Calciomercato Roma, contatti tra Baldissoni e Sabatini

11

CALCIOMERCATO ROMA SABATINI – Dopo il doppio addio in casa Roma, quello di Di Francesco e Monchi, c’è ancora un ruolo da definire: quello del ds. La poltrona lasciata vuota dallo spagnolo è stata occupata momentaneamente da Massara, ma la società giallorossa già si è mossa per il nuovo sostituto. ‘Nuovo’ poi per modo di dire: secondo quanto riporta Rai Sport, Baldissoni avrebbe contattato in questi giorni Walter Sabatini per riportarlo nella Capitale. Lunedì scorso un indizio é arrivato dal presidente della Sampdoria Massimo Ferrero che ai microfoni di Romanews.eu, prima del fischio d’inizio di Roma-Empoli, ha rivelato: “So che Sabatini ha lasciato il cuore a Roma, non disdignerebbe una chiamata”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

  1. Una piccola fiammella di luce potrebbe essere il ritorno Sabatini, ma quando poi le plusvalenze regneranno in modo smodato, anche lui poco potrà fare.
    Ossia se te vendi Zaniolo, Manolas, Pellegrini e il Faraone, campa cavallo che l’erba cresce, Sabatini o non Sabatini.

  2. Qui invece di andare avanti si torna sempre indietro. Via zeman…richiamato Zeman.via Ranieri…richiamato ranieri.via Spalletti…richiamato spalletti.via Sabatini…richiamato Sabatini. Bah!

  3. PALLOTTOLO È DISPERATO… 10 anni di Sprogrammazione….Prossimo allenatore Luis Enrique e a metà stagione subentra Garcia con Prade al postomese di Sabatini. Ma fai una bella cosa togliti dalle pa**e tu.Un suggerimento Roma Napoli Totti dal 1 minuto…visto mai ci fa vincere una partita

  4. I cavalli di ritorno non funzionano mai. Ripescare gente che appartiene al passato, peraltro senza alcuna gloria, è indice di confusione, mancanza di idee e di progettazione.
    L’unico, vero, progetto portato avanti finora da questa scialba proprietà è : compro giovane, valorizzo, plusvalenzo e tiro a campare.
    Volete giocatori forti? Ok, ma da i 30 in su e low cost.
    Anche qui la lista è lunga: Cole, Maicon, Kolarov, Nzonzi, Dzeko. Peccato che 3 su 5 erano bidoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here