Che cosa ha detto Ranieri in conferenza stampa (AUDIO)

0

RANIERI CONFERENZA STAMPA – Tutti gli argomenti trattati dall’allenatore giallorosso, Claudio Ranieri in occasione della conferenza stampa in vista di Genoa-Roma, match valido per la 35esima giornata di Serie A.

IL GENOA, PROGETTO E TIFOSI – Mi aspetto una partita difficile, perché ha battuto Atalanta, Juve e Lazio. Mi aspetto una gara molto difficile e noi dobbiamo essere super concentrati. C’è un progetto in questa società che sta cambiando? Io sono qui per aiutare la squadra con l’aiuto dei tifosi. Io sono un uomo di campo, tutto il resto non conta. Io cerco di fare il massimo di quello che mi è stato chiesto. Ho chiesto aiuto ai tifosi e ce lo stanno dando, il resto non è compito mio. Li ringrazio bellissimo. A me non interessa, su queste cose (Lazio-Atalanta) deve pensarci la Lega. Io penso ad allenare, sono sempre stato leale. Per me è importante”.

ZANIOLO E PELLEGRINI – “Il ragazzo è pronto, è un generoso ma il primo anno non può avere sempre la facilità di corsa, ma la sua forza interiore e fisico lo aiuta molto. E’ sempre pronto e sempre disponibile. Pellegrini è un giocatore naturalmente che ancora si sta formando. È giovane, molto dinamico, ha facilità di corsa, calcio e inserimento, è logico che più gioca più acquista solidità. Mi dà più soluzioni”.

PASTORE E SCHICK – “Mancano quattro partite, tutte difficili e particolari. Ho bisogno dei miei calciatori al 100% e quando lo sono ho più facilità di scelta e chi non viene utilizzati all’inizio non devono sentirsi declassati. La cosa più importante è la Roma, non il proprio ego. Faccio l’appello ai miei calciatori: arrivare in Champions è una vittoria di tutta la Roma, al di à di chi giocherà le ultime quattro. Saranno tutti importanti. “Per me (Schick) è molto forte. Ho letto oggi le dichiarazioni del suo agente e le condivido. Io scommetto su questo ragazzo, c’è chi matura subito e chi ha bisogno di più tempo, ma questo è un ragazzo davvero valido”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here