Calciomercato, il futuro di De Rossi è in MLS: accettata l’offerta del Los Angeles FC

22

CALCIOMERCATO ROMA DE ROSSIDe Rossi potrebbe aver finalmente deciso dove proseguire la sua carriera di giocatore lontano dalla Roma. Come riportato da Espn, il centrocampista avrebbe accettato l’offerta avanzata dal Los Angeles FC. Il passaggio in MLS sarebbe stato agevolato da Pallotta che avrebbe promosso i contatti tra l’ex capitano giallorosso e il club americano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

22 Commenti

      • Dai vostri commenti sembra che ci abbiate avuto un’ottima esperienza in L.A.
        Purtroppo la suddetta è all’ultimo posto USA per qualità della vita, ha il peggior traffico degli states, e il peggior livello di inquinamento. Ha un’altissima criminalità (straight outta compton ya kno’?) e un degrado periferico che manco Corviale o Torpigna. Comunità slegata e vita frenetica. I pochi rimasti preferiscono isolarsi a ridosso del deserto, dove c’è piu protezione.
        Ah, anche il mare è una merda, cìè lo spiaggione ma l’acqua è gelida e fa schifo.
        Ma tanto basta girare tra west holly, santa monica, rodeo drive e… poi oh, ci sono le palme.

        • In effetti, la qualità della vita di Los Angeles non è delle migliori e le insidie sono piuttosto frequenti. Nei ghetti è preferibile non avventurarsi se si vogliono evitare spiacevoli inconvenienti. Il traffico di Los Angeles può far addirittura rimpiangere quello di Roma (sebbene le strade siano di un’altra qualità).
          L’acqua dell’oceano è generalmente fredda (ma non solo a Los Angeles: in tutto il pianeta) e, per quanto riguarda il colore, si può certamente trovare di meglio.
          Forse si potevano esprimere gli stessi concetti senza essere eccessivamente sarcastici nei confronti di chi si è limitato a fare una battuta.

        • Bhe’ il nostro amico romanista viene da Ostia effettivamente, e quindi abituato a spiagge bianche e pulite e larghissime, il fior fiore delle migliori famiglie (mafiose? ma no dai…) attorno che garantiscono la migliore qualità di vita, e poi di notte una sicurezza camminare anche da soli, tutto acurato e pulitissimo sia in spiaggia che in strada… insomma un posto da sogno da dove i poveri abitati di LA vengono e sgranano gli occhi sognando di rimanere li’ per sempre (anche se non ci sono le palme)… 😀

          • Ciao, vedo che ti sei unito al gruppo di quelli che si sentono in obbligo di commentare cose al massimo viste in cartolina.
            In quanto ad Ostia, della quale mi sfugge davvero il senso e l’utilità della citazione, non so dirti, ma forse ci vai tu con gli amichetti tuoi e giocate col calcetto saponato.
            Oh, so’ gusti, eh?

    • Non farà nemmeno una querela. Capitan Bla Bla Bla. Si è permesso, in nome di non si sa che cosa, di alzare la voce all’arrivo di Nzonzi (una Pippa ar sugo certo). E quel ciarlatano canta storie tira calle de Pallotta lo aveva anche giustificato come gesto umano.Che schifo. Qua ancora se campa de rendita. Ma nel calcio non puoi campare di rendita. o corri e giochi o a casa. Via tra gente dalla AS Roma.

    • Non farà nemmeno una querela. Capitan Bla Bla Bla. Si è permesso, in nome di non si sa che cosa, di alzare la voce all’arrivo di Nzonzi (una Pippa ar sugo certo). E quel ciarlatano canta storie tira calle de Pallotta lo aveva anche giustificato come gesto umano.Che schifo. Qua ancora se campa de rendita. Ma nel calcio non puoi campare di rendita. o corri e giochi o a casa. Via sta gente dalla AS Roma.

      • Ma querelati da chi? E quando? Ma dove le leggete ‘ste notizie?

        P.S. mi scuso con qualche anima tenera che magari si è sentita offesda dal mio sarcasmo, ma per favore cerchiamo di argomentare i fatti con nozione e soprattutto cognizione di causa, sennò va bene pure dire che la terra piatta.

  1. Come ho già scritto er giorno dopo l’addio quando se parlava de boca o de lo angeles e annateve a ripescà er post se nun ce credete, questo alla fine va a los angeles perchè o decide a moje. Uno che so anni che dice de volè vive er calcio sudamericano poi all’improvviso decide de anna’ nella città der cinema? dove po esse che c’ha piu’ sbocchi a moje che lui? che ber carattere forte ddr!
    voi anna’ da burdisso e alla fina vai ndo dice tu moje
    c’avevi er contratto piu’ costoso della serie a e te permettevi de portà in campo i problemi de casa
    hai ottenuto tutto quello che volevi e hai pure boicottato la squadra
    t’anno tanato e manco je arisponni. nun je arisponni perchè sai che er rischio è che in tribunale poi escheno ancora piu’ rogne.
    te offreno quell oche chiedi e pe 45 minuti de attesa fa puro l’offeso.
    pur de ave’ rivalsa metti l’ “amico tuo” nella scomoda situazione de dovè da le dimissioni.
    ma che omo sei? come vedi prima o dopo la zella viè fora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here