Calciomercato Roma, contatti con Petrachi per il dopo Monchi

11

CALCIOMERCATO ROMA – E’ tempo di cambiamenti e di rivoluzione in casa giallorossa. Dopo l’addio di Eusebio Di Francesco e di Monchi, bisogna riorganizzare il reparto tecnico per la prossima stagione.

PETRACHI – La Roma ha individuato il sostituto di Monchi come prossimo direttore sportivo. Secondo quanto riporta La Stampa, l’uomo scelto dal presidente giallorosso James Pallotta per questo ruolo è Gianluca Petrachi. Il patron americano avrebbe in mente una nuova rivoluzione societaria e vorrebbe proprio il braccio destro di Urbano Cairo a gestire il settore tecnico romanista. Petrachi ha un contratto con i granata fino al 2020. Il club capitolino lo ha contattato ed è in attesa di una risposta definitiva che per il momento non è arrivata.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

  1. Vediamo un po’ il “curriculum” di Petrachi (fonte Wikipedia); i nomi più importanti sono:
    Danilo D’Ambrosio, Bruno Peres, Matteo Darmian, Ciro Immobile.
    Dite che fa per noi?

  2. Non si può dare un giudizio con i nomi. Le risoorse a disposizione del Torino sono limitate. Direi che è uno che non smonta e rimonta le squadre ogni anno. Fa un progetto a medio e lungo termine senza sentirsi un fenomeno come l’incapace spagnolo

    • @Daniele il principio che esponi è giustissimo, però mi chiedo e ti chiedo: il Sabatini di Palermo aveva risorse molto più importanti? La domanda è onesta, perché non conosco la risposta. Magari era così e allora i nomi di Sabatini, molto più importanti di quelli di Petrachi, assumerebbero un senso che va oltre a quello della bravura del DS.

  3. Un ottimo profilo per assestarci definitivamente tra il 7 e il 10 posto. Poi è quasi scontato che Pallotta non conosca questo DS, quindi la domanda è: chi consiglia il nostro Presidente?

  4. Non credo alle chiacchere,specialmente quando si affermano pensieri di un presidente che ne ha sempre dette tante. Pallotta non conosce tanto questa parte del mondo calcistico italiano i Ds che ormai da poco piu` di un decennio si sono affermati nelle societa calcistiche ,prima erano i presidenti a gestire gli acquisti con l’aiuto degli allenatori. Se comunque Pallotta decidera` per un altro nome che non sia Massara sara evidente che non si fida di una gestione romanista e vorra imporre il suo solito metodo vendere per poi prendere sole.
    Comunque lo stadio tarda ed ogni tanto non se ne parla …..
    Comunque prima tentare la scalata al quarto posto, lasciare stare i giocatori tranquilli , a Giugno se ne riparlera`. Ora giochiamo al calcio non alle chiacchere.

  5. Petrachi. E un buon profilo tanto si sa sabatini fino a che ce baldini non torna come non verrra mai conte con baldini fino a che sara baldini a tirare le fila dobbiamo purtroppo pensare da 3 posto in giu

  6. Sabatini era il migliore dei DS italiani e con lui non abbiamo concluso una cippa.
    Monchi era uno dei top in ambito europeo e ha combinato disastri epocali.
    Adesso ci ritroviamo con un “minestraro del 4-4-2 pensionato in panchina”, perchè aldilà della stima e dell’affetto (romanista, core testaccino e tutto quanto) questo è il giudizio che aveva accompagnato la sua ultima stagione romana.
    Per l’anno prossimo è ancora tutto molto oscuro, si ondeggia tra sogni irrealizzabili alla Conte, Mourinho, e perfino Allegri secondo qualcuno, la suggestione Sarri e altri nomi da serie B alla Giampaolo e Gasperini passando per Donadoni e chissà, anche una conferma di Ranieri in caso di quarto posto.
    Nel frattempo, questo è il momento in cui le società serie già iniziano a pianificare il mercato e le strategie della prossima stagione.
    Beh, non c’è che dire, il futuro è luminoso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here