendoci fino in fondo. Dobbiamo però correggere gli errori”.

Reazione al -3 in classifica…
“Il gruppo è sempre stato al di fuori di questo, si è sempre allenato bene e sul campo ha dimostrato di applicarsi. Dobbiamo avere più fiducia in noi stessi perché di qualità ce n’è in questa squadra. Noi dobbiamo essere quelli che reagiscono e combattono”.

D’ANNA IN CONFERENZA STAMPA

Come è arrivato questo pari?
Abbiamo messo più convinzione in quello che abbiamo fatto e siamo stati premiati. Dopo un buon primo tempo in cui siamo stati poco concreti e con due occasioni concesse alla Roma in cui ci hanno fatto gol. Abbiamo affrontato una grandissima squadra e abbiamo cercato di rimettere in piedi una partita e ce l’abbiamo fatta. La Roma ha tanta qualità che ha evidenziato i nostri errori. Noi abbiamo giocato con 2 esterni difensivi che non sono di ruolo.

Rimontare all’Olimpico quanto può dare alla tua squadra?
“Deve dare fiducia, convinzione autostima. Soffriamo le cadute mentali ma dobbiamo stabilizzarci e essere coscienti della nostra forza, in tutti i campi, a Roma come a Frosinone. Per salvarci dobbiamo ragionare così”.

Sul piano personale questo pari ti restituisce qualcosa di personale?
“No, ho grande stima e aspettative in questo gruppo, son sicuro che margini di miglioramento ci sono. Sono orgoglioso di loro per quello che hanno dato. Sono un gruppo serio che può migliorare”.

Avete passato giorni un po’ complicati per la penalizzazione, vi ha dato una carica in più?
“E’ una situazione che viviamo da questa estate. I ragazzi hanno gestito bene questa cosa, hanno lavorato sul campo con attenzione lasciando fuori dal campo quello che succedeva dobbiamo recuperare terreno su goni campo”.

BIRSA A DAZN

“Nel primo tempo abbiamo subito 2 gol in modo troppo semplice, dopo il primo tempo siamo rientrati con la cattiveria giusta e siamo riusciti a rimontare. Il gol mi è uscito in modo spontaneo ricevendo il pallone tra le linee”.

D’ANNA A DAZN

Cos’ha detto all’intervallo alla sua squadra?
“In realtà non abbiamo fatto un cattivo primo tempo dal punto di vista tecnico, ho corretto l’atteggiamento dei giocatori, cercando di spronarli”.

La penalizzazione ha compattato il gruppo?
“Il gruppo era libero da questa situazione, è sempre stato concentrato sul campo, si è allenato bene, il rischio di oggi dopo il primo tempo era di fare un bis come a Firenze e di sfaldarci”.

Stepinski?
“Mariusz è un generoso, è uno che dentro l’area sa lavorare bene, ma anche al di fuori è un ottimo riferimento”.

STEPINSKI A DAZN

“Il gol di oggi da punti in confronto a quello di Firenze o Torino e per questo sono molto felice, dobbiamo continuare su questa strada, oggi abbiamo dimostrato di essere forti. Nel primo tempo eravamo un po’ difficoltà mentre nel secondo tempo siamo stati più aggressivi e abbiamo agguantato il pareggio. Partiamo con 2 punti in meno ma non è un problema, dobbiamo crederci partita dopo partita”.

PRE PARTITA

ROMAIRONE A DAZN

“Questa settimana non è stata condizionata, ma i due mesi estivi si perché mediaticamente abbiamo avuto addosso una cappa che non ha aiutato. I giocatori di questa squadra sono i migliori del mondo per noi, hanno affrontato le difficoltà di una società che è un esempio per tutti”.

BARBA A ROMA TV

“Grande opportunità qui all’Olimpico contro la Roma, veniamo da un momento difficile, dobbiamo risalire e siamo qui per fare punti. Obiettivi? Puntiamo alla salvezza, dobbiamo crescere e puntare ad acquisire solidità difensiva. La Roma? Grande squadra, molto temibile con ottimi giocatori, ma siamo qui per giocarcela lo stesso”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here