Canovi a RN: “Inter al momento superiore a Roma e Napoli. Malcom sarebbe stato perfetto”

11

CANOVI ROMANEWS WEB RADIO – Calciomercato, caso-Malcom, Cristiano Ronaldo e tanto altro. In mattinata, ai microfoni della Romanews Web Radio, è intervenuto il decano dei procuratori Dario Canovi, per una chiacchierata a 360° sul mondo Roma, ma non solo. Queste le sue parole:

MALCOM – “Malcom era il giocatore perfetto, a me piace moltissimo, la Roma aveva ormai preso questo giocatore che sarebbe stato l’ideale. Purtroppo nel calcio esistono anche queste scorrettezze, in 40 anni ne ho viste a dozzine di questi casi, neanche mi scandalizzo più di tanto. Basta ricordare Figo che firmò due contratti, Boniek che doveva andare alla Roma e andò alla Juventus, stessa cosa per Massimo Mauro… Ce ne sono tantissimi”.

MERCATO – “La Roma sta ancora cercando un centrocampista ed un esterno destro mancino e credo che in effetti queste siano le richieste di Di Francesco. Obiettivamente se devo trovare un limite, dico che serve più qualcuno che faccia rifiatare De Rossi, piuttosto che un innesto in avanti dove la Roma è già messa molto bene. Ma comunque un acquisto in attacco rappresenterebbe come la ciliegina sulla torta a rinforzare una squadra già forte. Suso è un ottimo giocatore, a me piace anche Perotti, ma alla Roma c’è gente molto più preparata di me”.

SCHICK – “Al momento lo vedo come sostituto di Dzeko. Io l’ho sempre detto che con una preparazione diversa sarebbe andata molto meglio e lo continuo a ritenere uno degli attaccanti più importanti che esiste per la sua età. Spero che quest’anno possa dimostrare il suo valore”.

CAMPIONATO – “Cristiano Ronaldo è un giocatore fisicamente e mentalmente assolutamente in forma. E’ chiaro, ha 33 anni, non è un ragazzino però è anche vero che per almeno 3 anni sarà ancora uno dei grandi campioni del calcio mondiale. La presenza di un calciatore come lui è una gioia per il pubblico della Serie A, quella rovesciata in Champions League, capace di fare quella cosa, lo ricorderemo per anni, perché è un impresa da pochi. Dal punto di vista tecnico continua ad esserci un gap sempre più importante tra la Juventus e le altre. L’Inter sta facendo una squadra importante e personalmente la vedo sopra a Napoli e Roma. Spero di sbagliarmi”.

Prosperi-Davanzo

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

  1. Negli undici l’inter è veramente un’ottima squadra, a cui però mancano dei ricambi all’altezza in alcuni ruoli chiave.
    Quello che me fa sta tranquillo è che spalletti sti undici li spreme fino a marzo /aprile, come è solito fare

  2. C ha ragione…De Vrij (a 0), Nainggolan, Vrsaljco e forse prenderanno Vidal, oltre ad essersi liberati di seghe tipo Santon. Hanno una difesa di gran lunga superiore alla nostra e con Vidal avrebbero anche un centrocampo superiore. Qui se non si comprano campioni rischiamo veramente di arrivare sotto

  3. Sei un ‘96 e ti facciamo parlare va bene, cosa intendi per comprare campioni? la difesa della roma è stata la seconda del campionato forse non ti ricordi bene, trovi fazio e manolas inferiori a de vrij e skriniar? Cristante ha avuto un ottimo rendimento l’anno scorso, superiore a naingollan che per motivi che sappiamo in campo arrivava cotto. Le fantagazzette esaltano sempre milan e inter, facciamole scrivere ma non lasciamoci condizionare

    • Che centra che è un 96 e lo lasci parlare? perché se era un 80 non lo lasciavi parlare..? 😀 ahaha
      Ognuno può esprimere la propria opinione, non è fantascienza dire che l’Inter ha fatto un mercato davvero ottimo e può mettere in difficoltà la roma..

  4. A me sinceramente sembra di risentire i discorsi dell’anno scorso… quando tutti dicevano che, con il grande mercato fatto, il Milan si sarebbe giocato il campionato con la Juve.

  5. Lasciamo che certi “commentatori” (disinteressati, eh? disinteressatissimi!!!) e certi suoi emulatori qui dentro dicano fesserie e continuino a “giocare con le figurine”.
    Una squadra, come un gruppo di lavoro, non è la somma bruta di singole capacità o individualità, ma un gruppo che deve amalgamarsi, lavorare in armonia e compensarsi (nessuno è perfetto) ed esaltare le capacità dei singoli. Se bastasse avere giocatori molto forti, il Portogallo non sarebbe stato sbattuto fuori ai mondiali e neanche il Brasile, per fare 2 esempi.
    non mi pare proprio nè che l’Inda sia più forte nei singoli (difesa più forte???? ma che film ti sei visto? se non guardi le partite, almeno vediti le statistiche), nè che, dopo anni di mediocrità (senza Coppe a pesare) e un 4o posto acciuffato per assenza dei pigiamati nell’ultima gara, possa sorpassarci dovendo pure giocarsi le Coppe.
    Poi il calcio è uno sport, vedremo come finirà…

  6. Pur stimando Canovi non condivido affatto quanto afferma. Il limite di Napoli e Inter sono gli allenatori: Ancelotti senza l’emiro che gli compra tutti i giocatori che vuole (e De Laurentis già si è visto che l’emiro non lo farà mai) sono sicuro che sarà un flop clamoroso mentre Spalletti ha limiti caratteriali che alla lunga incidono pesantemente in negativo sulla squadra

  7. Ragazzi non vi arrabbiate, canovi ha ragione, non c’entra essere del 96 o oltre. È una questione di vedute diverse, e se sei della specie “la Roma Nun se discute se ama”, allora devi sempre e per forza dire, che siamo da scudetto, e che ogni acquisto è un campione, se no sei laziale. Ma voi avete dato un’occhiata ai ns terzini? È solo a loro mi fermerò per non dilungarmi. Senza troppi giri di parole, Karsdorp è rotto, Florenzi non è di ruolo e reduce da due rotture ai crociati, Santon non è un calciatore ormai da 4/5 anni, dovremmo contare sul solo Kolarov, ultratrentenne e con un mondiale alle spalle, voi veramente vedere una squadra da scudetto? Ora è vero che la campagna acquisti non è conclusa, ma visto la linea monchi cosa vi aspettate? Sia chiaro non sto qui a fare il disfattista, la Roma non è da buttare, ma non pensate allo scudetto potreste avere una brutta delusione a giugno………..e ora senza fretta non accalcatevi sotto con gli insulti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here