Calciomercato Roma, Marcano potrebbe già dire addio: interesse dalla Spagna

10

CALCIOMERCATO ROMA MARCANO – L’avventura di Marcano nella capitale potrebbe già essere ai titoli di coda. Secondo quanto riferisce l’esperto di mercato spagnolo Raul Franco, contattato da Calciomercato.it, il giocatore vorrebbe ritornare in Spagna e il Villareal è l’opzione più concreta. La formula migliore sarebbe una cessione in prestito con diritto di riscatto fino alla fine della stagione. L’ostacolo è rappresentato però dall’ingaggio del difensore che percepisce 2,8 milioni a stagione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

10 Commenti

  1. E’ il profilo perfetto degli acquisti di Monchi: caro, mai impiegato e rispedito indietro dopo sei mesi. Dai così! Poi ci propinano la menata del “rosso” di bilancio…. in questo caso abbiamo 2,8 milioni di buoni motivi per arrabbiarci! Povero Pally, così a giugno dovrà vendere come al solito in quantità per acquistare i nuovi Schick Moreno Marcano Gonalons Defrel Karsdrop (dimentico qualcuno?)

  2. Bisogna ammettere che Monchi con i difensori proprio non è fortunato, comunque Marcano lo avevo visto giocare non mi sembrava scarso, e poi anche Fazio non sta ripetendo la stagione dello scorso anno, il numero dei gol subiti lo testimonia, c’è però da sottolineare che i problemi sono anche nella linea mediana, la Roma fatica a uscire in velocità nelle ripartenze, e la ricerca ossessiva di giocare la palla partendo dalla linea difensiva spesso chiamando in causa Olsen consente agli avversari di rientrare nella propria meta’ campo ed espone al rischio di perdere palla in uscita e di beccare il gol, poi non so magari è una mia impressione ma sembra che la squadra si stanchi sempre prima degli avversari

    ..

  3. Senza filtro a centrocampo pure Maldini e Nesta starebbero in difficoltà. Questo poi di suo un fenomeno non è ed ecco fatto. Se non compri un centrocampista a gennaio siamo sempre li, ci manca qualcosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here