Camaleontica e ‘Astoriana’: all’Olimpico arriva la Fiorentina di Pioli

2

ROMA FIORENTINA, L’AVVERSARIA – Testa al campionato. Dopo il 4-1 rimediato al Camp Nou contro il Barcellona, la Roma scende in campo sabato alle ore 18.00 per fronteggiare la Fiorentina di Pioli, nel match valevole per la trentunesima giornata di Serie A. Gli uomini di Eusebio Di Francesco sono chiamati a riscattarsi dopo il tracollo spagnolo e a difendere il terzo posto da Inter e Lazio, rispettivamente distanti una e 3 lunghezze. I viola, invece, arrivano all’Olimpico dopo il successo infrasettimanale nel match di recupero contro l’Udinese, il quinto nelle ultime 5 gare. Non sarà della gara Federico Chiesa, punta di diamante della Fiorentina.

CAMALEONTICA E ‘ASTORIANA’ – Compattezza, aggressività nel recupero palla e ricerca della verticalità. Questo la formula scelta da Stefano Pioli per aggirare la trappola del fuorigioco e per disinnescare il pressing alto della Roma. Quella che sabato arriva all’Olimpico, infatti, è una Fiorentina camaleontica e ‘Astoriana’. Camaleontica perché, nel corso della stagione, ha adottato finora 6 moduli: dal 4-3-3 al 4-2-3-1, passando per gli esperimenti 3-5-2, 4-4-1-1, 4-5-1 e 4-3-2-1. Astoriana perché, dalla tragica scomparsa di Davide Astori del 4 marzo scorso, la Viola ha incarnato a pieno l’anima del numero 13 e ciò le ha permesso di inanellare 5 vittorie nelle ultime 5 gare, affermandosi come la squadra più in forma del campionato. Privo del gioiellino Chiesa, causa squalifica, Stefano Pioli si affida agli inserimenti di Veretout e alla grinta e all’opportunismo di Simeone (entrambi a segno nella gara d’andata, terminata 4-2 per la Roma).

COSI’ IN CAMPO – La Fiorentina dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1. Sportiello tra i pali. Linea difensiva composta da Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi. A fare da diga a centrocampo Dabo e Veretout. Sulla trequarti, invece, spazio a Eysseric sulla destra e Benassi sulla sinistra, con Saponara dietro l’unica punta Simeone. Da valutare la condizioni di Thereau, out nelle due ultime sfide contro Crotone e Udinese per problemi muscolari. Assente, invece, Badelj, obiettivo di mercato della Roma, per un infortunio al ginocchio rimediato in Nazionale.

PROBABILE FORMAZIONE 

FIORENTINA (4-2-3-1): 57 Sportiello; 4 Milenkovic, 20 Pezzella, 31 Vitor Hugo, 3 Biraghi; 17 Veretout,  14 Dabo, 10 Eysseric, 8 Saponara, 24 Benassi; 9 Simeone.
A disp.: 22 Cerofolini, 97 Dragowski, 2 Laurini, 76 Bruno Gaspar, 51 Hristov, 15 Olivera, 19 Cristoforo, 21 Sottil, 27 Lo Faso, 11 Falcinelli, 28 Dias.
All.: Pioli

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI:
5 Badelj (rottura del legamento collaterale), 77 Thereau

DIFFIDATI: 20 Pezzella
SQUALIFICATI: 25 Chiesa

Daniele Moretto

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here