Calciomercato Roma, l’affare Dzeko non si sblocca: ‘no’ dell’Inter per Merola

9

CALCIOMERCATO ROMA DZEKO MEROLA – La trattativa tra Inter e Roma per Edin Dzeko è in una fase di stallo. I nerazzurri hanno l’accordo totale con il giocatore ormai da qualche settimana, ma devono ancora trovare una formula che accontenti la società giallorossa. La chiave per sbloccare la situazione potrebbe essere l’inserimento come contropartita tecnica del giovane Davide Merola. L’Inter però, secondo quanto riportato da Calciomercato.com, non vorrebbe rischiare di trovarsi di fronte ad un nuovo caso Zaniolo e preferirebbe vendere il giovane talento al Bologna, generando così una plusvalenza ma mantenendo il diritto di recompra.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

9 Commenti

  1. Per l’atteggiamento chiaramente abulico e scarsamente professionale tenuto per lunghe fasi della passata stagione, e soprattutto per aver evidentemente trattato ed essersi accordato con l’Inter da mesi, mentre la sua squadra si giocava l’ingresso in champions proprio contro l’Inter, tra le altre…io ci rimetterei i pochi milioni del caso e lo terrei in tribuna inattivo per il restante anno di contratto, ponendo di fatto fine o quasi alla sua carriera di professionista vista anche l’età.

  2. Una società seria venderebbe Dzeko a 20-25 milioni. Se nessuno compra, rimane a Roma rinnovando e spalmando il suo contratto annuale in un biennale, altrimenti rimane un anno senza giocare mai e poi si libera a parametro zero..da questo punto di vista, dispiace dirlo, Lotito è un maestro!

    • Si nel perdere i giocatori a parametro zero tenendo un giocatore della rosa tutto l’anno in tribuna ( e quindi uno in meno in rosa) SI è un maestro.
      Quale sia la convenienza di tale azione lo capisci però solo tu e lui.

      • La convenienza starebbe nel fatto che in futuro si vedrebbero certamente meno comportamenti scorretti da parte dei giocatori che vogliono essere ceduti.
        Però per attuare tale politica devi essere prima tu (società) ad essere un esempio di coerenza e correttezza….quindi….

  3. La convenienza è che Pjanic a 25 milioni lotito se lo faceva levare col cavolo…sicuramente discutibile il suo operato…però come vedi la Juve l’altr’anno voleva Milinkovic e non gliel’ha svenduto…e guarda caso gli ha risolto la finale di coppa Italia…
    Spiace dirlo…ma questa gestione sta ridicolizzando l’AS Roma, una società sempre meno ambita…

  4. Dzeko è uno che di goals ne può fare ancora tanti, non è un caso che l’Inter lo vuole. 33 anni non sono molti, però non ci si realizzano grandi somme, soprattutto se l’ultima stagione non è andata bene. A me sembra che i centravanti più vanno avanti con l’età e più affinano il fiuto del goal: vedasi Quagliarella. Provate ad immaginare quanto varrebbe Dzeko l’anno prossimo se vincesse la qualifica di capocannoniere. Ora lo stiamo regalando, secondo me non conviene proprio darlo via.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here